Come lavare scarpine per neonato all'uncinetto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando in una famiglia c'è un neonato bisogna prestare molta cura ed attenzione quando si lavano i suoi indumenti. Occorre utilizzare dei detergenti abbastanza delicati per evitare che si possono manifestare allergie e rossori. Questo tutorial dà dei consigli su come lavare le scarpine per neonato realizzate all'uncinetto, evitando che si possono rovinare ed igienizzandole a fondo.

26

Occorrente

  • acqua e sapone neutro
  • additivo disinfettante per bucato
  • amido di mais
36

Comprare scarpine in fibre naturali

Gli indumenti da far indossare al neonato devono essere di fibre naturali in quanto sono più sicure a contatto con la pelle e favoriscono la traspirazione. Le scarpine fatte con l'uncinetto, sono generalmente realizzate con filati di cotone al 100%. Esse mantengono i piedini del neonato riparati ed allo stesso tempo riducono i rischi di irritazioni cutanee. È consigliabile lasciare le scarpine all'aria, tra un uso e l'altro; in questo modo si asciugano ed evapora il sudore. È preferibile rivoltare la parte interna verso l'esterno in modo da farle arieggiare più rapidamente. Se sulle scarpine ci sono delle macchie superficiali per toglierle basta sfregare con un panno inumidito sulla parte interessata.

46

Lavare le scarpine in una bacinella con acqua e sapone

Per lavare le scarpine basta immergerle in una bacinella con acqua tiepida e sapone neutro e lasciarle in ammollo per qualche ora, in modo da pulirle gradualmente. L'utilizzo del sapone neutro naturale è importante per evitare l'assorbimento di sostanze chimiche da parte del tessuto, che poi è contatto con la pelle del bambino. Quando le scarpine sono molto sporche si può cambiare l'acqua dell'ammollo e ripetere l'operazione. Per finire, risciacquiamo con acqua fredda e lasciamo asciugare al sole. I lavori a uncinetto vanno lavati sempre a mano e a basse temperature per non usurare il filo e rovinare la lavorazione. Una volta asciugate, vaporizziamo con il ferro da stiro per disinfettarle e ravvivarle. In questo modo quando il neonato le indossa non corre alcun rischio di infezioni.

Continua la lettura
56

Igenizzare le scarpine

Per igienizzare le scarpine basta aggiungere del disinfettante per il bucato, ovvero degli additivi specifici per eliminare i batteri. È preferibile evitare detergenti profumati ed aggressivi, bisogna scegliere quelli che hanno un ph neutro adatto alla pelle del neonato. Quando le scarpine diventano piccole per essere indossate possiamo comunque conservarle come un prezioso lavoro a uncinetto. In questo caso occorre aggiungere nel lavaggio un cucchiaino di amido per renderle più rigide e riempirle con del cotone per conservarle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come aiutare un neonato con la pelle secca

La pelle dei neonati è estremamente delicata e va protetta e nutrita costantemente per garantire un'ottima idratazione. Purtroppo può accadere che in alcuni periodi la pelle del bambino tenda ad essere secca e arrossata. Vediamo alcuni semplici rimedi...
Accessori

Come pulire un marsupio per un neonato

Grazie alla ricerca ed alla tecnologia sempre nuovi mezzi ci vengono in aiuto per la crescita dei neonati. Esistono in commercio infiniti accessori di altrettante tipologie e marche. Il marsupio per neonati è un accessorio che potrebbe facilmente sporcarsi...
Moda

Come realizzare un pagliaccetto da cerimonia per il tuo bebè

I pagliaccetto sono dei simpatici completini comodi e pratici da poter indossare ai neonati; questi sono prettamente estivi e possono essere di stoffa, realizzati all'uncinetto, a maglia o ai ferri; inoltre in commercio è possibile trovarli del tipo...
Prodotti di Bellezza

Come preparare a casa un latte detergente per il viso

Esistono in commercio varianti che sono molto elevati di creme idratanti, specialmente per le donne, la cui pelle delicata è soggetta spesso a rovinarsi. Non sempre però soddisfano le esigenze delle donne. Tale crema buonissima, la dovrete applicare...
Prodotti di Bellezza

Olio per il corpo: caratteristiche

Negli ultimi anni, si è sentito parlare sempre più spesso delle numerose virtù dell'olio per il corpo. Non sono poche le appassionate di bellezza che hanno deciso di fare di questo prodotto il loro alleato in tutte le stagioni e, per questo motivo,...
Moda

Cosa indossare ad un Battesimo in inverno

La cerimonia del battesimo, è il primo Sacramento della religione Cristiana, costituisce una tappa fondamentale per il neonato e i genitori, assieme alla scelta della madrina e del padrino. Si organizza il ricevimento con le bomboniere e i confetti....
Cura del Corpo

Come utilizzare l'amido di mais per il corpo

La polvere per il corpo fornisce sollievo lenitivo per la pelle che è stata irritata dal calore e dall'umidità ed applicarne un leggero strato impedisce inoltre ulteriori sfregamenti e conseguenti abrasioni. La polvere costituisce una sorta di rivestimento...
Make Up

Come fare i buchi alle orecchie

Voglia di un piercing alle orecchie? Sebbene sia molto bello, forarsi le orecchie può essere spesso considerata un operazione un po complicata. Ma, se la cosa non ti spaventa e sei sicuro di voler perseguire quest'obbiettivo, segui queste semplici istruzioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.