Come lavare il giaccone in piumino d'oca

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

I piumini, si sa, sono un vero e proprio must della stagione invernale: riparano eccellentemente dal freddo, data la qualità dei materiali con cui sono realizzati, ma proprio per questo, spesso, il loro costo è abbastanza elevato. Trattandosi di capi delicati, per mantenere i piumini in perfetto stato e non aumentare ulteriormente la spesa ricorrendo frequentemente alla lavanderia, basterà seguire i consigli su come lavare un giaccone in piumino d'oca riportati di seguito.

28

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • detersivo liquido per capi delicati o neutro
  • 4 palle da tennis nuove
  • una gruccia
38

È fondamentale seguire le corrette procedure per pulire e mantenere al meglio un giaccone in piuma d'oca; per ragioni di sicurezza e fiducia molti ricorrono alla lavanderia, senza dubbio specializzata in ciò, ma per non incidere sul budget familiare si può, in alternativa, lavare i propri piumini tranquillamente a casa. Il procedimento è delicato in ogni sua fase e potrebbe richiedere del tempo, ma il capo in questione si preserverà bello e funzionale.

48

Rimuovete tutti gli oggetti dalle tasche del giaccone e, se presente, il pelo decorativo che andrà lavato a parte con un lavaggio a secco, altrimenti rischiereste di rovinarlo. Iniziate ora il procedimento di pulizia con una fase preliminare: inumidite leggermente con dell'acqua fredda polsini, collo e zona ascellare, generalmente i punti più critici, e passatevi poco detersivo sfregando bene con le dita. Rigirate completamente il giaccone e infilatelo in lavatrice, avendo cura di sistemarlo per bene sul fondo in modo che non galleggi durante il lavaggio.

Continua la lettura
58

È giunto ora il momento di impostare il programma di lavaggio. Come detto in precedenza, il giaccone in piuma d'oca è un capo delicato, e come tale andrà lavato: impostate un programma per capi delicati, che utilizza esclusivamente l'acqua fredda per i cicli di lavaggio e risciacquo ma, se la vostra lavatrice non ne dispone, scegliete un programma dalle basse temperature; l'importante è che non superi i 30° o 40°. Aggiungete del detersivo liquido formulato specificatamente per i capi delicati o uno neutro, purché ne mettiate una piccola quantità. Preferite un detersivo dal profumo delicato ed evitate categoricamente l'ammorbidente.

68

Una volta conclusi i cicli di lavaggio e risciacquo, centrifugate il giaccone alla potenza massima che la vostra lavatrice consente: la fase di asciugatura richiede una certa accortezza, pertanto è utile che il piumino non venga estratto dalla lavatrice ancora troppo bagnato. Una volta estratto, senza però strizzarlo, sbattete energicamente il giaccone come fosse un tappeto, in modo da uniformare il più possibile nuovamente le piume, e stendetelo ad asciugare su una gruccia in una zona ombreggiata e ventilata, avendo cura di rigirarlo e sistemare i batuffoli di piume interne con le mani ogni ora. Così facendo le piume, asciugandosi uniformemente, si gonfieranno e torneranno pian piano al loro posto.

78

Se invece disponete di un'asciugatrice, inseritevi 4 palline da tennis nuove e il giaccone appena estratto dalla lavatrice. Impostate l'asciugatrice ad una temperatura bassa e programmate il timer per circa un'ora. Durante questo lasso di tempo, controllate il piumino ogni 15-20 minuti per assicurarvi che le palline non si incastrino nel cestello e che le maniche della giacca siano sempre rivolte verso l'esterno. Estraete il piumino e scrollatelo, ma se notate che la giacca è più gonfia nella parte bassa significa che non è ancora asciutta. In questo caso, eseguite un nuovo ciclo di asciugatura con le medesime modalità ma impostando il timer a 30 minuti. Stendete il piumino in un luogo caldo e non umido, senza strizzarlo, per almeno due ore.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Onde evitare macchie e aloni, o che le piume perdano il loro potere isolante, utilizzate detersivo liquido e in piccole dosi
  • Giornate di vento aiutano di più nell'asciugatura del giaccone, ma evitate di esporlo ai raggi diretti del sole altrimenti scolorirà
  • Piume bagnate causano odori poco piacevoli; non temete quando estrarrete il giaccone dalla lavatrice, ma assicuratevi che sia ben asciutto prima di riporlo: un giaccone riposto ancora umido è sinonimo di muffa e cattivo odore
  • A vostra discrezione potete evitare l'utilizzo delle palline da tennis, sebbene queste ultime gonfino le piume più facilmente durante l'asciugatura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come scegliere il piumino perfetto per l’inverno

I piumini sono capi indispensabili per far fronte alla stagione invernale. Sono caldissimi, colorati, versatili e leggeri da trasportare per un viaggio. Se di buona ...
Moda

Come lavare il cashmere

È inutile sottolineare quanta magia e morbidezza si intreccia nel Cashmere, una fibra tessile alquanto pregiata, realizzata con il pelo della capra hircus. È abbastanza ...
Moda

Come colorare capi di abbigliamento con Grey o altre marche

Stanchi dei colori di alcuni vostri capi di abbigliamento? Vorreste cambiare il colore di un jeans rovinato o di un maglione scolorito ma non sapete ...
Moda

Come evitare che i maglioni in angora o mohair perdano pelo

Quante volte siete rimasti delusi dalla cattiva riuscita che hanno fatto i vostri cari maglioni in angora o mohair? Partiamo col confermare che questi due ...
Moda

I must have della stagione invernale

Con l’avvento della stagione invernale, come da tradizione si assiste ad un repentino quanto necessario cambio di tutti i capi di abbigliamento, a cospetto ...
Moda

Come lavare i tessuti tecnici

Tutti quanti nell'armadio possediamo dei capi sportivi di ultima generazione. Realizzati in tessuto tecnico, con filati particolari, sono molto in voga per la praticità ...
Moda

Come Trattare Una Camicetta Di Seta

Ci sono alcuni capi di abbigliamento molto belli sia da vedere che da indossare. Uno in particolare molto amato dalle donne (e non solo), è ...
Accessori

Come lavare uno scialle all'uncinetto

Lavare i capi realizzati a mano spaventa sempre tutti. È ormai risaputo che un lavaggio non eseguito correttamente potrebbe rovinare i capi, per tale ragione ...
Moda

I migliori abbinamenti su una gonna floreale

Quando, al mattino o alla sera ci prepariamo per uscire, indossiamo un certo numero di capi, che possono variare dai tre o quattro dell' estate ...
Moda

Come abbinare i pantaloni neri

Tutti sappiamo che il nero è il colore classico per eccellenza, donando a chi lo indossa un tocco di eleganza e raffinatezza in più. Pertanto ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.