Come lavare i tessuti tecnici

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tutti quanti nell'armadio possediamo dei capi sportivi di ultima generazione. Realizzati in tessuto tecnico, con filati particolari, sono molto in voga per la praticità di utilizzo, per l'alta traspirabilità e per la leggerezza. Anche se danno l'idea di un capo infrangibile, i tessuti tecnici sono molto delicati. Per questo motivo è fondamentale usare delle accortezze particolari in fase di lavaggio, per non privarli dell'elasticità e della morbidezza che li caratterizzano. Grazie ai consigli di questa guida saprete come lavare i tessuti tecnici senza rovinarli.

26

Occorrente

  • Detersivo neutro - Bicarbonato - Olio essenziale - Rete per bucato
36

I tessuti tecnici, nella maggior parte dei casi, sono ibridi, ovvero realizzati con un'alta percentuale di cotone o lana. Vista la composizione particolare è opportuno lavarli a mano con sapone neutro, o scegliere un tipo di lavaggio delicato in lavatrice, a bassa temperatura e con carico limitato. Se decidete di lavarli in lavatrice, metteteli pure insieme ai capi in poliestere e nylon, selezionando un programma che non superi i 30 gradi. Questo trattamento consente di non compromettere il tessuto traspirante e di non eliminare i filtri protettivi, che proteggono dai raggi UV quando si pratica sport all'aria aperta.

46

Oltre al programma ideale, è fondamentale scegliere un detersivo adeguato al lavaggio. Sono da evitare tutti i detersivi formulati con sbiancanti, tensioattivi, ammorbidenti o profumi artificiali. Queste caratteristiche del detersivo, infatti, possono compromettere la funzionalità del capo in tessuto tecnico. Meglio scegliere un sapone neutro o naturale, possibilmente in polvere ed in piccole dosi. Se amate i rimedi naturali, potete aggiungere del bicarbonato di sodio ad ogni lavaggio, o qualche goccia di olio essenziale al detersivo.

Continua la lettura
56

Per proteggere al meglio i tessuti tecnici è possibile utilizzare un'apposita rete per bucato, da inserire in lavatrice. Questa tecnica consente di igienizzare il capo senza stressarlo. Anche il programma di asciugatura dev'essere idoneo ai capi sportivi. Se decidete di lavarli a mano, dopo l'ammollo in acqua tiepida dovete risciacquarli abbondantemente, e stenderli all'ombra e all'aria aperta. Se lavate i vostri capi in lavatrice, premuratevi di abbassare la potenza della centrifuga, per evitare di stropicciarli eccessivamente. Una volta estratti dalla lavatrice, metteteli ad asciugare su un'apposita gruccia, lontano da fonti di calore e dalla luce diretta del sole. Ovviamente, i capi in tessuto tecnico non vanno stirati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In commercio esistono detersivi per capi sportivi, che igienizzano i tessuti tecnici rispettando il filato ed il colore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come riutilizzare pigmenti e ombretti inutili

Col riciclo si fa un favore al nostro ambiente ed anche alle nostre tasche. L'arte del riciclo è sempre una mossa molto intelligente. Anche nella cosmesi sarà possibile riusare gli ombretti ed i pigmenti rimasti inutilizzati. È praticamente quasi impossibile...
Accessori

Come Riconoscere Un Gioiello D'Argento

L'argento è un metallo che viene spesso utilizzato per realizzare tanti tipi di oggetti. I più richiesti sono i gioielli. In passato esisteva l’equivalenza tra argento lavorato e moneta corrente, essendo questa realizzata in argento ed il suo valore...
Accessori

5 consigli per scegliere gli occhiali da vista adatti al proprio viso

Spessi, sottili, rettangolari, ovali, o tondi in commercio sono disponibili in diverse varietà, materiali e colori. L'ampia scelta di occhiali da vista, molto di frequente, confonde le idee. Una buona montatura deve garantire benessere nella visione...
Accessori

Come schiarire le lenti degli occhiali da sole

Un problema che capita spesso a molte persone è quello di non trovare le lenti degli occhiali del colore desiderato. A volte capita di riuscire a trovare la montatura perfetta ma il colore non altrettanto perfetto ci inibisce dall'acquisto. Altre volte...
Moda

Come Evitare Che I Jeans Scuri Si Stingano

I jeans sono il capo che probabilmente ha riscosso maggiore successo negli ultimi decenni. Questo particolare tessuto non è più utilizzato solo per la realizzazione di pantaloni, ma di diversi capi di abbigliamento. Esistono giacche di jeans, camice...
Capelli

Capelli rasta: come farli e lavarli

Molto spesso, alcuni di noi abbiamo avuto il forte desidero di realizzare una folta chioma rasta. In buona sostanza, i rasta rappresentano dei capelli particolarissimi, caratterizzati da delle ciocche abbastanza grosse e spettinate, leggermente più grosse...
Capelli

10 segreti per un'acconciatura che mantiene

Quante volte le donne passano tanto tempo sotto il casco? Oppure in attesa del proprio turno al parrucchiere? Quanto denaro spendono per curare i propri capelli e tenerli sempre in forma? Insomma, capiamo che il genere femminile vuoi per pura vanità...
Capelli

Come evitare i lavaggi frequenti con 5 accorgimenti

A causa dei prodotti sbagliati, a causa dello smog, del sudore o di molte altre situazioni, i capelli possono stressarsi e sporcarsi facilmente ed è per questo, che bisogna lavarli frequentemente per non apparire mai disordinati e con i capelli unti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.