Come lavare correttamente i capelli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Le nostre giornate sono spesso caratterizzate dalla frenesia della quotidianità; infatti, dobbiamo fare i conti, ogni giorno, con il tempo a nostra disposizione da dividere con il lavoro, la famiglia, la casa e la spesa. Per ottenere una chioma bella, ma anche sana, è fondamentale saperli lavare correttamente, per mantenerli sempre belli, forti e puliti; ma ciò che è veramente importante è saper fare lo shampoo correttamente e con i prodotti adatti, altrimenti non avremo i risultati sperati. Ma siamo sicuri di lavarla nel modo migliore? In questa guida spiegherò come lavare correttamente i capelli e averli sani e lucidi nel tempo.

28

Occorrente

  • acqua tiepida
  • shampoo
  • balsamo
  • asciugamano
  • spazzola piatta
38

Saper eseguire un'adeguata pulizia della capigliatura è un ottimo modo per mantenerla sana e lucida. Quante volte dopo aver lavato i nostri capelli abbiamo ottenuto dei risultati disastrosi: crespi, senza luce e rovinati. Prima di recarsi da un parrucchiere in preda alla disperazione, cercate di acquistare dei prodotti naturali che non aggrediscano la vostra cute e dal ph più vicino alla vostra pelle. Spazzolate la vostra chioma con una spazzola piatta e dalle setole morbide che vi permetteranno di togliere i primi nodi.

48

Inumidite i capelli con acqua tiepida e mai calda perché potrebbe causare la secchezza e lo sfaldamento della cute. Prendete lo shampoo e versatene una modesta quantità nel palmo della mano (non esagerate con il prodotto; appesantirebbe i capelli). Emulsionatelo con dell'acqua e applicatelo sulla testa; per pulire bene la cute, massaggiate con movimenti circolari tutto il capo, dalla radice anteriore alla nuca, dal retro delle orecchie alla punta delle lunghezze; è importante lavare ogni punto in modo accurato.

Continua la lettura
58

Concentratevi bene sull'uso dei polpastrelli sul cuoio capelluto: questo movimento viene fatto come un massaggio e aiuta la micro circolazione a rimettersi in moto e nello stesso tempo ti aiuterà ad eliminare le cellule morte. Concediti qualche minuto in più per massaggiare la cute, partendo dall'attaccatura della nuca fino alla fronte con movimenti leggeri e circolari, questo ti permetterà di favorire una migliore irrorazione alle radici dei capelli e avere un migliore risultato finale.

68

Adesso è l'ora del risciacquo, momento importantissimo: se non viene fatto in maniera accurata, rende i capelli opachi e appesantiti, compromettendo la piega. Fate quindi scorrere l'acqua dall'alto della testa alle punte "setacciandole" con le dita in modo tale che la schiuma possa scivolare via. Prima di passare all'asciugatura, massaggiate con una nocciolina di balsamo, pettinateli e risciacquateli abbondantemente per non lasciare traccia di prodotto. Effettua un ultimo risciacquo con l'acqua fredda per chiudere i pori e avere capelli ancore più lucidi. Asciugate tamponando i capelli e fate la piega che usate di solito.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se avete la pelle sensibile utilizzate uno shampoo con il ph neutro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

10 ingredienti naturali per idratare i capelli

Il problema principale di chi ha i capelli secchi è quello di mantenerli morbidi al tatto, lucenti e ben idratati. L'uso intensivo di phon, colorazioni chimiche e prodotti di scarsa qualità può inoltre danneggiare ulteriormente la chioma, rendendola...
Capelli

Come preparare una maschera per i capelli al ghassoul

Il ghassoul è un'argilla saponifera del Marocco che può essere utilizzata per lavare i capelli ma è ottima anche per la pelle. Per le persone con problema di capelli grassi può andare bene perché è un prodotto naturale e delicato che rinforza e...
Capelli

Come curare la cute dei capelli

Ci sono molte ragioni per cui il cuoio capelluto si disidrata. Allo stesso tempo esistono molti modi per risolvere il problema. Le ghiandole sebacee della pelle producono olio e sebo per lubrificare la cute. Cercate di prendervi cura dei vostri capelli....
Capelli

Come trattare la secchezza del cuoio capelluto

Il cuoio capelluto, esattamente come la pelle, può risentire di vari fattori ed avere problemi di idratazione che comportano secchezza delle cute e talvolta forfora e prurito. Sia la pelle che il cuoio capelluto devono avere uno strato idrolipidico a...
Capelli

Come lavarsi capelli con la farina di ceci

Sembrerà strano ma la natura ci offre degli ottimi prodotti naturali. Tra questi c'è la farina di ceci, ottimo prodotto sgrassante, ma soprattutto prodotto biologico e naturale. Sono diversi i tipi di farina che possono essere utilizzati per la detersione...
Capelli

Come curare i capelli grassi in modo naturale

I capelli grassi sono un inestetismo molto comune, soprattutto tra le giovanissime. Tra le principali cause dell'eccessiva produzione di sebo, infatti, sono annoverati gli sbalzi ormonali, l'ereditarietà, lo stress ed un regime alimentare scorretto....
Capelli

Come fare il massaggio al cuoio capelluto

Avere un taglio di capelli all'ultima moda oppure uno chignon elegante e raffinato rappresentano un biglietto da visita molto importante per tutte quelle posizioni lavorative, in cui è indispensabile avere una buona presenza, per cui è molto importante...
Capelli

5 metodi naturali per avere capelli lucidi

Chi non vorrebbe avere capelli sani e lucenti tutto l'anno? Spesso per raggiungere questo obiettivo, dobbiamo affidarci a prodotti di marca pieni sostanze di cui non conosciamo la provenienza. Con questi 5 metodi, del tutto naturali ed economici, potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.