Come intagliare il sapone

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le saponette o i saponi in genere, sono presenti in commercio in fragranze e colorazioni differenti; questi possono essere anche a base di frutta come alla pesca, al limone, all'arancia ecc. I saponi possono anche essere intagliati della forma che più si desidera o che si abbina maggiormente all'arredamento del proprio bagno o della propria cucina. Intagliare il sapone è un compito abbastanza semplice che richiede solo tanta pazienza e buona volontà. Gli intagli possono essere realizzati semplicemente con un coltellino. Ecco dunque come intagliare un sapone.

24

Mattonelle di sapone

Il primo modo prevede di utilizzare una di quelle mattonelle di sapone che servono per fare il bucato a mano. Infatti hanno una forma squadrata e regolare, che ben si presta ad una lavorazione. Cercare di evitare quelli che hanno già impresso sopra un simbolo, in genere la marca del prodotto, o altrimenti levigarlo via. Come strumenti, si possono usare oggetti che si hanno in casa: va bene ad esempio un coltello a spatola, di quelli che si usano per il burro; un altro oggetto un po' più appuntito, come un coltellino da carne, e un cucchiaio per creare le smussature. Per i particolari più piccoli, si può usare uno stuzzicadenti.

34

Intaglio

Con una matita bella appuntita bisogna disegnare sulla superficie del sapone il disegno che si vuole realizzare: basta dare sfogo alla fantasia. Un fiore, una paperella, oppure una nuvola: le prime volte è meglio scegliere tracciati semplici, per fare pratica. Con il coltello a punta, si fanno le incisioni lungo le linee disegnate; con quello a spatola si livella la parte esterna al disegno, fino a farlo risaltare a basso rilievo. Poi si possono smussare un po' i contorni del disegno passandoci sopra ripetutamente un cucchiaio, o un cucchiaino, a seconda del dettaglio dei particolari. Infine, con lo stuzzicadenti o sempre usando il coltellino a punta, si possono incidere delicatamente le linee interne: i petali del fiore, o le ali della paperella.

Continua la lettura
44

Riutilizzo

Un altro modo prevede il riutilizzo delle saponette da bagno. Si deve prendere unastaponetta integra, e tutti gli scarti che si hanno in casa, meglio se sono di vari colori. Le scaglie devono venire assottigliate il più possibile, per realizzare dei petali, che poi vanno incollati sulla superficie della saponetta semplicemente strofinandoli un po' e inumidendoli: il sapone farà il resto. Per fissarli bene si può fare anche una passata di phon. Le scaglie devono essere disposte a formare un fiore. Poi si mette il tutto in frigo, avvolto in una pellicola, affinché si fissi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come realizzare una stampa su t-shirt con lo stencil

La tecnica dello stencil si usa per decorare muri, pareti interne o mobili da restaurare con fantasia. Lo stencil è sostanzialmente una figura intagliata sulla carta, da fissare alla superficie che si intende decorare. Con una spugnetta imbevuta di colore...
Prodotti di Bellezza

Come fare delle saponette superidratanti

Curare la propria immagine è sicuramente molto importante in quanto si ha la possibilità di sentirsi a proprio agio con le altre persone. Molti sono i metodi a cui si può ricorrere per curare il proprio aspetto. Si può scegliere di fare una dieta...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare saponette di Marsiglia e rose

Delicate e raffinate, perfette per la detergenza, la cura e la bellezza della pelle, le saponette di Marsiglia all'essenza di rose, uniscono le proprietà depurative del primo ingrediente a quelle lenitive e calmanti del secondo. Sono davvero ottime anche...
Prodotti di Bellezza

Come creare saponi trasparenti a forma di orsetto

La guida che segue vi spiegherà in pochi passaggi come creare saponi trasparenti a forma di orsetto. Vale la pena imparare la procedura, e i motivi sono almeno due. Il primo: il lavoro è facile e divertente. Il secondo: potrete confezionare graziosi...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare saponi di Marsiglia alla carota

Per avere cura della propria cute, sarà necessario prestare molta attenzione ai cosmetici che vengono adoperati, specialmente per l'igiene personale: realizzare dei saponi che siano poco aggressivi e adeguati al PH della pelle rappresenta la tecnica...
Prodotti di Bellezza

Come fare delle saponette decorate

Oggi giorno le saponette solide vengono utilizzate raramente. Infatti, molte persone preferiscono utilizzare saponi liquidi. Il motivo di questa scelta, viene dovuto a una questione di igiene. Ma nonostante tutto non rinunciano mai ad abbellire il bagno...
Cura del Corpo

Come riciclare le saponette usate

Le saponette sono onnipresenti nel bagno: economiche e pratiche, vengono utilizzate per le mani e anche per la doccia. Inoltre, non hanno grandi imballaggi e scegliere di usarle è un bene anche per il rispetto dell'ambiente. Proprio per questi motivi...
Prodotti di Bellezza

Come Realizzare Delle Saponette Alla Malva

Avete mai pensato di realizzare delle saponette fai da te? Non è per niente difficile, e sicuramente avrete la certezza di lavarvi con del sapone non realizzato in maniera industriale e che contiene prodotti chimici spesso irritanti per la pelle. Leggendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.