Come indossare una stola per una cerimonia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In alcune occasioni eleganti si può rendere necessario abbinare al proprio outfit una stola. Durante le cerimonie importanti, per esempio, la stola è un capo indispensabile per coprire le spalle di un abito eccessivamente scollato. Infatti in luoghi di culto come le chiese, non è possibile entrare con le spalle scoperte. Ma se scegliere la stola giusta è complicato, trovare il modo giusto per indossare questo accessorio può esserlo ancora di più. Nel caso di un matrimonio, la stola coprirà le nostre spalle nude durante la messa, ma poi assumerà altri scopi per il resto del tempo, specie se l'evento in questione si svolge di sera e l'aria si fa un po più fresca. Continuiamo nella lettura di questo interessante articolo per attingere delle utili informazioni su come indossare una stola per una cerimonia.

27

Occorrente

  • Stola
  • Abito da cerimonia o da sera scollato
37

Portare le sue estremità della stola dietro ed appuntare una spilla

È doveroso, per un segno di rispetto, accedere ad un luogo sacro con abbigliamento contenuto. Il modo più semplice e confortevole per indossare una stola è quello di tenerla adagiata morbida sulle spalle. Dovremo però fare attenzione nei movimenti, poiché potrebbe caderci senza rendercene conto. In ogni caso la stola va portata con disinvoltura, altrimenti rischieremmo di assumere un'aria antica e demodé. Se vogliamo portarla in modo tradizionale, basterà non lasciar penzolare le due estremità. Possiamo legare le due estremità dietro la schiena con un nodo, un anello o una spilla. È un capo molto comodo per tenere le spalle ben coperte ma, con il passare del tempo può annoiare e far perdere valore all'abito indossato.

47

Annodarla sul davanti

Se vogliamo essere libere nei movimenti, senza preoccuparci di tenere su la stola, possiamo farne un nodo morbido sul davanti. Così saremo sicure che rimarrà ben salda a noi. Oppure ancora, possiamo farla girare intorno alle nostre spalle. Arrotolandola come una sciarpa, adagiamola morbida sulle spalle per far vedere le scapole. Fissiamola dietro con una spilla, magari gioiello, che darà un tocco in più all'outfit. Annodare la stola è un modo possibile e gradevole particolarmente se è di tessuto leggero, quasi impalpabile. Questo modo di indossare la stola è indicato soprattutto per gli abiti che lasciano le spalle del tutto scoperte.

Continua la lettura
57

Metterla al collo lasciando i due lembi liberi dietro

Dopo la cerimonia, dovremo preoccuparci di come indossare la stola durante il cocktail o il ricevimento. A seconda della lunghezza della stola, potremmo metterla al collo lasciandola libera dietro. Oppure se è troppo lunga facciamole fare un giro intorno al collo con un lembo nella parte anteriore e l'altro nella parte posteriore della schiena.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Annodare la stola solo se fatta di materiale molto leggero.
  • Evitate di lasciar penzolare le due estremità.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come abbellire una stola

La stola è un accessorio d'abbigliamento costituito da una striscia di stoffa, pelle o pelliccia. Viene portata intorno al collo, oppure sulle spalle, in genere a completamento di un abito da sera. La stola è utilizzata per riparare le spalle ed il...
Accessori

5 consigli per rendere originale la tua pashmina

La pashmina è un accessorio sempre più presente nel look delle donne di oggi. Originariamente pensata come prodotto tessile in lana cachemire, oggi può essere composta anche da materiali differenti. La pashmina è un accessorio che ha dimensioni talmente...
Moda

Come abbinare un colletto in pelliccia al cappotto

Il colletto in pelliccia è molto funzionale in quanto viene usato nei mesi più freddi dell'inverno e mantiene calde e protette dal vento. Inoltre da un aspetto raffinato ed elengante e soprattutto si distingue donando originalità all'intero abbigliamento.Il...
Moda

Turbante: 5 modi per indossarlo

Sta arrivando l'estate e noi donne cerchiamo soluzioni innovative e alla moda per creare un copricapo o meglio un turbante. Non pensate al turbante come qualcosa prettamente orientale come quelli che si vedono usare nei paesi asiatici o del nord Africa,...
Moda

Outfit da matrimonio: 5 errori da evitare

Hai appena ricevuto un invito ad un matrimonio e ti stai rallegrando di avere finalmente un buon motivo per rispolverare il tuo vestitino elegante e i tacchi alti o per fare un po' di shopping? O forse sei già nel panico perché non sai cosa indossare?...
Moda

Come abbinare una gonna di pailettes

Le paillettes regalano immediatamente luce e allure a qualsiasi outfit, rendendolo speciale. Non passano mai di moda e arricchiscono abiti sia da giorno che da sera. Naturalmente, occorre saperle portare con disinvoltura e classe, perché non risultino...
Moda

Outfit per un matrimonio elegante

I matrimoni sono sempre occasioni graditissime per sfoggiare look sofisticati ed eleganti che non sempre nella vita quotidiana è possibile replicare. Si può infatti creare degli outfit bellissimi per farsi ammirare da tutti gli altri invitati. Vediamo...
Moda

5 modi per abbinare un abito lungo

Stare al passo con le novità che ci vengono quotidianamente proposte dalle case di moda è veramente troppo difficile. A questo si aggiunge il fatto che, per ogni genere di abbigliamento e per ogni modello di abito indossato, occorre abbinare gli accessori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.