Come indossare le classiche scarpe stringate

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molte case di moda, negli ultimi lanci, sia invernali che primaverili, hanno scelto la scarpa stringata come "must have" del momento. Ci sono quelle definite "Oxford", che si caratterizzano per la cucitura sotto la tomaia e sono abbellite con forellini, cuciture curve e frange. L'altra tipologia è definita "Derby", in cui la cucitura è sopra la tomaia. Questo modello di scarpa, nasce come calzatura maschile già nell'800 tra la Scozia e l'Irlanda. Oggi invece vengono indossate sia da uomini che da donne indifferentemente. In questa guida vi darò qualche consiglio su come indossare le classiche scarpe stringate.

27

Occorrente

  • scarpe stringate
  • jeans
  • felpa
  • gonna
37

Il primo abbinamento che vi consiglio, è quello che utilizza i classici jeans, per un look casual ma allo stesso tempo sofisticato. Preferite i modelli skinny, cioè più stretti sulla gamba, e rialzate un po' il bordo fino a scoprire le caviglie. Questo effetto sarà anche utile per sembrare più alte pur non portando i tacchi. Aggiungeteci una blusa o una felpa a stampa e date un tocco di femminilità con una borsetta a tracolla. Il primo outfit è pensato per una passeggiata in centro o per la scuola.

47

Il secondo abbinamento che vi propongo, è invece ideato per una cenetta romantica o un'uscita serale col partner e perché no anche per l'ufficio. Utilizzeremo questa volta una bella gonna. Se avete un po' i fianchi larghi, sarà ideale una gonna a ruota oppure a palloncino. Per un fisico più longilineo invece, si abbina perfettamente un tubino o una gonna in pelle. In questo modo l'effetto da urlo è assicurato. Aggiungete un paio di calzini sottili e che siano a vista per un tocco più glamour. Se non volete osare, potete sempre optare per una calza trasparente o color carne.

Continua la lettura
57

Se invece volete utilizzare le classiche scarpe stringate sotto gli shorts, impreziosite la gamba utilizzando una bella calza dall'effetto particolare. Andranno molto bene le righe o i pois, basta che siano in abbinamento con il colore delle calzature. Se amate invece i contrasti, osate una bella calza colorata e indossate la scarpa nera o marrone. In estate sarà meglio usare i calzini oppure il così detto fantasmino, per evitare eccessiva sudorazione dei piedi.

67

Sicuramente qualunque abbinamento sceglierete tra quelli che vi sono stati proposti, avrete grande successo perché la scarpa stringata non è mai passata di moda. Pensate che le donne di tutto il mondo la indossavano già 80 anni fa! Non abbiate paura di osare un po'. Mi raccomando solamente ad abbinare i giusti colori.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non utilizzate le scarpe stringate sotto pantaloni larghi
  • risvoltate il bordo dei pantaloni per un effetto gamba più lunga
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come abbinare una camicia di pizzo

Il pizzo è uno dei tessuti maggiormente utilizzati, per la realizzazione di gonne e soprattutto camicie. Nei secoli scorsi, veniva usato soltanto per abbigliamenti classici, ma oggi si dimostra molto versatile, per cui è possibile abbinarlo persino...
Moda

Come abbinare tutti i tipi di scarpe

In ogni ragazza c'è un po' della mitica Carrie Bradshaw di Sex and the City: per le donne le scarpe sono vere e proprie icone di stile e segreti di felicità. Un nuovo paio di scarpe può volgere in positivo una giornata "no"! Collezionare tanti tipi...
Moda

Come abbinare i calzini colorati

I gambaletti colorati impazzano nelle passerelle di moda! Già in uso nei mitici anni ottanta, anche oggi spopolano tra le teenegers e le donne più grandi. Sono belli, divertenti e originali. Danno un'impronta particolare al look e riescono a rinnovare...
Moda

Come indossare i jeans strappati

Si sa, le mode tornano e ritornano nel corso degli anni e noi donne siamo felicissime nel momento in cui possiamo riesumare dal nostro armadio un capo di abbigliamento che non usavamo da diversi anni, perché reputato fino a quel momento "fuori moda"....
Moda

Come indossare una gonna in suede

Le gonne in suede stanno tornando molto in voga e di moda soprattutto nella variante color cammello e con bottoni nella zona anteriore. Recentemente, comunque, si stanno diffondendo nuove tipologie molto originali ed interessanti perfette per essere indossate...
Moda

5 consigli per essere eleganti senza tacchi

È opinione diffusa che un abbigliamento elegante richieda come calzatura una scarpa alta: i tacchi, con plateau o senza, di quindici o 5 centimetri, sono nell'immaginario comune presenti in ogni situazione che richieda una certa formalità. Da un matrimonio...
Moda

Abbinamenti per un look dandy

Il Dandy è un look inglese, molto usato nell'800 e riguarda prevalentemente l'abbigliamento del sesso forte ed i suoi complementi che aiutano ed accentuano un modo di vestire elegante, raffinato e perfetto in ogni particolare. Si tratta non solo di personalizzare...
Moda

Come abbinare un cappotto in fantasia pied de poule

Un cappotto in fantasia pied de poule è estremamente elegante e di classe, ha un aspetto vintage ma, allo stesso tempo, contemporaneo, sempre attuale. Ovviamente, il tessuto, avendo una trama particolare, non non può essere utilizzato con tutte le tipologie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.