Come indossare il pareo in base alla forma del corpo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

D'estate oltre a sfoggiare dei meravigliosi costumi da bagno, dei bikini e dei comodi sandali, è sempre piacevole anche indossare dei coloratissimi parei. Sicuramente il pareo fa parte della moda dedicata all'estate, ma non tutti i modelli di questo capo, possono andare bene per qualsiasi tipologia di fisico e di corporatura più o meno snella. Se avete voglia di indossare un pareo ma non sapete come adattarlo alla forma del vostro corpo, leggete questi semplicissimi passaggi e capirete come indossarlo proprio in base al vostro fisico.

27

Occorrente

  • Parei di varie forme.
37

Il pareo è un indumento da indossare d'estate per coprire il costume. Si tratta di un pezzo di stoffa rettangolare, quadrata o arrotondata, da legare non solo sui fianchi ma anche sul collo in modo tale, da formare un vero e proprio abito semplicemente attraverso l'utilizzo di una qualsiasi stoffa. Sicuramente il pareo è in grado di coprire la parte bassa del costume ma anche la parte alta del seno. Questo indumento può essere di seta, di stoffa semplice, di cotone, traforato, a fantasia, unica tinta o floreale. Per chi ha la passione della moda e per chi intende seguirla in tutto e per tutto, è possibile modellare e indossare il pareo in base al proprio corpo.

47

Per chi non vuole nascondere un seno prosperoso, è possibile legare semplicemente il pareo sui fianchi con un nodo. In questo modo, sarete perfette per andare in spiaggia. Il pareo può essere utilizzato anche per coprire invece chi ha un fisico abbastanza giunonico e si ritrova un seno eccessivamente prosperoso. Potete infatti annodare il pareo dietro il collo incrociandolo dietro la nuca e formando così una sorta di mini abito coprente. Il pareo va quindi benissimo anche per chi ha i fianchi molto larghi ma si ritrova delle spalle abbastanza piccole. Coprendo la parte bassa del corpo, potrete così nascondere un po' i vostri fianchi.

Continua la lettura
57

Per chi invece si ritrova delle gambe abbastanza in carne, è possibile anche scegliere dei parei molto lunghi in modo tale da coprire perfettamente le gambe. Il pareo, va infatti benissimo per chi ha dei polpacci abbastanza tondi perché riesce a coprire perfettamente le gambe fino alle caviglie. Il pareo va anche benissimo se viene legato solo da un lato delle spalle. In questo modo potrete ricoprire perfettamente tutte le forme del vostro corpo. Insomma si tratta di un capo davvero comodo, in grado di coprire alcune parti del vostro corpo e di metterne in evidenza delle altre in base alle vostre esigenze.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di abbinare sempre il pareo al costume.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come usare un pareo come vestito

Pochi sanno che il pareo è vestito ufficiale della Polinesia ed esiste ormai da moltissimi anni, ma la moda che ha portato il pareo a diventare uno degli indumenti maggiormente usati in estate da tutte le donne del mondo è comparsa ad Ibiza, in costa...
Moda

Come annodare un pareo

Sembra difficile da credere, ma un pareo può facilmente trasformarsi in mille vestiti diversi, pronti da sfoggiare sulla spiaggia o in serata dal sapore etno-chic. Nella moda femminile occidentale è usato come copricostume. Come fare? Ecco alcuni degli...
Moda

Come Indossare Un Pareo

Anche se le passerelle ci presentano costumi sempre più ridotti e che lasciano sempre più centimetri di pelle scoperta, non si può fare a meno di coprirsi quando si va in spiaggia. Quindi, non si può rinunciare al pareo. Il pareo è un rettangolo...
Accessori

Come trasformare un pareo scuro in una gonna da sera

Se nell'armadio ci si ritrova qualche pareo che ha un tessuto pieno e di colore scuro che non utilizzate, allora potrebbe essere l'occasione di ridargli vita e improvvisare un po' di essere stiliste. Infatti attraverso questa guida vedremo come trasformare...
Moda

Come fare un pareo con la tecnica Batik

Estate e vacanze al mare, fanno subito venire alla mente il pareo, un accessorio presente in quasi tutti i guardaroba delle donne. Che sia in tinta unita o fantasia, lungo o corto, il pareo rappresenta l'indumento ideale da indossare per andare al mare....
Accessori

Come trasformare un pareo in borsa

Non sempre è possibile comprare tutto ciò che si desidera per essere sempre al passo con la moda che cambia molto velocemente. In ogni caso, basta un po' di creatività e ingegno, affinché si possa creare con le proprie mani gli accessori, i vestiti...
Moda

5 outfit per la spiaggia

Se pensate che in spiaggia si debba indossare solo il costume preparatevi a cambiare in fretta le vostre convinzioni. Abiti, parei e copricostume di vario genere sono ormai diventati indispensabili per completare il look vacanziero. Non solo bikini ed...
Accessori

Accessori da abbinare al bikini

Finalmente il tempo di rilassarsi al sole e sfoggiare il proprio fisico è arrivato. Da sempre il look più ricercato sulle spiagge è quello del bikini. Al contrario del costume intero però, il bikini spesso può conferire un aspetto "spoglio" o di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.