Come indossare il kilt

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se vogliamo indossare un indumento piuttosto particolare per stupire i nostri ospiti, possiamo mettere il kilt, ossia un tipico indumento maschile della tradizione scozzese. Questo capo è una sorta di gonna chiusa a portafoglio su di un lato, ed è considerato elegante e raffinato. In genere è di lana, creato per fronteggiare le temperature piuttosto fredde della Scozia, ed è caratterizzato da un motivo a grossi quadri, meglio conosciuto come tartan. Per indossare il kilt, sono tuttavia necessari anche altri accessori, che contribuiscono a creare lo stile classico dell'abbigliamento scozzese.

25

Occorrente

  • Kilt
  • Sporran
  • Calzettoni di lana
  • Spilla
  • Flashes
  • Sgian dubh
  • Giacca
  • Scarpe
  • Garters
35

Partire sempre dai calzettoni

Indossare il kilt non è così semplice come in realtà appare, ma ci sono dei particolari accorgimenti da eseguire. Innanzitutto prima di avvolgere la gonna, bisogna sempre partire dai "socks" ossia dei calzettoni di lana. Allora tirateli sopra al ginocchio, e poi legate attorno alla parte alta del polpaccio i "garters", cioè dei veri e propri reggicalze su cui avrete inserito i "flashes", i cui lembi di stoffa sono molto simili a dei nastrini. Fatto ciò, risvoltate le calze in modo da nascondere i garters, e far scendere poi solo i flashes. Per completare tutto il kilt, allora mettete anche le scarpe.

45

Aprire il kilt

Adesso potete indossate il kilt, quindi apritelo completamente e avvolgete il primo pezzo del gonnellino fino all'altezza dell'ombelico. A questo punto chiudete la restante parte, e fate passare la fibbia attraverso un'asola. Indossate ora lo "sporran", ossia una borsa di cuoio rivestita di pelliccia, da legare in modo che risulti posizionata perfettamente al centro dell'addome. Questo accessorio va legato in modo morbido, così da pendere circa 6 centimetri rispetto al punto vita. Fissate poi lo spillone che è un accessorio che svolge una duplice funzione; infatti, da un lato serve a evitare che il gonnellino si alzi in caso di vento, mentre dall'altro è soltanto qualcosa per abbellirlo. Anche la spilla ha una posizione ben precisa, poiché deve essere agganciata ad una distanza di circa 8 cm rispetto alla parte inferiore del kilt altrimenti tende ad aprirsi.

Continua la lettura
55

Mettere la giacca

Generalmente nelle feste di un certo rilievo, prima di mettere la giacca è sempre presente un gilet per rendere più elegante l'abbigliamento. Per ultimo invece infilate nella calza destra un coltellino scelto di norma in genere dello stesso colore del kilt. Questo accessorio deve essere inserito nel calzettone, in modo da far fuoriuscire solamente il braccio del coltello che sporge nella parte superiore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come abbinare una gonna in tweed

Versatile e adatta sia ad un look casual che a situazioni più formali, la gonna in tweed è presente in ogni guardaroba che si rispetti. Il tessuto della gonna si contraddistingue per la trama spesso puntinata, dettaglio che rende più difficoltosa la...
Moda

Come abbinare un maglione a righe

Un capo che non può assolutamente mancare nel guardaroba di ognuno di noi, oltre alla classica camicia bianca o al tubino nero per le donne, è il pullover a righe, di qualsiasi colore e lunghezza. Questo indumento è diventato fondamentale nella moda...
Moda

Come vestirsi per andare a danza classica

Diventare una ballerina è il sogno nel cassetto della maggior parte delle bambine. Oltre a diventare una professione, la danza classica resta una passione che può essere coltivata da tutti, indipendentemente dal sesso e dall'età. Ti sei iscritta ad...
Moda

10 abbinamenti con la gonna a palloncino

La gonna a palloncino rappresenta senza dubbio uno dei capi d'abbigliamento più apprezzati tra le ultime tendenze di moda. Essa costituisce sicuramente un indumento molto particolare e non sempre è facile capire come fare ad abbinarla nel modo più...
Moda

Anfibi: come e quando indossarli

Gli anfibi sono delle calzature invernali utilizzate originariamente in campo militare. Essi col tempo si sono poi diffusi nel mondo della moda fino a diventare un vero e proprio must have nel guardaroba sia femminile che maschile. Si tratta comunque...
Moda

5 idee per vestirsi in stile punk-chic

Libero, anticonformista, sexy e grintoso al tempo stesso, lo stile punk-chic riprende l'ispirazione ribelle e trasgressiva del punk degli anni '70 e '80 e la rende glamour, raffinata e profondamente femminile. È uno stile che si addice a una giovane...
Moda

10 consigli per abbinare un cappotto oversize

Il cappotto oversize rappresenta sicuramente uno dei capi più in voga durante questo inverno. Si tratta di un indumento caldo ed avvolgente che prende ispirazione dal guardaroba maschile. Non sempre è semplice indossare un cappotto oversize, senza sbagliare....
Moda

Moda: gli indispensabili per l'autunno

Con l'arrivo dell'autunno, il nostro guardaroba si arricchisce di nuovi colori, di nuove forme e di nuovi capi. I colori tenui o brillanti dell'estate lasciano irrimediabilmente posto ai colori caldi autunnali: i colori delle foglie che scivolano via...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.