Come farsi da sola lo shampoo colorante

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Lo shampoo colorante è la soluzione ideale per chi non vuole adoperare la tinta o per chi vuole cambiare spesso colore senza dover ricorrere a prodotti troppo aggressivi. Come sempre, prima di tutto, devi fare un test di tolleranza al prodotto, se non risulti allergica eccoti pronta a cambiare look! Per risparmiare o per non perdere tempo dal parrucchiere, se si ha troppa fretta, si può imparare come farsi da sola la colorazione.

28

Occorrente

  • guanti trasparenti (se non inclusi nella confezione)
  • mantellina da appoggiare sulle spalle
  • pettine
  • pinze per capelli
38

Solitamente devi preparare per prima cosa la miscela. Indossa i guanti e appoggia la mantellina sulle spalle: questo eviterà di metterti a contatto con la sostanza e sporcarti. Apri il flacone applicatore ed uniscici la crema colorante. Dopo aver chiuso il flacone agita per bene per mescolare omogeneamente le due sostanze le due sostanze. Ora sei pronta per l'applicazione.

48

In commercio esistono due tipi di shampo coloranti, con o senza ammoniaca. Se il problema è quello di coprire qualche capello bianco, basta un semplice riflessante, lo shampo sarà più deciso a seconda della quantità da coprire e della crescita o se si vuole cambiare totalmente il colore. Da tenere presente questo per la scelta dello shampoo che in presenza di ammoniaca è decisamente più aggressivo.

Continua la lettura
58

Dopo aver pettinato con cura i tuoi capelli (asciutti e non lavati) stendi la miscela con l'aiuto dell'applicatore che solitamente c'è sul flaccone. Inizia prima a stenderla sulle radici, separando i capelli ciocca a ciocca: aiutati con il pettine, tira su le ciocche e fermale con le pinze. Dopo ogni applicazione pettina le ciocche in modo da distribuire la crema colorante.

68

Dopo aver finito tutta la confezione distribuisci la miscela sull'insieme della capigliatura con le mani, sempre indossando i guanti. Massaggiali per bene onde evitare che qualche ciocca non sia stata ben bagnata dal prodotto. Ora unisci tutti i capelli con una pinza e tirali su. Aspetta circa 30 minuti (oppure i minuti che suggerisce la confezione).

78

A questo punto il colore dovrebbe aver fatto l' effetto desiderato sui tuoi capelli e sei pronta per il risciacquo. Usa sempre dell'acqua tiepida (mai bollente) e lava i capelli con lo shampoo, per eliminare il colore in eccesso, massaggiando leggermente. Sciacqua a questo punto abbondentemente (vedrai subito che il colore cadrà e ciò è normale) fino a quando l'acqua risulterà trasparente. Nutri i capelli con apposita crema od olio e quindi procedi ad asciugare nel modo desiderato.. Spero che questa guida vi possa essere stata utile.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usa pettini e pinze vecchie in quanto solitamente il colore della tintura non verrà via dagli oggetti.
  • Proteggi da eventuali schizzi le superfici circostanti con sacchetti di plastica o giornali di carta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come tingere i capelli con la cera colorante

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come tingere nel migliore dei modi i capelli con la cera colorante. Si sa che i capelli sono a dir poco fondamentali per poter affermare la propria identità e da qualche anno a questa...
Capelli

Come usare la tinta senza ammoniaca

La maggior parte delle tinture per capelli in commercio contiene l'ammoniaca. Questa sostanza tossica fa sì che il vostro capello si sfibri e permette quindi ai pigmenti del colore di aderire meglio. È una sostanza che, se usata spesso, rovina i capelli...
Capelli

Come tingere i capelli con l'indigo

L'indigo è una sostanza colorante estratta da un pianta, l'indigofera, che in virtù della sua spiccata colorazione blu elettrica viene largamente adoperata per la colorazione dei jeans. Ultimamente sta incontrando grandi favori anche come colorante...
Capelli

Come fare la tintura ai capelli

Tingere i capelli è una procedura estetica praticata sin dall'antichità. Necessaria quando compaiono i primi capelli bianchi, può semplicemente rappresentare una questione di tendenza. Si può infatti optare per un nuovo colore per seguire la moda...
Capelli

Come utilizzare i fondi del caffè come colorante per tessuti e capelli

I fondi del caffè vanno utilizzati anche come colorante e non avete idea dei risultati che donano ai tessuti e che colori sgargianti riuscirete a dare a quei capi che dovete solo buttar via perché stinti e scoloriti. Raccoglietene una certa quantità...
Capelli

Come fare i capelli rose gold

Avere sempre in ordine e all'ultima moda i capelli rappresenta il sogno di moltissime donne; ma non sempre si ha la possibilità di recarsi con regolarità dal parrucchiere a causa dei costi e anche del tempo che non si ha a disposizione. In questa guida...
Capelli

Come fare la tinta ai capelli

Sempre più uomini e donne ricorrono alla tintura per capelli casalinga. Da diversi anni, infatti, gli scaffali dei supermercati o dei negozi specializzati pullulano di prodotti dalle marche più o meno prestigiose. Dall'effetto temporaneo o permanente,...
Capelli

Come preparare una maschera nutriente all'henné

La salute dei capelli di una donna è molto importante poiché una chioma in salute, idratata e costantemente nutrita è anche una chioma luminosa, brillante, resistente e femminile. Per avere i capelli sempre belli e luminosi, dunque, è importante curarli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.