16

Come fare una treccia ai capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Anche i più famosi tricologi sostengono che lavare troppo spesso i capelli li rende fragili e debilitati. È quindi necessario trovare un'acconciatura che consenta di tenere i capelli in ordine anche quando non sono perfettamente puliti e non è possibile lavarli. Più elegante ed originale della coda di cavallo, c'è sicuramente la treccia. Quest'ultima sta tornando molto di moda in questi ultimi anni: alta, bassa o da un lato.. Ce n'è per tutti i gusti. Attraverso i passi della seguente guida scopriremo come fare una treccia ai capelli.

26

L'ideale sarebbe far arrivare la treccia all'altezza delle spalle o addirittura più sotto, altrimenti le ciocche non potranno essere raccolte in maniera uniforme. Cercate innanzitutto di rendere la chioma il più liscia possibile. Districate gli eventuali nodi. Dividete quindi la capigliatura in tre parti uguali: per evitare confusione, potete intanto fermare le tre ciocche con delle pinze o dei fermagli.

36

Tenendo ferma la ciocca di capelli centrale, procedete sovrapponendo il ciuffo laterale di destra sopra quello di mezzo, in maniera tale che possa passare a sinistra. Stringete il nodo e ripetete l'operazione anche per il secondo laterale, facendo passare la ciocca di sinistra su quella centrale (che non deve spostarsi) verso la parte destra.

Continua la lettura
46

Esistono tuttavia diverse varianti di treccia, ognuna riuscirà a sistemare la vostra chioma a seconda dell'occasione in cui dovrete sfoggiarla. Di seguito illustreremo come fare una treccia ai capelli a spina di pesce e alla francese, ovvero due delle varianti di treccia per capelli più in voga del momento.

56

Per la cosiddetta fishtail braid (chiamata anche coda di pesce), cominciate sempre spazzolando per bene l'intera capigliatura in modo tale che i capelli risultino perfettamente lisci e senza nodi. Dividete quindi la chioma in due sezioni uguali: decidete se creare due ciocche perfettamente identiche oppure un tantino più irregolari, in modo da creare un look volutamente disordinato e sbarazzino.

66

Per facilitarvi il lavoro, una volta separate le due parti, lasciatele cadere in avanti. Partendo da una delle due laterali, afferrate una ciocca sottile, ovvero quella più esterna e vicina all'orecchio, e portatela verso il lato opposto. Ripetete lo stesso procedimento anche per la seconda sezione. Tirate le due parti e continuate per tutta la lunghezza. Se lavorerete con piccoli ciuffi, otterrete una trama più intricata.

16

Capelli: 10 modi di portare la treccia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

La treccia è il metodo più antico per raccogliere i capelli e, allo stesso tempo, aumentare il fascino e la bellezza delle donne. Tutt'oggi i più famosi stilisti utilizzano le trecce per rendere le modelle ancor più stravaganti, tant'è che sono diventate un vero e proprio accessorio della testa femminile. Infatti, quando capita di avere i capelli corti e di non poterne quindi ricavare una treccia, alcune donne utilizzano quelle artificiali per abbellire la loro capigliatura. Nella seguente guida vi suggeriremo 10 modi per portare la treccia.

26

Treccia tradizionale e varianti

Il primo modo è quello della treccia tradizionale. Per poterla realizzare è necessario dividere i capelli in tre ciocche uguali. Successivamente, devono essere intrecciate l'una sull'altra per tutta la lunghezza. Poi terminate chiudendo con un elastico. Questa treccia va portata molto stretta, lascia i capelli in ordine ed è molto classica. Per movimentare un po' il tuo look, intrecciare i capelli su un lato per creare una treccia laterale che è, appunto, il secondo modo. La treccia tradizionale può essere anche volutamente spettinata. Per poterla rendere spettinata ad arte, una volta chiusa la treccia con l'elastico, aprire l'intreccio con due dita, cosicché l'acconciatura aumenterà di volume.

36

Treccia a spina di pesce e varianti

Un'altra acconciatura molto bella è la treccia a spina di pesce. Per poterla realizzare, bisogna partire da una coda di cavallo ben pettinata, suddividerla in due ciocche piccole e una ciocca più grande. Intrecciare le due ciocche piccole e prendere alternativamente nuovi capelli dalla ciocca lasciata libera. Per chi ha i capelli corti e desidera comunque intrecciarli in modo ordinato, fare una piccola treccia con i capelli che incorniciano il viso. Ovviamente, si può scegliere questa soluzione anche con i capelli lunghi, mescolando più stili.

Continua la lettura
46

Treccia alla tedesca e varianti

Un altro modo di portare la treccia è alla tedesca, in cui i capelli devono essere sempre divisi in tre ciocche, ma vanno presi volta per volta a partire dalla sommità della testa. La treccia alla tedesca può fungere anche da corona incorniciando il viso. Partire dal centro della testa, per poi proseguire su un lato, ed infine sulla nuca. Questa pettinatura funziona specie quando i capelli sono molto lunghi. Per chi vuole uno stile più "afro", può provare a fare delle trecce piccole e sottili che coinvolgano tutta la capigliatura. Se si è stanche del solito codino per andare in palestra, è possibile dividere quest'ultimo in ciocche e realizzarne altrettante piccole trecce.

56

Guarda il video

16

Come Realizzare Una Treccia Al Contrario

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

La treccia... Da sempre vezzo e passione delle bambine che adorano farsi acconciare nei modi più originali.
Per le donne dell'antichità, intrecciarsi i capelli reciprocamente era un rituale che favoriva momenti di piacevole incontro e socializzazione e che si usava tramandare di generazione in generazione.
La treccia è una tendenza hairstyle da sempre, in tutte le sue varianti tradizionali o più bizzarre: laterali, alla francese, code intrecciate... E poi questa, sofisticatissima treccia al contrario.
Anche se a prima vista questa acconciatura sembrerebbe complicata da realizzare, in realtà è davvero molto semplice.
Certo... È necessario saper fare la treccia, ma di solito è un'abilità che si acquisisce da bambine!

26

Occorrente

  • Spazzola per capelli
  • Forcine per capelli
  • Lacca per capelli
36

Il requisito fondamentale è avere i capelli sufficientemente lunghi, che arrivino almeno sotto le spalle e piuttosto lisci, in modo che sia facile pettinarli evitando che qualche ciocca ribelle esca fuori dalla treccia, scompigliandola.
Le trecce, come tutte le acconciature, vengono meglio sui capelli un po' "vissuti", perché da puliti sono troppo scivolosi e la lavorazione potrebbe essere più complicata.
L'ideale sarebbe farle uno o due giorni dopo aver lavato i capelli, quando non sono sporchi, ma neanche troppo morbidi e sfuggenti.

46

Siamo pronte? Allora proviamo a realizzare la treccia in pochi semplici passaggi:

1. Dividete i capelli in una coda, lasciando due ciuffi nella parte anteriore del capo; ora pettinate i capelli nel verso in cui volete realizzare la treccia.

2. Prendete una ciocca di capelli, dividetela in tre parti ed iniziate ad intrecciare. Unico importante accorgimento è passare le ciocche laterali al di sotto della ciocca al centro.

3. Intrecciate i capelli in questo modo aggiungendo, per ogni passaggio, altre ciocche durante la lavorazione, in modo da inserire tutti i capelli nella treccia. Il procedimento è quello di una treccia normale a cui aggiungere sempre una nuova ciocca man mano che andate avanti. L'inserimento delle nuove ciocche porta alla formazione di una corona e tiene la treccia aderente alla testa.

4. Quando avete intrecciato i capelli quasi per l'intera lunghezza, lasciate un paio di centimetri e tenete l'estremità con una mano, senza chiudere con l'elastico. Con l'altra mano, stringete leggermente la parte iniziale della treccia e con delicatezza portate la stessa verso l'alto. Fissatene l'estremità utilizzando un paio di forcine.
Per una maggiore tenuta terminate l'acconciatura con una bella spruzzata di lacca.

Continua la lettura
56

Utilizzando lo stesso procedimento è possibile realizzare anche una treccia al contrario laterale, lavorando la treccia lateralmente invece che centralmente. Il risultato è strepitoso in entrambe le versioni e l'effetto di sicuro notevole!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavare i capelli uno o due giorni prima.
16

Come realizzare una treccia con capelli corti

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Intrecciare i capelli, è sempre stato un classico modo di acconciarli e ordinarli. Le trecce sono tornate di moda negli ultimi tempi, tanto che molte star di Hollywood amano sfoggiarle sui vari red carpet, e non ci rinunciano nemmeno se i capelli non sono troppo corti. In questi semplici passi, vedrete come realizzare una treccia con i capelli corti.

26

Occorrente

  • Ferretti, mollette piatte, laccetti, lacca, schiuma a tenuta morbida.
36

Attraverso piccoli trucchi e con l'aiuto di alcune mollette piatte, qualche forcina e, all'occorrenza, uno chignon posticcio, è possibile realizzare le trecce anche sui capelli molto corti. Per il fissaggio basta una spruzzata di lacca e una schiuma a tenuta morbida. Le ciocche vanno sempre divise in 3 ciuffi o al massimo arrotolate su stesse.
Se i capelli sono molto corti l'unica parte che si riuscirà a intrecciare sarà la frangia. Dovete sempre partire dall'attaccatura per poter prendere più capelli possibili. Se sono eccessivamente corti conviene sempre prima inumidirli con la schiuma in modo che non scivolino. La treccia della frangia può essere realizzata in vari modi. Per esempio, potete farla partire di lato per avere un tocco chic e fermarla con una molletta piatta gioiello. Oppure potete farla partire dal centro e chiuderla con un piccolo elastico uguale al colore dei capelli, per scoprire il viso ed evidenziare gli occhi.

46

Se il ciuffo è lungo almeno 10 centimetri, potete anche azzardare due treccine facendo prima una riga in mezzo per farle arrivare fino dietro le orecchie e fermandole con delle forcine. Per chi invece ha i capelli a caschetto, si può anche provare a fare un piccolo chignon sulla nuca. Intrecciate due ciocche e arrotolatele su loro stesse, fermatele con delle forcine e potrete anche simulare un taglio più corto.
Le trecce con i capelli a caschetto possono anche essere fatte in sequenza con un "effetto onda" leggermente rialzato rispetto al cuoio capelluto.

Continua la lettura
56

Sull'attaccatura della fronte, potete accostarne due o tre, a seconda della grandezza e, man mano che scendete verso la nuca inglobate i capelli fino a chiuderli con un minuscolo laccetto. Possono essere simmetriche o meno, avere un verso di lato o partire dal centro. Intrecciare i capelli può anche ricordare un'acconciatura elegante medievale lasciando cadere alcune ciocche morbidamente sul viso. Un'immagine che ricorda le antiche dame di corte.
Se preferite treccine piccolissime, dovete farvi aiutare da un bravo parrucchiere che abbia dimestichezza e otterrete un risultato impeccabile.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acconciare i capelli con una o più trecce da sempre un aspetto di ordine e raffinatezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.