Come fare una maschera per il viso con il tuorlo d'uovo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prendersi cura del nostro corpo è una cosa molto importante, sia per un discorso puramente estetico, sia per il nostro benessere. Questo discorso riguarda anche la pelle del viso, sicuramente la più esposta agli agenti atmosferici rispetto ad altre parti. Numerosi sono i prodotti a nostra disposizione, ma se vogliamo utilizzare un rimedio del tutto naturale, ecco alcuni consigli su come fare una maschera per il viso con il tuorlo d'uovo.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • tuorlo d'uovo
  • un cucchiaio di miele
  • olio di mandorle dolci
  • ciotola in vetro
  • panno morbido
36

Grazie alle sue proprietà, l'uovo si rivela un ottimo prodotto per la nostra bellezza. Aiuta a nutrire la pelle in maniera adeguata, apre i pori, la rende morbida al tatto. Il primo passo da fare è quello di preparare il viso, quindi andiamo a procedere in questo modo. Mettiamo una fascia elastica in testa in modo da tenere i capelli ben fermi all'indietro. Laviamo ora il viso con acqua tiepida, approfondiamo la pulizia utilizzando pochissimo sapone neutro. Asciughiamo ora il viso utilizzando un asciugamano in cotone morbido. Il consiglio è quello di non sfregare mai la pelle onde evitare che si possa irritare.

46

Prendiamo una ciotola in vetro, passiamola sotto l'acqua in modo da eliminare eventuali residui di polvere, infine asciughiamola con un panno morbido. Da parte rompiamo un uovo, separiamo il tuorlo dall'albume, mettiamo il tuorlo nella ciotola in vetro. Con una forchetta sbattiamo l'uovo energicamente fino a quando non abbiamo ottenuto un composto morbido e spumoso. Aggiungiamo poi un cucchiaino di miele d'acacia, e un cucchiaio da tavola di olio di mandorle. Rimescoliamo nuovamente sempre utilizzando una forchetta. Possiamo quindi procedere con la stesura della maschera sul nostro viso.

Continua la lettura
56

Per stenderla in modo uniforme possiamo utilizzare sia un pennello pulito e dalle setole morbide, oppure alcune garze sterili ripiegate. Quello che conta maggiormente è ricoprire ogni parte del viso contorno occhi compreso, lasciamo il posizione per almeno venti minuti. Trascorso il tempo provvediamo a ripulire il viso utilizzando prima acqua tiepida, poi acqua fresca. Per quando riguarda l'asciugatura è bene usare sempre un asciugamano morbido, tamponare la pelle senza però mai sfregarla. Questa maschera può essere utilizzata una volta alla settimana, il consiglio è quello di farla alla sera prima di coricarci. È stato suggerito l'uso dell'olio alle mandorle, ma questo ingrediente può tranquillamente essere sostituito anche con olio di oliva, di cocco o meglio ancora di argan, il risultato finale non cambia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essendo una maschera a base del tutto naturale, possiamo utilizzarla anche una o due volte alla settimana senza problemi di controindicazioni

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Maschere viso alla carota

La carota è un ortaggio ricco di proprietà nutrizionali che contribuisce anche alla bellezza della pelle. Questo prezioso alimento contiene infatti una serie di sostanze ...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una maschera di bellezza rigenerante

Lo stress quotidiano come l'età danneggiano la pelle del viso, rendendola visibilmente stanca e tesa. Per donare sollievo ed una nuova luminosità al volto ...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare una maschera di bellezza naturale

I cosmetici fai da te rappresentano un'ottima alternativa alle creme industriali. A base di ingredienti naturali al 100%, garantiscono la massima efficacia sull'epidermide ...
Prodotti di Bellezza

Come fare una maschera per il viso con prodotti naturali

La pelle rappresenta l'organo più pesante e più esteso del corpo umano ed è la manifestazione più immediata nel benessere generale. Può essere arida ...
Prodotti di Bellezza

Come fare una maschera idratante all'avocado

L' avocado è un frutto molto saporito e ricco di nutrienti. Questo frutto si presta molto bene anche per essere utilizzato nella creazione di creme ...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare una maschera di bellezza per il viso

Per le donne curare il proprio aspetto è di fondamentale importanza. In numerosi casi però i prodotti di marca di eccellente qualità, sponsorizzati in tv ...
Prodotti di Bellezza

Maschere viso all'acacia

Tra le numerose tecniche di pulizia e ringiovanimento della pelle, le maschere viso all'acacia si rivelano efficaci. L'acacia appartiene alla famiglia delle "Fabacee ...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una crema al cioccolato per il viso

Il cacao è un prodotto naturale ed è uno degli elementi più diffusi e consumati al mondo, sia come bevanda che per la preparazione del ...
Prodotti di Bellezza

Cosmetici fai da te per una bellezza naturale

Aver cura di corpo e viso con cosmetici naturali e fai da te è, sempre più, la scelta di tanti.
I prodotti biologici, selezionati per ...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una maschera idratante e protettiva al mirtillo

Ogni donna ama prendersi cura di se stessa. Negli ultimi tempi in particolare è una pratica molto diffusa preparare creme, scrub e maschere per il ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.