Come fare una maschera levigante con sale e miele

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

È noto che lo smog e tutti gli agenti atmosferici rendono la pelle del corpo e del viso spenta e sciupata per via delle impurità che inevitabilmente ostruiscono i pori, impedendo così all'epidermide di respirare. Se anche voi avete questo problema e desiderate risolverlo evitando, tuttavia di ricorrere a creme e orodotti di cosmesi, al contrario, ricorrendo ai prodotti naturali, allora potete leggete la guida riportata di seguito e provate a rifare in casa questa semplice maschera rigenerante. Leggete la guida di seguito per saperne di più su come fare una maschera levigante con sale e miele.

25

Occorrente

  • 1 cucchiaio colmo di miele
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di sale fino
35

Vediamo in questa guida come procedere per la preparazione della maschera levigante da realizzare con ingredienti naturali. Gli ingredienti che occorrono per questa maschera sono semplici da trovare in casa e sono tutti privi di additivi chimici. Si tratta di sale e miele. Prendiamo una ciotola abbastanza capiente e versiamo al suo interno tutti gli ingredienti. Iniziamo con il bicarbonato, poi aggiungiamo il sale ed infine il miele. Aiutandoci con un bastoncino di legno, come ad esemoio quello del gelato, amalgamiamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.

45

A questo punto la maschera è pronta, ma prima di applicarla sul viso dobbiamo lavare la pelle del viso con detergente neutro e risciacquare con abbondante acqua calda. Quest'ultima è fondamentale perché aiuta a dilatare i pori permettendo alla maschera di penetrare. Il bicarbonato compie un'azione purificante e decongestionante della pelle, mentre il miele ripara, ammorbidisce e nutre. Infine il sale ha la funzione di rimuovere le cellule morte presenti sullo strato superficiale del derma. Tutti questi ingredienti svolgono una funzione fondamentale.

Continua la lettura
55

A questo punto procedete nel modo seguente per applicare al meglio la maschera. Leghiamo per bene i capelli in modo da scoprire tutta la fronte e mantenere i capelli lontani e ben fermi così da non sporcarsi. Adesdo procedete applicando la maschera raccogliendone due dita poco alla volta e wpargenfola in vari punti del viso stesso. Ora, facendo piccoli movimenti circolari, serviranno a rimuovere le impurità accumulati sulla superficie del viso. Distendetevi sul divano e lasciate agire per circa 10-15 minuti. Sciacquate con acqua tiepida e tamponate delicatamente con una asciugamani. La pelle apparirà luminosa e rigenerata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come fare una nail art effetto acqua

La nail art è l'arte di decorare le unghie delle vostre mani (o dei piedi) in modo originale e fantasioso. Con le giuste tecniche si può ottenere ogni tipo di effetto, da quello marmorizzato a quello metallizzato oppure addirittura effetti tridimensionali....
Prodotti di Bellezza

Come rendere lisce e splendenti le unghie con le mandorle

Con l'arrivo della primavera e l'avvicinarsi dell'estate è importante avere sempre le mani curate; i guanti sono ormai chiusi nell'armadio e una buona manicure diventa imperativa. Certo, si può benissimo andare da un'estetista, ma richiede tempo. I...
Cura del Corpo

5 maschere naturali per rimuovere i punti neri e i brufoli

I punti neri ed i brufoli sono il cruccio di tutte le donne, ma con i rimedi naturali è possibile sconfiggere questi antiestetici problemi. In questa guida vi insegno a realizzare in casa 5 maschere naturali per rimuovere i punti neri e i brufoli, con...
Prodotti di Bellezza

Come usare il limone nella cosmesi naturale

I prodotti naturali per la cosmesi sono una risposta positiva alle sostanze chimiche. Il limone purifica la pelle senza effetti collaterali. Dalle proprietà antisettiche e dermopurificanti è indispensabile nel trattamento delle pelli impure, con pori...
Make Up

Come far durare più a lungo il trucco

Caldo e trucco non vanno assolutamente d'accordo. Per evitare antiestetiche sbavature ed "occhi a panda", non bastano prodotti di ottima qualità. Per far durare più a lungo il make-up, effettua giornalmente un'adeguata detersione nonchè idratazione....
Prodotti di Bellezza

Le migliori ricette per preparare un scrub fai da te

Non c'è niente che lasci la pelle liscia e morbida come uno scrub: grazie alle sue particelle solide esfolia, elimina le cellule morte, stimola la micro-circolazione e prepara la cute alla depilazione sollevando i peli più corti ed evitando che incarniscano,...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un gel naturale per il viso

Il viso è la parte del corpo più esposta dunque necessita di molta cura ed attenzioni, è molto importante che la pelle del viso venga pulita quotidianamente per eliminare l'eccesso di secrezioni, il maquillage e tutte le impurità che ci provengono...
Cura del Corpo

Come fare il peeling con il bicarbonato

Il peeling è un trattamento di bellezza per il corpo e per il viso utile per purificare e lisciare la pelle. Se avete dunque la pelle screpolata, macchiata e piena di inestetismi, perché non provare un peeling fai da te creato con le vostre mani e con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.