Come fare una crema per il viso con cetrioli, uova e aceto di riso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi non ama spendere troppi soldi per prodotti che servono a detergere, idratare, nutrire la pelle, ma curarla con costanza e metodo, in modo del tutto naturale e magari "fai da te", può imparare a fare una crema per il viso in casa. A questo scopo la natura ci aiuta e prodotti come: cetrioli, uova e aceto di riso, diventano ingredienti particolarmente validi. L'importante è che siano prodotti di prima qualità, preferibilmente ecologici e che la nostra pelle non sia allergica a nessuno di questi. I rimedi naturali così come quelli chimici e sintetici, possono causare allergie.

26

Occorrente

  • uovo
  • cetriolo
  • aceto di riso
  • ciotola
36

Come sappiamo bene noi donne, i cetrioli, in genere a fettine, vengono posizionati sugli occhi particolarmente gonfi, arrossati o stanchi. Il loro naturale effetto è quello di alleviare questi sintomi, in maniera del tutto naturale e quasi immediata. Il cetriolo sarà uno degli occorrenti per la realizzazione della nostra crema per il viso. Una volta che lo abbiamo pulito per bene, tagliamolo in cubetti molto piccoli, quindi procediamo con un coltello per schiacciarlo fino ad ottenere un composto abbastanza cremoso.

46

Il cetriolo ha un effetto sfiammante e spesso si mettono negli occhi per levare la loro stanchezza ed il rossore. Dopo averlo sminuzzato, riduciamolo in poltiglia, meglio con l'aiuto di una forchetta, perché ill mixer potrebbe eliminare molte proprietà lenitive. Dopo avere ridotto il cetriolo in una cremina, aggiungiamone in un recipiente quattro o cinque cucchiaini e mescoliamoli con un uovo intero, precedentemente riposto nel contenitore.

Continua la lettura
56

Amalgamiamo il tutto con una forchetta, in modo prima che dell'uovo non si riconosca più il tuorlo dall'abume ed in seguito che la pappina di cetriolo si amalgami perfettamente. La funzione del cetriolo è di dare consistenza al composto e quella dell'uovo di togliere ogni traccia oleosa e grassa. Aggiungiamo quindi 5 o 6 cucchiaiate di aceto di riso che è in grado di togliere ogni impurità dall'epidermide.

66

Mescoliamo bene tutta la cremina ottenuta e lasciamola riposare per almeno quarantacinque minuti. Prima di usarla è indispensabile detergere il volto con semplice acqua e quindi passare picchiettando la crema ottenuta con le dita delle mani. Massaggiamo circolarmente tutta la pelle e lasciamo agire per alcuni minuti. Meglio mettersi prima sdraiati su di un lettino con il viso verso l'alto. Dopo una quindicina di minuti risciacquiamo il viso con dell'acqua calda ed eliminiamo ogni eventuale residuo della nostra maschera fatta in casa. Avremo ottenuto una detersione perfetta con prodotti assolutamente naturali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come Fare Uno Shampoo Al Kiwi Ed Al Cetriolo

Il kiwi ed il cetriolo sono rispettivamente un frutto ed un ortaggio che vengono consumati molto, il primo per la carica vitaminica che apporta, il secondo per il sapore e la ricchezza di acqua. Contengono entrambi vitamine in quantità e sono un valido...
Prodotti di Bellezza

Come fare una maschera al collagene

A causa del freddo, delle basse temperature e del vento, la pelle può subire dei cambiamenti: può diventare secca, spenta, pallida e piena di impurità. Per ridare nutrimento e luce al viso, è importante dare la giusta idratazione. Negli ultimi tempi,...
Cura del Corpo

10 rimedi naturali per il contorno occhi

Il contorno occhi di una persona è ciò che va a definire lo sguardo, rende l'idea della stanchezza, stress o rilassamento della persona, piccole imperfezioni come occhiaie, borse, contorno scuro possono incidere sulla sicurezza di sé, bastano però,...
Prodotti di Bellezza

come preparare una maschera purificante per il viso

Chi ha la pelle grassa o mista, li conosce bene ed ha imparato a odiarli: sono i brufoli e i punti neri, detti ''acne''. Un problema comunissimo nella prima come nella tarda adolescenza, ma se è vero che con il tempo spesso si riduce, per molte e molti...
Make Up

Come alleviare gli occhi stanchi

In questa guida, vogliamo dare una mano concreta a tutti i nostri lettori, per imparare come poter alleviare gli occhi stanchi, magari dopo un'intera giornata di lavoro passata davanti al pc, senza sosta. Iniziamo con il dire che nell'era del lavoro telematico...
Prodotti di Bellezza

Come alleviare il bruciore alla pelle causato dalle Scottature

Sapere come alleviare il bruciore alla pelle causato dalle lievi scottature è un problema piuttosto diffuso, che richiede un intervento immediato. Basta infatti una piccola svista con il ferro da stiro piuttosto che impugnare distrattamente i manici...
Cura del Corpo

5 rimedi naturali per occhi gonfi

Quante volte, dopo una serata fuori, o durante un periodo in cui lo stress non concede istanti di tregua, capita di svegliarsi, guardarsi allo specchio e notare un ingente gonfiore che appesantisce lo sguardo, rendendolo cupo e spento. Nella mente si...
Prodotti di Bellezza

5 maschere fai da te per una pelle bellissima

Come pochi sanno, la pelle del viso, inizia ad invecchiare già dopo i vent'anni, epoca in cui non si pensa, quasi per nulla alla cura della nostra epidermide. Se vogliamo evitare di dover poi correre ai ripari, conviene prenderci cura della nostra pelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.