Come fare una crema con la cera d'api

di Concetta Piccirillo difficoltà: media

Come fare una crema con la cera d'api La cera d'api è una sostanza che si ricava dall'alveare ed inizialmente è di colore giallo poi, dopo la lavorazione si presenta di colore bianco.Tale sostanza è ottima per creare una crema per le mani in quanto è protettiva, nutriente e contiene gli elementi utili di cui l'epidermide ha bisogno aiutando anche a prevenire i segni del tempo. Le mani non si possono nascondere nei vestiti o sotto il trucco: infatti, l'aspetto ruvido, le screpolature e le macchie scure sono evidenti a tutti ed inoltre, ogni giorno sono esposte a fattori ambientali che aggravano questi problemi. Per questo motivo ci organizziamo in casa per preparare una crema fatta con prodotti naturali ed elenchiamo qui di seguito il procedimento per la sua realizzazione.

Assicurati di avere a portata di mano: Cera d'api a scaglie 200 gr. Vaselina 250 gr. Olio di jojoba 20 gocce Olio di germe di grano 20 gocce Olio di lavanda 10 gocce Acqua distillata

1 Innanzitutto acquistiamo le scaglie di cera d'api presso un'erboristeria e le facciamo sciogliere a bagnomaria per circa quindici minuti ricordandoci di girarla spesso con un cucchiaio di legno. Finita tale operazione ci aggiungiamo dell'olio di jojoba ottimo perchè viene assorbito facilmente dalla pelle senza farla ungere. In un altro recipiente invece versiamo la vaselina (acquistata in farmacia) e uniamo l'olio di germe di grano con un pò di acqua distillata e, continuiamo a mescolare per cinque minuti finchè il prodotto non è ben amalgamato.

2 Prendiamo adesso una ciotola ed uniamo i due composti precedentemente preparati continuando a mescolare ed aggiungendo ancora un altro componente ovvero l'olio di lavanda che, ha il compito di dare un odore floreale a questa crema. Terminata la preparazione se notiamo che è troppo dura aggiungiamo dell'acqua distillata finchè la composizione non ci appare simile alla crema utilizzata in pasticceria. Prendiamo ora un barattolo, versiamo la crema mettendoci un coperchio e tenendo l'accortezza di riporla in un luogo fresco ed asciutto.

Continua la lettura

3 Consigliamo inoltre di applicare la crema alla cera d'api sulle mani ben pulite, massaggiando delicatamente dal polso verso la punta delle dita, fino al completo assorbimento.  Infine è opportuno utilizzarla due volte al giorno almeno per una settimana e già dalle prime applicazioni si noteranno i risultati.  Approfondimento Come preparare una crema viso con cera d'api (clicca qui) Infatti, le mani saranno più lisce, più morbide, idratate e soprattutto non assolutamente appiccicose.  Come si vede con una spesa minima, poco tempo e soprattutto con prodotti naturali riusciamo a curare nel miglior modo le nostre mani.. 

Come preparare una crema per le mani alla cera d'api Come realizzare un sapone alla cera d'api Come fare una crema naturale per la pelle Come realizzare una crema antietà per le mani

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili