Come fare un trattamento al cacao per capelli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I capelli rappresentano senza dubbio il punto di forza di tutte le donne. Ed è per questo motivo che ognuna cerca di prendersene cura nel migliore dei modi. Oltre ai tantissimi articoli cosmetici che si trovano in commercio al giorno d'oggi, non tutte sanno che è possibile utilizzare anche dei prodotti completamente naturali e soprattutto a basso costo. Uno tra questi è sicuramente il cacao, ideale per rendere la chioma luminosa e splendente. In questa guida pertanto verrà spiegato semplicemente come fare un trattamento al cacao per i propri capelli.

27

Occorrente

  • cacao in polvere
  • yogurt bianco
  • miele
  • olio base
37

La prima cosa da fare consiste nel procurarsi del cacao in polvere. È consigliabile prediligere quello puro e non quello magro in quanto esso non ha al suo interno tutti i nutrienti necessari per la propria chioma. Un ulteriore ingrediente senza dubbio essenziale è lo yogurt bianco che conferisce morbidezza ai capelli.

47

In una ciotola versa due cucchiai di yogurt, quindi aggiungi un cucchiaio di cacao in polvere e poi mescola attentamente per togliere tutti i grumi. Unisci in seguito una punta di cucchiaio di miele, il quale serve a rendere più corposo l'impacco per evitare che coli. Infine se lo desideri aggiungi qualche goccia di un olio base che conferisce al preparato un particolare aroma. È molto adatto quello di mandorle dolci, ma puoi scegliere ciò che più ti piace.

Continua la lettura
57

Mescola bene tutti gli ingredienti e quindi puoi stendi l'impacco sui capelli asciutti, cercando di ricoprirli bene fino alle punte. Se hai i capelli lunghi, modellali in modo che restino raccolti e, se proprio non riesci a modellarli, puoi aiutarti fermandoli con un mollettone. Ricopri ora la chioma con della pellicola trasparente per alimenti.

67

Il trattamento deve restare in posa almeno trenta minuti, ma ciò non toglie che tu lo possa tenere più a lungo, perché in esso non vi è alcun ingrediente dannoso. Trascorso il tempo stabilito, togli la pellicola e lava i capelli, come fai di solito: rimuovere l'impacco non è affatto difficoltoso. Utilizza poi il balsamo per sciogliere i nodi e asciuga i capelli dando la piega che preferisci. Ti accorgerai di avere una chioma veramente meravigliosa e gli effetti dell'impacco non svaniranno al primo lavaggio, ma dureranno per alcune settimane.

77

Se hai i capelli molto chiari, non temere che il cacao te li scurisca: esso non possiede questa capacità. Tuttavia ti potrà sembrare di non avere più i tuoi riflessi oro ma non preoccuparti: basta lavare nuovamente i capelli per tornare bionda come prima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come fare un impacco tonificante per il seno

La pelle del decolleté è sottile e delicata e può così tendere a secchezza e cedimenti, soprattutto se non si pratica dell'attività fisica mirata, per mantenere tonici i muscoli sottostanti, e se non la si protegge adeguatamente dai raggi uv con...
Capelli

Come fare un impacco per capelli con yogurt e bicarbonato

Ecco un'ottima guida, mediante la quale essere in grado di capire come e cosa fare per preparare un impacco, per i propri capelli, con lìaiuto dello yogurt ed anche il bicarbonato, due ingredienti del tutto semplici da reperire nella nostre abitazioni.Si...
Prodotti di Bellezza

Come fare un impacco di rucola per capelli

Anche le nostre nonne lo dicevano: i rimedi naturali sono sempre i migliori per risolvere piccoli problemi estetici o lievi patologie. Ed è senza dubbio così anche per ciò che riguarda la salute dei nostri capelli. Gli impacchi rappresentano una soluzione...
Make Up

Come realizzare un impacco emolliente per il naso screpolato

L’inverno è la stagione degli acciacchi, dei bacilli che attaccano il nostro sistema immunitario e provocano tosse e raffreddore. Non solo siamo debilitate a causa di numerosi starnuti e di un senso di apnea costante, ma dobbiamo anche subire l’antiestetico...
Prodotti di Bellezza

Come fare un impacco bio per capelli ricci

Per sfoggiare una chioma riccia sana e lucente, molto spesso ci affidiamo a prodotti che contengono sostanze aggressive. Questo a lungo andare può compromettere la bellezza del capello, inaridendolo e spegnendone la naturale brillantezza. I capelli ricci...
Capelli

Come fare un impacco anti-sebo per i capelli

In questo articolo vogliamo cercare di dare una mano concreta, a tutti i nostri lettori e lettrici, a capire come poter fare, con le nostre mani e la nostra voglia di fare, un utilissimo impacco anti-sebo, per i nostri capelli. Iniziamo subito con il...
Make Up

Come fare un impacco a base di yogurt rinforzante per le unghie

Le mani sono le parti del corpo più esposte e, che usiamo spesso per le faccende domestiche, per il lavoro fuori casa, ma sono anche le prime a subire i "danni" dovuti agli agenti atmosferici: quali il freddo o il caldo. Di conseguenza, lo stesso discorso...
Prodotti di Bellezza

Come Fare Un Impacco Fai Da Te Per Capelli Sottili

Avere capelli sottili significa molto spesso combattere contro la mancanza di volume e una significativa perdita di vigore, dato che sono molto più sensibili alle varie manipolazioni dovute a fon, piastra e agenti atmosferici. Tuttavia, è facile migliorare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.