Come fare un Papillon

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Proprio come la classica cravatta, il papillon è disponibile in commercio in tutti i colori. Si spazia dall'intramontabile nero, ricercato da chi ha intenzione di indossare il farfallino per una serata elegante, al più vistoso rosso, fino ad arrivare ai pois e alle fantasie più eccentriche, adatte ai tipi estrosi ed originali. Generalmente, si indossa in abbinamento ad uno smoking nero e ad una camicia bianca con collo cassé, il cosiddetto diplomatico. Può anche essere scelto per un abbigliamento casual e quindi portato in maniera più disinvolta con un normale vestito ed una comune camicia a collo aperto. Per chi decide di optare per questo insolito accessorio, è fondamentale imparare ad annodarlo perfettamente a mano. Vediamo insieme, nei prossimi passi, come fare un papillon in poche e semplici mosse.

27

Occorrente

  • papillon
  • pazienza
  • manualità
  • esercizio e pratica
  • regole base
37

In commercio esistono dei papillon già pronti da indossare, già allacciati. Questi sono facile e veloci da posizionare, perfetti per quelle persone che hanno più volte cercato di farlo, ma non ci sono mai riuscite. Se avete intenzione di riprovare ed imparare, dovete sapere che il nodo del farfallino tradizionale deve essere realizzato preferibilmente dalla persona che lo indosserà. Cominciate l'operazione posizionando il cravattino sotto il colletto della camicia. Fate in modo che le due estremità scendano in modo asimmetrico. Quella alla vostra destra, dovrà essere più in basso rispetto all'altra di circa quattro centimetri.

47

Successivamente, attorno al collo, incrociate l'estremità più lunga su quella più corta, mantenendo una certa distanza dalla camicia, così da lavorare al nodo con più facilità. Fate scivolare l'estremità più lunga all'interno dell'incrocio precedentemente effettuato: otterrete un primo accenno di nodo. A questo punto, stringete leggermente, ma senza esagerare. Passate, ora, a formare le ali del farfallino. Poggiate sulla spalla la prima estremità e piegate la seconda su sé stessa verso destra ed in orizzontale. Tenete ferma con una mano la piega appena realizzata. Lasciate cadere in avanti il lembo messo da parte. A questo punto, sempre cercando di non disfare il nodo realizzato, piegate all'interno del papillon il lembo ancora libero.

Continua la lettura
57

Avete così ottenuto la parte posteriore del papillon. Non vi rimane che aggiustare la forma, stringendo e tirando verso l'esterno le due ali. Procedete delicatamente e con movimenti decisi, ma lenti. Queste devono risultare il più simmetriche possibile. Se volete essere certi di aver realizzato alla perfezione il fiocco, dovete rifarvi ad una regola fondamentale, ben nota ai più esperti. Questa dice che la larghezza del papillon annodato, deve essere uguale a quella del collo di chi lo indossa e mai superiore. Come avete potuto vedere, fare il nodo ad un papillon non è per nulla complesso. Con un po' di esercizio e con la pratica, lo preparerete molto velocemente e potrete sbizzarrirvi a cambiarlo spesso in base alla circostanza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • la larghezza del papillon annodato, deve essere uguale a quella del collo di chi lo indossa e mai superiore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

5 modi per abbinare un papillon

Il papillon è un elemento decorativo nel vestiario dell'uomo che pochi portano ma che sta tornando di gran moda. Per non trovarsi in difficoltà nella prossima stagione nel campo della moda, seguite questa lista per poter abbinare al meglio il vostro...
Moda

Come realizzare un papillon a forma di baffi

Qualsiasi sia la motivazione di un'uscita speciale, per l'uomo è sempre il momento giusto per mettere il papillon. Quando partecipiamo a feste o cerimonie, in cui dobbiamo vestirci eleganti, ci piace indossare i nostri abiti migliori e fare bella figura....
Moda

Come abbinare il papillon

Se non siete abituati a vestirvi eleganti, o a indossare abiti da cerimonia, sicuramente non avrete mai indossato un papillon, non sapete come abbinarlo ad un vestito, né come si annoda o si sistema. Il papillon è una piccola coccarda a forma di fiocco...
Moda

Idee per un papillon particolare

Il papillon è un componente ancora oggi molto utilizzato dagli uomini indispensabile in un abito da sera come lo smoking o il frac. Durante il corso degli anni, però, l'evoluzione di tale componente ha permesso di sviluppare e creare diversi stili da...
Moda

Come annodare un papillon

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter annodare un papillon, nel modo migliore possibile e grazie al metodo del fai da te, che non ci lascia mai da soli. Grazie al fai da te, anche noi potremo mettere in pratica...
Moda

Moda uomo: cos’è e quando indossare lo smoking

Lo smoking da sempre simboleggia la raffinatezza e l'eleganza. È un abito da uomo che va sempre di moda e ogni anno sfila sulle passerelle di tutto il mondo in modelli e colori sempre nuovi. Gli uomini lo scelgono per apparire al meglio nelle occasioni...
Moda

10 cose da valutare nella scelta dell'abito da sposo

Compiere il passo verso l'altare è forse la scelta più importante per una coppia. Nonostante si tenda spesso a focalizzare tutte le attenzioni sulla sposa, anche il futuro marito deve apparire impeccabile al suo fianco. Anche lo sposo merita il suo...
Moda

Alternative eleganti alla cravatta

Si sa che per molti uomini vestirsi con camicia e cravatta può diventare una vera e propria tortura; del resto, per annodare e sistemare bene questo accessorio occorre anche una certa maestria. Ci sono comunque anche altri modi per poter fare bella figura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.