Come Fare Un Olio Ristrutturante Per Capelli con olio di cocco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I nostri capelli, sempre esposti ai vari agenti atmosferici, con il passare del tempo tendono a rovinarsi e sfibrarsi, con il risultato finale delle doppie punte; se succede, non è necessario disperarsi e decidere di tagliarli, ma potete risolvere questo problema cercando di curarli con prodotti specifici, capaci di ridare tono e forza alla vostra chioma. Oggi voglio proporvi un rimedio efficacissimo da fare in casa, senza dover spendere molto denaro in creme costosissime o dal vostro coiffeur; volete sapere come fare un olio ristrutturante per capelli con olio di cocco, per riavere capelli sani e splendenti? Se la vostra risposta è sì, leggete come fare nella guida che sto per proporvi! Posso assicurarvi che funziona davvero! E gli ingredienti di cui è composto sono economici e facilmente reperibili.

25

Occorrente

  • Olio di cocco
  • olio d'oliva
  • olio di soia
  • carta stagnola
35

Erroneamente considerato, per molto tempo di scarso valore, l'olio di cocco è stato rivalutato moltissimo per le sue proprietà benefiche che spaziano da quelle salutari a quelle estetiche. Utile per le sue proprietà ammorbidenti, ristrutturanti e disciplinanti, viene usato per trattare i capelli crespi e difficili da trattare. Acquistatene un flacone (deve essere purissimo e non ha comunque un costo elevato) che potete tranquillamente trovare già pronto per l'uso, in qualsiasi negozio di erboristeria. Procuratevi anche, una bottiglia di olio di oliva e una di semi di soia, semplicemente recandovi in un qualunque supermercato.

45

In una contenitore capiente, versate i tre ingredienti, in parti uguali e miscelate bene per ottenere un composto ben amalgamato; fate riscaldare leggermente la miscela ottenuta, in un tegamino e lasciate riposare per qualche minuto.

Continua la lettura
55

Prima di proseguire con il vostro abituale shampoo, stendete una parte del balsamo ottenuto su tutta la vostra capigliatura, massaggiando bene le vostre punte e lasciate agire per circa dieci minuti, lavandoli subito dopo, come di consueto per eliminare ogni residuo di prodotto. Ripetete questa operazione, ogni volta che laverete i capelli, per almeno tre mesi; quando inizierete a notare i primi miglioramenti, potete effettuarla una volta al mese. Ricordatevi che una delle principali cause delle doppie punte è il metodo errato di asciugatura; infatti, per evitare questo inconveniente, è necessario utilizzare un phon con diffusore, regolando il calore ad una temperatura media, altrimenti rischiereste di bruciarli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come idratare i capelli secchi e sfibrati

Fonti di calore, lavaggi frequenti e prodotti aggressivi possono danneggiare in modo irreparabile i capelli. Per questo motivo è molto importante eseguire dei trattamenti speciali che idratino i capelli e ne mantengano sana e forte la struttura, evitando...
Capelli

Come evitare che i capelli perdano colore con l'esposizione al sole

Con l'arrivo dell'estate a tutti piace andare al mare e prendere la tintarella. Di solito proteggiamo la pelle del corpo e stiamo attenti a quella ancor più delicata dei nostri figli. Ma quante volte ci prendiamo cura della chioma? Per evitare che i...
Capelli

Come proteggere i capelli dallo smog

Lo smog cittadino è uno dei principali nemici dei nostri capelli perché le sostanze inquinanti presenti nei fumi di scarico dei motori e provenienti dalle scorie del riscaldamento domestico e delle industrie, portano ad una eccessiva produzione di radicali...
Capelli

Capelli ricci: trucchi e consigli

I capelli per le donne sono una delle parti del corpo a cui prestano particolare cura ed attenzione. Soprattutto quando sono un tipo di capelli particolare come quelli ricci, che richiedono molta attenzione e soprattutto pazienza per essere mantenuti...
Capelli

Come eliminare i nodi dai capelli ricci

I capelli ricci sono molto difficili da tenere a bada perché sono ribelli per natura e anche per la loro tendenza ad annodarsi e a rendere quasi impossibile la pettinabilità e le varie acconciature.Il metodo per gestire i capelli ricci è sicuramente...
Capelli

Come trattare i capelli con l’olio di cocco

Come suggerisce il nome stesso, l'olio di cocco è un liquido che viene estratto dalle noci di cocco. Quello, però, che troviamo confezionato nei supermercati o nelle profumerie, ha una consistenza simile a una crema densa o del burro montato. Viene...
Prodotti di Bellezza

Come Fare Un Balsamo Al Cocco

Adoperare un balsamo per capelli naturale realizzato in casa rappresenta una buona alternativa quando si desiderano sfoggiare dei splendidi capelli lucenti e sani. Mediante una formula naturale, potrete avere un grande alleato che vi servirà per sciogliere...
Capelli

Capelli pesanti d'estate: errori da non fare

L'estate è senza dubbio la stagione più bella: il clima caldo, le vacanze al mare ed il tempo libero rappresentano le condizioni migliori per rilassarsi, riposare il corpo e la mente e dimenticare lo stress del lavoro e dell'inverno. Al tempo stesso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.