Come fare un massaggio riducente

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando parliamo di massaggio riducente lo associamo automaticamente all'inestetismo del corpo che più angoscia le donne, più o meno giovani: la cellulite. Questa patologia colpisce circa l'ottanta per cento delle donne, fin dalla giovane età. La tecnica del bendaggio riducente con massaggio è attualmente tra le più applicate nei centri estetici. Consiste nel far assimilare nei punti di maggiore necessità, una concentrazione di principi attivi specifici, attraverso bende imbevute, così da agire in modo localizzato. Vediamo quindi come fare un massaggio riducente tramite bendaggio.

25

Occorrente

  • Olio essenziale di: ginepro, cipresso, geranio, rosmarino e pompelmo
  • garze per il bendaggio
  • acqua distillata
35

Il massaggio riducente può essere praticato su donne che hanno una cellulite con stato di gravità differente; infatti possiamo applicare questa tecnica sia su donne con cellulite giovane, quindi con un livello di gravità quasi nullo, sia su donne che hanno una cellulite persistente, presente da molto tempo e più ostica da eliminare. I risultati positivi sono comprovati e il bendaggio riducente è attualmente il miglior rimedio naturale contro questo inestetismo.

45

Gli oli essenziali che vengono utilizzati per questa tecnica posso variare a seconda dell'esigenza. Di solito se ne utilizza più di uno, un mix di sostanze mirate a risolvere o comunque ad attenuare i fastidi che provocano l'insorgenza della cellulite. La ritenzione idrica è la prima cosa che va curata se soffriamo di cellulite, e gli oli essenziali che possono aiutarci sono: il ginepro, che oltre ad essere un ottimo alleato contro la ritenzione, agisce anche stimolando la circolazione sanguigna. L'olio essenziale di cipresso, essendo un drenante aiuta l'eliminazione di liquidi in eccesso, combattendo quindi la ritenzione idrica.

Continua la lettura
55

Per effettuare un massaggio riducente non dobbiamo far altro che miscelare questi specifici oli essenziali con l'aggiunta di altri come il geranio, il rosmarino e il pompelmo che agiscono su altri fattori che determinano la formazione di cellulite. Tali oli essenziali vanno poi aggiunti all'acqua distillata. Una volta mescolata per bene questa sinergia di essenze, andiamo ad immergere le bende in essa, fino a farle impregnare del tutto. Dopodiché applichiamo le bende sulle zone interessate, che possono variare da soggetto a soggetto. L'applicazione del bendaggio deve durare non meno di 30-35 minuti, dopodiché applichiamo un massaggio dolce in modo da far assorbire quasi completamente tutti gli elementi del nostro bendaggio. Il resto va assimilato dalla pelle in modo del tutto naturale, lasciando la persona in totale relax.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come creare un olio da massaggio alla cannella

Il principale nemico delle donne? La cellulite! Ma niente paura! Una dieta equilibrata e un moderato ma costante esercizio fisico spesso riescono a migliorare visibilmente la situazione. Se poi abbiniamo a questo stile di vita anche l'utilizzo regolare...
Cura del Corpo

Come fare un bendaggio anticellulite fatto in casa

Tra gli inestetismi della pelle più temuti, specie d'estate, troviamo la cellulite. Si accumula nei punti più sensibili deformando la pelle e creando la cosiddetta "buccia di arancia". Fortunatamente ci sono moltissimi rimedi, anche casalinghi, che...
Cura del Corpo

Come utilizzare l'aceto di mele per la cellulite

La cellulite è una particolare condizione della pelle molto diffusa nelle donne ma di cui soffrono, oggigiorno anche molti uomini e, addirittura, soggetti molto giovani. La problematica si manifesta con gonfiori della pelle, piccole fossette, smagliature...
Cura del Corpo

5 rimedi per combattere la cellulite

Con l'arrivo dell'estate si presenta il panico da cellulite , inestetismo che affligge quasi tutte le donne. A questo proposito si sperimentano diete straccia calorie suggerite e rimedi lampo. Pensando di risolvere in breve tempo il problema. Invece non...
Prodotti di Bellezza

Come fare un trattamento anticellulite

La prova costume è l momento dell'anno più temuto da tutte le donne. Perché? Semplice: perché ci appare davanti agli occhi che la pelle delle nostre cosce e dei nostri glutei, sta "prendendo una brutta piega": la cellulite si è impossessata di noi!!!!...
Cura del Corpo

5 consigli per un massaggio anticellulite fai da te

La cellulite, così come tutti la conosciamo, non è solamente un fatto antiestetico dell'epidermide, ma significa molto di più poiché infiamma il tessuto connettivo posizionato al di sotto della nostra cute e tutto attorno ai visceri. Comunemente è...
Cura del Corpo

I benefici del massaggio al cioccolato

Una recente tendenza vede il cioccolato come protagonista nei trattamenti di bellezza per la pelle. Per troppo tempo è stato considerato un grande nemico della linea, a causa dell'elevata quantità di calorie e di grassi, ma anche della nostra bellezza,...
Cura del Corpo

Come scegliere un trattamento dimagrante

Se con l'avvicinarsi dell'estate ci accorgiamo di avere qualche chilo di troppo e non vogliamo seguire nessuna dieta, possiamo ottimizzare comunque il risultato trovando delle soluzioni alternative, che prevedono l'utilizzo di prodotti di madre natura....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.