Come Fare Un Copriletto Di Girandole Incatenate

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Il copriletto ad una piazza è lungo "2,40 m", ha un'altezza di "1,90 m" (più la frangia) ed è formato da centotrenta quadrati che hanno un motivo a girandola e sono disposti a strisce, di cui dieci in larghezza e tredici in lunghezza. Ciascun quadrato possiede un lato pari a "16,50 cm", mentre tutt'attorno è presente un bordo lavorato in quattro parti e poi applicato a mano, rifinito su tre con una frangia. Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come bisogna fare un copriletto di girandole incatenate.

28

Occorrente

  • Cotone bianco "2,25 kg" n°5
  • Uncinetto n°2 1/2
  • Ago da lana con la punta arrotondata
38

Con riferimento alla prima girandola, dovrete avviare una "cat." di cinque "m.", chiuderla in cerchio e lavorare nel seguente modo: 1° "g." --> fare tre "m. B." e cinque "cat." (per quattro volte) ed attaccarsi con una "m.bsm." alla prima "m. B."; 2° "g." --> eseguire cinque "cat.", una "m. B." nella terza "cat." del primo "arch.", due "m. B." nel medesimo "arch.", una "m. B." sulla prima delle tre "m. B." (per quattro volte). 3° "g." --> effettuare cinque "cat.", una "m. B." nella terza "cat." del primo "arch.", due "m. B." nello stesso "arch.", una "m. B." su ciascuna delle tre "m. B." successive (per quattro volte); 4° "g." --> fare cinque "cat.", una "m. B." nella terza "cat." dello "arch." susseguente, due "m. B." nel medesimo "arch.", una "m. B." sulle cinque "m. B." seguenti (per quattro volte); 5° "g." --> eseguire cinque "cat.", una "m. B." nella terza "cat." dello "arch." successivo, due "m. B." nello stesso "arch.", una "m. B." su ciascuna delle sette "m. B." susseguenti (per quattro volte).
Proseguire così fino al 16° "g.", facendo, a ciascun "g." e su ogni spicchio della girandola, due "m. B." in più rispetto al "g." precedente. Lungo il 15° "g.", dovrete lavorare: cinque "cat.", una "m. B." sulla terza "cat." dello "arch." successivo, due "m. B." nello stesso "arch.", una "m. B." sulle ventisette "m. B." seguenti (per quattro volte). Nel 16° "g.", invece, dovrete fare: cinque "cat.", una "m. B." nella terza "cat.", cinque "cat." ed una "m. B.", cinque "cat.", due "m. B." (da saltare), una "m. B." su ciascuna delle ventisei "m. B." susseguenti (per quattro volte).

48

17° "g." --> fare cinque "cat.", una "m. B." nella terza "cat." del primo "arch.", cinque "cat.", una "m. B." nella terza "cat." dello "arch." successivo, cinque "cat.", una "m. B." nella terza "cat." dello "arch." susseguente, cinque "cat.", due "m. B." (da saltare) ed una "m. B." su ciascuna delle ventitré "m. B." seguenti (per quattro volte); 18° "g." --> eseguire cinque "cat." ed una "m. B." nella terza "cat." dello "arch." susseguente (per quattro volte ed una volta su ogni "arch.").
Continuare con cinque "cat.", saltare due "m. B.", una "m. B." su ciascuna delle venti "m. B." successive (per quattro volte). Lungo il 19° "g.", dovrete fare: cinque "cat." ed una "m. B." nella terza "cat." dello "arch." successivo (per tre volte ed una volta su ogni "arch."); cinque "cat." ed una "m. B." ancora nella "cat." in cui è stata eseguita l'ultima "m. B."; cinque "cat." ed una "m. B." nella terza "cat." dello "arch." seguente (per due volte ed una volta su ciascun "arch."); cinque "cat.", due "m. B." (da saltare) ed una "m. B." su ognuna delle diciassette "m. B." susseguenti (per quattro volte).

Continua la lettura
58

Con riferimento alla seconda girandola, dovrete lavorarla come la prima fino al 18° "g.", mentre nel 19° "g." fate: ** cinque "cat." ed una "m. B." nella terza "cat." dello "arch." successivo ** (per tre volte ed una volta su ciascun "arch."); tre "cat.", una "m. Bsm. Al centro dello "arch." d'angolo corrispondente della prima girandola, due "cat.", una "m. B." nella medesima "cat." in cui è stata eseguita l'ultima "m. B.", * tre "cat.", una "m. B." al centro dello "arch." corrispondente della prima girandola, due "cat.", una "m. B." nella terza "cat." dello "arch." susseguente * (ripetere da * ad * un'altra volta); tre "cat.", una "m. Bsm." centralmente all'archetto correlativo alla prima girandola.
Continuare con due "cat.", saltare due "m. B.", una "m. B." sulla "m. B." successiva, lavorare le quindici "m. B." seguenti, prendendo le "m. B." di tutte e due le girandole insieme (lavorate dalla rovescia, tenendo quest'ultime diritte tra loro. Successivamente, soltanto sulla seconda girandola, bisogna: fare una "m. B."; ripetere da * ad * (per tre volte), agganciandosi alla prima girandola; eseguire tre "cat.", una "m. Bsm." al centro dello "arch." d'angolo corrispondente della prima girandola, due "cat." ed una "m. B." in cui è stata eseguita l'ultima "m. B."; completare gli altri tre lati come fatto per la prima girandola.

68

Adesso, lavorate altre tredici girandole, unendole una all'altra allo stesso modo di come si è unita la seconda alla prima. Iniziate un'altra striscia di tredici girandole, unificandole tra loro, e su un altro attaccarle a quelle della prima striscia: effettuare dieci strisce in totale, attaccandole a quella appena lavorata. Per il bordo, è necessario: avviare una "cat." di quarantaquattro "m." e lavorare nel seguente modo (prima riga): una "m. A." nella decima "cat.", una "m. A." in ciascuna delle due "cat." successive, due "cat.", due "m." (da saltare), un ventaglietto (uguale ad una "m. A.", due "cat." ed una "m. A.") nella "cat." seguente.
Adesso, occorre: continuare con due "cat."; saltare due "m." di base; fare una "m. A." in ciascuna delle tre "m." successive e sette "cat."; saltare sei "m."; eseguire una "m. B." nella "m." seguente; non fare sei "m."; effettuare una "m. A." in ciascuna delle tre "m." susseguenti e due "cat."; non lavorare due "m."; fare un ventaglietto nella "m." successiva; saltare due "m."; eseguire due "cat.", una "m. A." su ciascuna delle tre "m." seguenti. Con riferimento alla seconda riga, effettuate: tre "cat." (uguali ad una "m. A."); una "m. A." su ciascuna delle due "m. A." susseguenti; due "cat.", un ventaglietto in quello della riga precedente; due "cat."; una "m. A." su ognuna delle tre "m. A." successive.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • m. = maglia
  • m.b. = maglia bassa
  • cat. = catenella
  • m.bsm. = maglia bassissima
  • arch. = archetto
  • g. = giro
  • m.a. = maglia alta
  • r. = riga
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come fare una nail art effetto bolle

Le ultime tendenze moda prestano molto attenzione alla manicure, ormai vero e proprio accessorio che impreziosisce ed arricchisce il vostro look. Negli ultimi tempi, infatti, la nail-art è diventata un cult: dal web ai programmi tv impazzano tutorial...
Capelli

3 acconciature per la festa dei 18 anni

La festa dei 18 anni è un traguardo importante, non solo per il raggiungimento della maggiore età, ma anche per dar vita ad un evento mondano di alto livello. Specie le ragazze, organizzano la loro festa con largo anticipo. Scelgono il vestito adatto,...
Accessori

Come riutilizzare le calze

Oggigiorno è importantissimo saper riciclare un po di tutto, anche degli oggetti considerati non riciclabili come possono essere calze e calzini, poiché ogni cosa può essere trasformata e può quindi essere riadattata a una nuova vita. Dai guanti alle...
Prodotti di Bellezza

Come fare esfolianti naturali per il corpo

Tutti i prodotti esfolianti disponibili in commercio e chiamati scrub, servono per eliminare le impurità del viso e del corpo, lasciando le zone trattate lisce, idratate e toniche. Nei passi successivi di questa guida, in merito a ciò, vediamo come...
Moda

Come abbinare il cappotto lungo

Quando la stagione fredda arriva, insieme ad essa si avvicinano anche le festività e i capi d'abbigliamento rappresentano decisamente un'ottima idea di regalo, ma non è sempre facile abbinarli perfettamente. Il cappotto lungo costituisce un must dell'inverno,...
Moda

Come sfilare bene in passerella

Sfilare in passerella (e, soprattutto, saperlo fare molto bene) rappresenta il sogno nel cassetto di tanti ragazzi e ragazze che desiderano, fin da giovanissimi, intraprendere rispettivamente la carriera di modelli e modelle. La sfilata di moda, però,...
Cura del Corpo

Proprietà dell'olio di borragine

Oggigiorno l'esigenza di occuparsi del proprio corpo in maniera naturale è molto sentita, e anche la maggiore consapevolezza ambientale è diventata un vero e proprio stile di vita. Sempre più persone infatti fanno uso abitualmente di prodotti naturali...
Cura del Corpo

Come trattare la pelle dopo la depilazione con luce pulsata

La luce pulsata è una tecnologia utilizzata da medici e professionisti cosmetici per eseguire diversi trattamenti della pelle per usi estetici e terapeutici, tra cui la depilazione, il foto-ringiovanimento e il trattamento delle malattie dermatologiche....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.