Come fare un buon impacco per capelli ricci e crespi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I capelli ricci sono tanto belli quanto problematici. Spesso infatti rischiano di diventare crespi e questo è determinato da varie cause, tra cui ricordiamo l'influenza degli agenti atmosferici, quali pioggia ed umidità. La soluzione che, a volte, si adotta è di lavarli più spesso ma, come sappiamo, gli shampoo molto frequenti possono sfibrare i nostri capelli che quindi perdono la loro naturale lucidità. Per arginare tali inconvenienti, un impacco può essere uno dei rimedi alternativi che possono veramente risolvere l'odioso problema del crespo. Nella seguente guida vediamo dunque come fare un buon impacco per capelli ricci e tendenti al crespo.

27

Occorrente

  • Olio di jojoba o olio d'oliva
  • Pettine
  • Asciugamani
37

Uno dei metodi decisamente più efficiente è quello di fare un impacco sui capelli con l'olio di jojoba, un prezioso alleato per la nostra bellezza, utilizzato anche per la pelle del viso e del corpo. Non è difficile reperlirlo, perché ne esistono molti tipi in vendita nelle erboristerie ma anche nei grandi supermercati. Altri olii utilizzabili per questo tipo di trattamento sono anche quello di germe di grano e quello di noci. Se, invece, si vuole optare per una soluzione più casalinga, va benissimo anche l'olio di oliva, un elemento naturale e più economico rispetto agli altri citati, ma ugualmente efficace.

47

Una volta scelto l'olio da utilizzare per l'impacco, bisogna avere a portata di mano due asciugamani, uno da mettere sulle spalle mentre si cosparge la capigliatura con l'impacco e l'altro per asciugare: è consigliabile, prima di cominciare questa operazione, di sciogliere con una spazzola i capelli, quindi applicare l'olio e poi, di nuovo, con un pettine far arrivare l'impacco su tutta la capigliatura, fino alle punte che in genere sono la parte più danneggiata. A questo punto, si inumidisce l'asciugamano con acqua calda e ci si avvolge la testa per una mezzora circa.

Continua la lettura
57

Una volta passato il tempo di posa, si devono detergere con molta cura i capelli con uno shampoo delicato, fino alla completa eliminazione dell'untuosità lasciata dall'impacco che può essere più o meno abbondante a seconda dell'olio che si è utilizzato. Terminato il lavaggio si asciugano i capelli normalmente, tenendo presente che per i ricci l'ideale è utilizzare il phone dotato di diffusore, per definire ulteriormente la chioma. Con questa semplice operazione, che andrebbe effettuata settimanalmente, la capigliatura ritroverà la sua naturale vitalità senza l'antiestetico effetto crespo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chi intende risparmiare nell'effettuare l'impacco, potrà utilizzare l'olio di oliva, ugualmente efficace.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come avere capelli ricci morbidi e definiti in 5 mosse

Spesso gestire i capelli ricci diventa un'impresa ardua e difficile. Quindi, per riuscire ad avere capelli ricci morbidi e definiti occorre molta pazienza. Tanti sono i fattori che possono interferire quando si cerca di sistemarli. L'umidità per esempio...
Capelli

Come curare i capelli rossi naturali e ricci

Hai la pelle chiara e i capelli rossi naturali?! Un tempo non apprezzavo molto questo tipo di chioma, i miei capelli erano ribelli e il rosso mi creava qualche problema! Ora la penso diversamente, ho fatto amicizia con il mio rosso e ho capito che se...
Capelli

Consigli per la cura dei capelli ricci

I capelli sono costituiti da proteine solide, come la cheratina, in una percentuale compresa fra il 65 e il 95%, e per il resto da acqua, lipidi, pigmenti ed oligoelementi. Altra proteina solida è la melanina che conferisce il colore al capello. La cheratina...
Prodotti di Bellezza

Metodi naturali per curare i capelli ricci

Prendersi cura dei capelli ricci non è affatto facile, infatti per molte donne questa routine si trasforma in un vero e proprio incubo. La maggior parte delle volte non è semplice riuscire a trovare il prodotto più adatto alle proprie esigenze che...
Capelli

5 impacchi fai da te con l'olio di cocco

Spignattare, ovvero realizzare cosmetici naturali per cute e capelli, è un passatempo piacevole e vantaggioso. La scelta degli ingredienti mirati, infatti, consente di creare veri e propri elisir di bellezza, senza l'utilizzo di conservanti e agenti...
Capelli

Come combattere i capelli crespi

Una chioma sana e lucente è il sogno di ogni donna. Ricci o lisci, i capelli vengono quotidianamente esposti agli agenti atmosferici e ad altri fattori che ne alterano la naturale composizione. Ciò comporta diversi problemi come la secchezza, la forfora...
Capelli

I migliori prodotti naturali per capelli ricci

I capelli ricci: tutti noi abbiamo conosciuto qualcuno che li possiede, o forse li abbiamo noi stessi che stiamo leggendo. Ma per quanto bella possa essere questa massa di riccioli morbidi ed inanellati che incorniciano il volto di alcuni, conferendo...
Capelli

Come asciugare i capelli crespi

All'interno di questa guida, andremo a parlare di capelli e, nello specifico, ci concentreremo sui capelli crespi. Come avrete già potuto notare dal titolo stesso che contraddistingue questa guida, ora andremo a spiegarvi come asciugare i capelli crespi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.