Come fare un autoabbronzante

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'abbronzatura d'estate è un must che non tutti possono permettersi. Chi per motivi di lavoro, chi di carnagione o di tempo non riesce ad arrivare alla doratura che tutti amiamo. Uomini e donne, alla ricerca delle ore più calde per spalmarsi sotto al Sole cocente senza freni: ed ecco che arrivano le ustioni, le prime spellature e si deve ricominciare tutto da capo. Finisce la stagione del caldo e l'abbronzatura decide di andare via del tutto dal vostro corpo. Cosa fare? Vediamo come fare a realizzare un autoabbronzante del tutto naturale e fai da te per essere al top anche dopo l'estate!

27

Occorrente

  • 100 gr di carote
  • Olio di jojoba
  • Glicerina
  • Mezzo cocco
37

Iniziamo dicendo che gli autoabbronzanti migliori che sono in commercio sono quelli a base di DHA, che è una molecola capace di stimolare la melanina del nostro organismo e quindi ottenere come risultano finale un colore ideale per la nostra tipologia di pelle. Per l'autoabbronzante fai da te che vedremo oggi utilizziamo degli ingredienti del tutto naturali e facili da acquistare: occorrono infatti 100 gr di carote, mezza noce di cocco, della glicerina e poche gocce di olio di jojoba (da acquistare in erboristeria). Avete tutto? Bene, iniziamo!

47

Il procedimento è molto semplice, anche per chi si sta cimentando per la prima volta nel mondo del fai da te e non è molto pratico con la manualità. Prima di tutto bisogna tritare finemente le carote e sbucciare il cocco. Uniamo poi al tutto poche gocce di olio di jojoba, ne bastano davvero poche. Per dare però la sembianza di una crema autoabbronzante vera e propria, è necessario aggiungere della glicerina (si può acquistare in farmacia senza alcun problema) che permette di amalgamare il composto in modo del tutto naturale senza l'utilizzo di ingredienti cosmetici o chimici.

Continua la lettura
57

Una volta amalgamati tutti gli ingredienti, la nostra crema autoabbronzante sarà pronta per l'applicazione: mi raccomando, non bisogna esagerare e soprattutto evitare il contatto di essa con unghie e vestiti (potrebbero scurirsi). Ovviamente questa è solamente una delle moltissime ricette presenti per fare una crema autoabbronzante fai da te: c'è chi utilizza la classica crema idratante con l'aggiunta di una terra abbronzante simile al proprio colorito per non dare l'effetto "cerone". La ricetta che vi ho illustrato però, mi ha particolarmente colpito per la sua semplicità e per l'utilizzo di ingredienti naturali senza aggiunta di cosmetici o sostante chimiche. Cosa altro dice, buona autoabbronzatura a tutti!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esagerare con l'applicazione della crema autoabbronzante, deve somigliare molto alla pelle naturale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come applicare la crema autoabbronzante

Quando arriva la stagione calda cambia il modo di vestirsi. Quindi, si indossano magliette, gonne e canottiere scollate. L'unico svantaggio è quello di apparire bianche come mozzarelle. Poiché, essendo l'inizio dell'estate per molti è difficile ritrovarsi...
Prodotti di Bellezza

Autoabbronzante: 5 cose da sapere

Anche nel periodo estivo non tutte le persone hanno la possibilità di recarsi in vacanza. Per coloro i quali la spiaggia resta un miraggio, ecco che la cosmesi scende in campo con un prodotto davvero incredibilmente efficace. L'autoabbronzante sta riscuotendo...
Prodotti di Bellezza

Come stendere su viso e corpo la crema autoabbronzante

Vi siete accorti che la stagione estiva è terminata a il colore dorato della vostra pelle se n'è andato da un pezzo? Qualora non vi piacesse truccarvi, esiste un rimedio e non è la lampada, ma la crema autoabbronzante: quest'ultima non ha il medesimo...
Prodotti di Bellezza

Autoabbronzante fai da te

L'estate è ormai un ricordo lontano e con essa anche gli ultimi segni della nostra perfetta abbronzatura ci hanno abbandonato, lasciando il posto al classico colorito "pallido" sulla nostra pelle. A questo punto non ci rimane altro da fare che attendere...
Prodotti di Bellezza

Come utilizzare l'autoabbronzante

Durante la stagione più calda dell'anno, ossia l'estate, naturalmente ritorna la passione per la tintarella. Per far durare più a lungo il proprio colore, al giorno d'oggi esistono svariati prodotti che possono essere utilizzati. Uno tra questi è sicuramente...
Cura del Corpo

Come coprire le smagliature sulle gambe

Fluttuazioni di peso, gravidanza e periodi di crescita rapida possono causare le smagliature sulla pelle. Molte donne sviluppano queste cicatrici sulle loro gambe che, sebbene non ci sia un modo preciso per eliminarle, è comunque possibile capire come...
Cura del Corpo

Come nascondere le vene varicose

Le vene varicose sono un inestetismo che in una donna è molto spesso fonte di disagio e imbarazzo. E le cose di certo non migliorano quando si avvicina la stagione calda. L'esigenza di dover indossare gonne o costumi da bagno non fa altro che peggiorare...
Prodotti di Bellezza

Come usare le creme autoabbronzanti

Ecco una semplicissima guida su come usare le creme autoabbronzanti. Quando si avvicina l'estate la pelle è reduce da un lungo periodo in cui la limitata esposizione al sole ha causato una perdita naturale di colore e, con l'obbligo di scoprirci, senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.