Come fare un anello a grappolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tra i numerosi gioielli che possiamo realizzare con il fai da te, ce ne sono alcuni molto belli e particolari spesso tenuti in scarsa considerazione, ad esempio gli anelli a grappolo, si rivelano monili molto belli ed eleganti. In questa guida possiamo vedere come fare uno splendido anello a grappolo in maniera semplice e veloce.

25

Occorrente

  • un anello con foro
  • chiodini a T
  • delle perline colorate
  • pinza dalla punta tonda
  • tronchesina e pinza piatta
35

Come scegliere la base per l'anello

La prima cosa da fare, è quella di acquistare una base anello dotato di piccoli ganci. Possiamo acquistarlo facilmente in un negozio di hobbistica oppure in uno store online. L' importante è acquistare un anello di buona qualità e soprattutto fate attenzione che sia esplicitato che si tratta di un anello realizzato con materiali anallergici: deve riportare la dicitura nickel free. Per ovviare alla difficoltà della misura possiamo dirigere la nostra scelta su modelli a fascia che ci permetteranno con facilità di adattare la misura al nostro dito.

45

Come scegliere le perline

Prima di passare alla fase dell'assemblaggio bisogna scegliere la tipologia di perle o pietre che si vogliono montare sull'anello. Naturalmente qui si aprono una infinità di possibilità che dipendono sia dal gusto personale che dalla propria volontà di investire economicamente. Possiamo sbizzarrirci per colore, materiale e forma senza però esagerare in grandezza, ricordiamoci infatti di non creare un disequilibrio nella composizione. Per il resto scegliete ciò che vi piace di più. In un negozio ben fornito potrete scegliere tra cristalli di vetro o di cristallo, pietre semi preziose come ametiste o quarzi, chips e molto molto altro. Potreste chiedere aiuto anche al negoziante che sicuramente vi suggerirà la soluzione migliore. Potreste pure fare un mix tra le varie opzioni.

Continua la lettura
55

Come montare l'anello

Muniti di pinze e chiodini occupiamoci di realizzare le diverse pietre che insieme daranno vita al grappolo. Questa operazione non è particolarmente complicata, ma richiede un pochino di pazienza e pratica. Dovremmo infilare all'interno dei chiodini a T le perline, ripiegare il filo, tagliare l'eccesso con le tronchesine, considero sempre un centimetro scarso da lasciare tra la pietra e la fine del chiodino tagliato. Questo pezzettino che servirà per formare l'asola ci permetterà di fissarlo ai ganci dell'anello. Infatti con le pinze a punta tonda pieghiamo e arrotoliamo il chiodino. Realizzate un numero sufficienti di parti da rivestire il nostro anello e ad uno ad uno provvediamo ad agganciarle ai ganci. Quando la composizione soddisferà il nostro personalissimi gusto, per sicurezza controlliamo nuovamente che tutti i ganci che siano ben chiusi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Nail art: unghie con ciliegie

Chi ha delle belle mani, ma soprattutto delle belle unghie, le valorizzerà creando nail art. Come si creano delle unghie con ciliegie? Lo vedremo subito. Vediamo, quindi, come fare in maniera semplice e soprattutto efficace. Consiglio comunque di dar...
Accessori

Come creare un paio di orecchini pendenti

Per ogni abito che si rispetti, è importante indossare il giusto paio di orecchini. E cosa c'è di meglio che imparare a realizzarli completamente da sole? In questo modo, potrete avere un paio di orecchini adatto ad ogni occasione! La tecnica è molto...
Accessori

Come creare orecchini con le perline

Creare gioielli con le nostre mani è un'esperienza rilassante e stimolante sia per la nostra manualità che per la nostra fantasia e creatività. Si tratta, infatti, di un hobby davvero particolare e creativo che ci consentira' di avere dei gioielli...
Accessori

Come realizzare un bracciale tennis

Il bracciale tennis è uno dei gioielli più classici che ogni donna vorrebbe possedere. Semplice, nobile e prezioso. Il suo valore e la sua storia sono talmente noti che al giorno d'oggi è diventato uno dei regali più gettonati da parte degli uomini....
Accessori

Come creare orecchini con bottigliette in vetro, perline colorate e sabbia di mare

È assolutamente vero! La creatività, che ci accompagna fin da bambini, non ha limiti. È la nostra fantasia a porne alcuni. Tramite l'utilizzo di alcuni oggetti elementari e semplici è possibile crearne di nuovi. Creazioni belle, originali e uniche,...
Accessori

Come fare braccialetti con le perline usando il telaio

Un gioco prediletto di molte bambine ed un ricordo affezionato di tante mamme, è il telaio per la costruzione di braccialetti fatti di perline. Esso è un fidato compagno ormai da tantissime generazioni. Alle persone che associano il telaio al lavoro...
Accessori

Orecchini fai da te con perle

Molto spesso capita di avere la necessità di indossare degli orecchini che si abbinino ad un determinato vestito e di non riuscire a trovarli da nessuna parte. Ecco che allora entra in campo la fantasia e la creatività. Attraverso dei materiali facilmente...
Accessori

Idee per realizzare delle collane

La collana è un accessorio che non deve mancare nell'abbigliamento di una donna. Dà un tocco di personalità anche ai capi più semplici. Può rendere eleganti o briose, sportive o di gran classe. La varietà è infinita. Possono essere di varie grandezze...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.