19

Come fare lo shampoo in modo corretto

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Cominciamo col dire che lo shampoo è uno dei trattamenti quotidiani per l'igiene personale di una persona e che, di solito effettuiamo con gesti meccanici e identici, ogni volta. Però non possiamo essere certi se la tecnica che adottiamo sia quella corretta oppure no. Indipendentemente dal trattamento che, può essere lo stesso, il risultato invece può variare. Per ottenere capelli puliti e splendenti occorre seguire delle regole. Lo shampoo per esempio va distribuito sui capelli umidi, insistendo maggiormente sulla parte superiore della testa e raggiungendo anche la zona dietro la nuca. Strofinando accuratamente la parte alta e, prestando attenzione affinché lo shampoo penetri dentro i capelli e arrivi a pulire anche la cute, dopo si procede con la pulizia verso il basso, fino alle punte. Adesso seguiamo attentamente passo passo questa guida che ci spiegherà come fare lo shampoo in modo corretto.

29

Occorrente

  • shampoo a seconda del tipo di capelli
  • balsamo o maschera ristrutturante
  • asciugamano
  • phon
39

Bagnare la testa con acqua tiepida

Iniziamo bagnando la testa con acqua tiepida, nè troppo fredda nè troppo calda, perché la prima non permette al sapone di sviluppare una buona schiuma e di sviluppare il suo potere pulente, mentre la seconda può irritare la pelle e rovinare i capelli. Togliamo l'acqua in eccesso prima di usare lo shampoo.

49

Versare nel palmo della mano lo shampoo

A questo punto, versiamo nel palmo della mano una quantità non esagerata di shampoo (non è necessario avere tanto sapone in testa per lavare bene i capelli) diluendola, se necessario, con poca acqua. Occorrerà scegliere lo shampoo giusto a seconda del tipo di capelli che ci ritroviamo: capelli grassi o secchi, o crespi, colorati, grigi... Sul mercato sono disponibili centinaia di prodotti specializzati per ogni esigenza, e ogni città ha almeno una buona erboristeria dove puoi trovare prodotti biologici e naturali di ottima qualità.

Continua la lettura
59

Massaggiare il cuoio capelluto con i polpastrelli

Massaggiamo il cuoio capelluto con i polpastrelli, evitando di grattare con le unghie per non irritare la pelle. Iniziamo distribuendo un po' di prodotto sulle tempie e massaggiamo andando verso la parte superiore del capo, arrivando poi alla nuca, infine passiamo alla lunghezza del capelli. L'errore più frequente è quello di insistere sulle lunghezze, tralasciando la base, per cui facciamo attenzione.

69

Risciacquare per eliminare bene tutta la schiuma

Risciacquiamo abbondantemente avendo cura di eliminare bene tutta la schiuma, se necessario effettuiamo un altro shampoo, ma non esageriamo! Cerchiamo di eliminare l'eccesso di acqua dai capelli, possibilmente tamponandoli con un asciugamano. Se i capelli si presentano duri al tatto effettuiamo una maschera o usiamo un balsamo, avendo cura di seguire dettagliatamente le istruzioni, perché esistono prodotti con tempi di posa ben precisi o che non devono essere risciacquati.

79

Strizzare e avvolgere i capelli in un asciugamano

Strizziamoli in modo da togliere l'acqua e avvolgiamoli in un asciugamano, tamponiamoli finché non sono umidi, prima di passare all'uso del phon o di pettinarli. Usare spazzola e pettine mentre sono ancora grondanti d'acqua può rovinarli. Se dobbiamo usare la piastra per lisciarli o sperimentare acconciature, spruzziamo prima un po' di prodotto "anti shock termico" per evitare che si secchino, ma solo dopo che li abbiamo asciugati con il phon!

89

Guarda il video

111

10 consigli per uno shampoo efficace

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Vi capita spesso di sentire i vostri capelli aridi e sfibrati? Probabilmente non li curate abbastanza. Seguite i nostri 10 consigli se desiderate far risplendere la vostra chioma. Bastano davvero pochi e semplici accorgimenti per eseguire un lavaggio perfetto e rendere efficace anche lo shampoo più neutro.

211

Bagnare la cute dei capelli con attenzione

Quando vi apprestate a lavare i vostri capelli, bagnate delicatamente, e con abbondante acqua tiepida, il cuoio capelluto. Questa prima fase è importantissima per preparare la cute dei capelli a ricevere lo shampoo, e farlo assorbire in modo adeguato.

311

Applicare lo shampoo con massaggi circolari

Quando applicate lo shampoo sui vostri capelli, fatelo con molta cura e gentilezza. Al contrario di quanto si pensa, un massaggio circolare e delicato, con i polpastrelli delle dita, è molto più efficace di un massaggio energico. Con movimenti leggeri, distribuite lo shampoo su tutto il cuoio capelluto, in modo omogeneo.

Continua la lettura
411

Non esagerare con la quantità di shampoo

Usare una quantità eccessiva di prodotto, non aumenta l'efficacia del lavaggio. Piuttosto, aggredisce la fibra dei capelli! Non esagerate con le dosi di shampoo; possibilmente, diluitelo con un po' di acqua per renderlo meno concentrato e più leggero.

511

Usare uno shampoo adatto al proprio tipo di capelli

Un lavaggio efficace rispetta il ph fisiologico del cuoio capelluto. In base a questo principio, scegliete lo shampoo in base al vostro tipo di capelli, possibilmente senza siliconi e parabeni. I vostri capelli rimarranno puliti più a lungo, lucidi naturalmente e decisamente più leggeri.

611

Balsamo e maschere per nutrire i capelli

Se avete i capelli lunghi, completate l'azione efficace dello shampoo con un balsamo districante. Il balsamo ammorbidisce la chioma, regalandole lucentezza. Una volta alla settimana, invece, applicate una maschera per nutrire piacevolmente i capelli.

711

Preferire il doppio lavaggio ai lavaggi quotidiani

Non lavate quotidianamente (se non per necessità particolari), i vostri capelli. Rischiereste di sfibrarli visibilmente. Piuttosto, dopo l'applicazione di una moderata quantità di shampoo, ed un primo risciacquo, ripetete l'operazione. Il doppio lavaggio è davvero molto efficace!

811

Risciacquare con cura i capelli dopo lo shampoo

Dopo aver deterso efficacemente i vostri capelli, dedicatevi ad un risciacquo scrupoloso, utilizzando abbondante acqua tiepida. Togliete ogni traccia di shampoo dal cuoio capelluto, con movimenti decisi e profondi. La vostra chioma, perfettamente pulita, sarà pronta per la messa in piega!

911

Controllare la temperatura dell'acqua

Per un lavaggio efficace, è altrettanto importante la temperatura dell'acqua. Assicuratevi che l'acqua sia tiepida durante la fase del doppio lavaggio. Dopo l'applicazione del balsamo, o della maschera nutriente, alternate all'acqua tiepida, un getto di acqua fresca per un perfetto risciacquo. Questa procedura donerà vigore e tono ai vostri capelli!

1011

Asciugare perfettamente la chioma dopo il lavaggio

Un lavaggio perfetto andrà completato con un'asciugatura accurata. Togliete l'acqua in eccesso dai capelli, con un movimento deciso, dall'alto verso il basso. Evitate di strizzare e quindi stressare, i capelli. Tamponateli più volte con una salvietta morbida e procedete alla piega!

1111

Vitamine e tanta acqua per una chioma perfetta

L'ultimo, ma non meno importante, consiglio, riguarda l'alimentazione. Un'alimentazione sana, ricca di vitamine e tanta acqua, renderà perfetti e luminosi i vostri capelli. Lo shampoo ed i trattamenti di bellezza per la vostra chioma, risulteranno ancora più efficaci!

111

Shampoo: 10 errori da evitare per non sciupare i capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

La nostra meravigliosa chioma, frutto di lunghe ed estenuanti sedute effettuate dal nostro parrucchiere di fiducia, si merita grande e costante attenzione. Infatti numerosi errori potrebbero vanificare ore ed ore di tempo dedicato alla cura del nostro cuoio capelluto. In particolare vediamo i 10 errori da evitare per non sciupare i capelli al momento dello shampoo.

211

Usare molto shampoo

Errore invalso è quello che la quantità di shampoo contribuisca a garantire l'igiene e metterci al riparo da sgradevoli inconvenienti. Per questo motivo, spesso, si tende ad utilizzarne molto, abitudine sbagliata che a lungo andare causerebbe un deterioramento progressivo e perdita di forma dei capelli. La quantità corretta è l'equivalente di quella che riempirebbe mezzo cucchiaio da cucina.

311

Bagnare poco i capelli

Molto spesso non ci rendiamo conto di quanto poco bagniamo i nostri capelli facendo così in modo che si creino dei piccoli e fastidiosi attriti sulla superficie pilifera trattata e causando, così, una lenta rovina della stessa. Maggiori quantità di acqua eviteranno il verificarsi di questa problema.

Continua la lettura
411

Lavare tutto il capello in egual modo

Per quanto strano possa sembrare ma non c'è nessuna necessità di impegnarsi a lavare i capelli nella loro completezza. Infatti la parte che necessita di maggior cura è il cuoio capelluto, partendo da esso con l'applicazione di shampoo e balsamo, in maniera delicata, si raggiungerà il livello di igiene desiderato. Mentre il poco sporco accumulato su punte e lunghezze dei capelli sarà rimosso semplicemente durante la nostra azione di risciacquo.

511

Lavarsi troppo velocemente

Questo azione importante e di una certa delicatezza richiede tutto il tempo necessario, pertanto è da evitare la corsa contro i minuti che garantirebbe un lavoro malriuscito e, spesso senza alcun motivo valido, stressante. Rilassandosi durante il lavaggio e prestando la dovuta attenzione a questa parte del corpo faremo sicuramente un miglior lavoro.

611

Lavare i capelli troppo spesso

A meno che non si svolgano mansioni in cui è richiesta una certa igiene o in cui è appropriato un frequente lavaggio dei capelli, come possono essere ad esempio le professioni sanitarie o, invece, il lavorare in una friggitoria, sarebbe opportuno non esagerare con i lavaggi.
Infatti la natura aggressiva dei prodotti e dei cosmetici impiegati potrebbe seccare e sfibrare il capello. Tre volte a settimana sono più che sufficienti.

711

Usare acqua bollente

Spesso data la sua funzione di lenire dolori o, semplicemente, perché più ci aggrada ci facciamo irretire dal piacere di una doccia molto calda, peccato che sia un vero disastro per epidermide e cuoio capelluto poiché causa secchezza di questi ultimi. Meglio una temperatura tiepido-calda magari meno piacevole ma più salutare.

811

Utilizzare prodotti di dubbia origine

Quando non si ha la certezza dell'affidabilità del prodotto da utilizzare sui nostri capelli allora è meglio desistere e, piuttosto, acquistarne un altro. I prodotti conosciuti sul mercato sono, spesso, indice di maggior garanzia di quanto lo possano essere altri che non abbiano mai sentito nominare.

911

Asciugarli con troppa foga

Un utilizzo smodato del phon può contribuire a danneggiare i capelli, infatti, con il calore continuo oltre a rischiare di seccarli si può addirittura rischiare di bruciare parte del nostro cuoio capelluto.
Se si vive in un ambiente non troppo freddo la soluzione vincente sarà tamponarli con un asciugamano, avendo cura di non apportare micro-traumi che potrebbero essere causati da scossoni molto energici. Per l'asciugatura lentamente ed all'aria aperta sarebbe l'ideale.

1011

Utilizzare la spazzola per pettinare i capelli

Al termine del lavaggio bisognerà ricordarsi di non utilizzare spazzole per pettinare i capelli, in quanto vista la minor forza posseduta in questo momento necessitano di essere sistemati con un pettine che non vada a sfidare troppo la loro debole consistenza.

1111

Usare shampoo e balsamo nello stesso prodotto

Lo shampoo assolve alla funzione di pulizia del cuoio mentre il balsamo agisce per la protezione della parte prettamente estetica (cioè lunghezze e punte). Per questi motivi bisognerà cercare di non acquistare prodotti due in uno. La fatica di trovare un po' più di spazio per sistemare i nostri prodotti sarà compensata da maggior cura e risultato finale.

17

Come rendere i capelli lucenti e morbidi dopo lo shampoo

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

I capelli sono sicuramente il simbolo per eccellenza della femminilità. Per questo motivo è molto importante averli sempre ben curati, morbidi e lucenti, in poche parole dall'aspetto sano. Non sempre però si rende necessario ricorrere a cure specifiche da parte di professionisti, a volte infatti bastano poche accortezze e tanta costanza nei trattamenti. Vediamo quindi alcuni consigli su come rendere i capelli lucenti e morbidi dopo lo shampoo. Se decidiamo di fare lo shampoo alla mattina prima di uscire di casa per recarci al lavoro, la sera prima potremmo far un impacco a base di olio di oliva o di germe di grano. Quest'ultimo reperibile presso tutte le erboristerie e negozi specializzati nella vendita di prodotti per la cura del corpo.

27

Occorrente

  • Shampoo delicato
  • balsamo naturale
  • olio d'oliva
  • olio di germe di grano
  • cuffia in lana o cotone
  • pettine in legno
  • spazzola a setole morbide
37

Procediamo in questo modo: prendiamo una ciotola di vetro, versiamo al suo interno il liquido che abbiamo scelto di usare, mescoliamo il composto con l'aiuto di una forchetta, poi con l'aiuto di un pennello per tinture lo dovremo spargere per tutta la lunghezza dei capelli partendo dalla cute fine alle punte.

47

Teniamo l'impacco in posizione per circa dieci minuti, dopo di che potremmo procedere con il risciacquo. Quest' ultimo dovrà essere effettuato utilizzando acqua fredda in modo che le squame che ricoprono i capelli si chiudano. A questo punto potremmo procedere all'asciugatura facendo però attenzione a non avvicinare troppo il phon ai capelli. Per pettinarli dovremmo utilizzare solo un pettine in legno in modo da districare eventuali nodi che si sono formati durante il lavaggio, se poi vogliamo modellarli utilizziamo una spazzola con setole naturali, procedendo con la piega solo quando saranno completamente asciutti. Possiamo ripetere questa operazione una volta a settimana, mentre invece ogni sera prima di coricarci possiamo dare una spazzolata molto delicata.

Continua la lettura
57

Con un pettine a denti stretti e lunghi, pettiniamoli aiutando così l'olio a penetrare meglio. Avvolgiamo la testa con pellicola trasparente, se l'abbiamo a disposizione possiamo utilizzare una vecchia cuffia di lana o cotone come protezione. Lasciamo agire l'impacco per tutta la notte, coprendo il cuscino con un asciugamano per non farlo sporcare.

67

Alla mattina seguente procediamo al normale lavaggio dei capelli, utilizzando possibilmente uno shampoo delicato, l'importante che non sia troppo aggressivo. Dopo il lavaggio tamponiamo i capelli con un asciugamano ma senza strofinare e procediamo a posizionare il balsamo. Anche questo elemento, come lo shampoo, dovrà essere per forza di cose il più delicato e naturale possibile.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante il processo di asciugatura con il phon evitare di avvicinare troppo l'apparecchio ai capelli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.