Come fare le treccine africane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ricordi Leroy di Saranno Famosi? Hai presente Rudy, la piccolina di casa Robinson? O la splendida criniera finemente intrecciata dell'attrice che ne interpretava la sorella maggiore? Le treccine africane sono un’acconciatura deliziosa e originale, davvero ottima per l’estate. Permette di gestire meglio i capelli, raccogliendoli in tante piccole treccine mignon al posto della solita messa in piega. Inoltre sono considerate molto sexy. Bellissime da vedersi, richiedono però una certa manualità, e magari l'aiuto di qualcuno, oltre ad un pettine, piccoli elastici trasparenti e altrettanta pazienza. Chiaramente, quello che voglio proporti è un metodo per così dire fai-da-te. Ti spiegherò come fare. Per quelle originali dovrai rivolgerti agli africani di colore, l'essenziale è che siano competenti in materia. Anzi, meglio rivolgersi a degli esperti, piuttosto che improvvisarsi!

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • elastici piccoli e trasparenti
  • pettine con la coda
36

Come dividere in ciocche

Si inizia lavando e pettinando i capelli per levare tutti i nodi. Tieni presente che più i capelli sono lunghi, più le ciocche debbono essere sottili, giusto per calibrare il peso dato dalla lunghezza. Si divide la testa a metà, ognuna delle quali va a sua volta ripartita in tre zone uguali. Partendo dalla fronte, prendi la prima ciocca di capelli, da scindere in altre piccolissime ciocche. Si fa una treccina della prima, suddividendola in tre parti uguali da intrecciare tra loro. Va fermata in fondo con uno speciale elastico, piccolo e trasparente.

46

Come procedere per intrecciare le ciocche

Si va avanti così, fino ad esaurire tutta la prima ciocca. Si prosegue con quella a fianco (ossia quella che corrisponde all'altra metà di capelli, a partire dall'iniziale suddivisione). Poi si passa alla ciocca subito sotto (corrispondente alla parte alta della testa) e ancora con quella a fianco. Dalla base prosegui la treccia andando giù. Ricordati di seguire sempre lo stesso verso. Un elastico apposito andrà a chiudere l'estremità di ogni treccina. Ah, dimenticavo: per non lasciare antiestetici spazi tra una treccina e l'altra, bisogna farle molto sottili!

Continua la lettura
56

Quando scioglierle

Le treccine si lavano così come sono, e ovviamente non si pettinano. Si sciolgono quando comincia ad apparire la ricrescita e la radice dei capelli sembra molle e un po' arruffata, quasi una soffice matassa. Poiché normalmente si perde una quantità regolare di capelli tutti i giorni, ciò significa che essi verranno via tutti insieme anziché in modo dilazionato come accade normalmente. Tuttavia se se ne perdono decisamente troppi, di fronte a ciocche mancanti o buchi sulla cute è meglio scioglierle subito delicatamente e lasciare riposare i capelli.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sono comode soprattutto d'estate
  • Andrebbero fatte da persone competenti e con esperienza, senza improvvisarsi capaci
  • Non devono essere troppo strette, nè troppo larghe
  • Non vanno tenute per troppo tempo, comunque non più di un mese
  • Rinforzarle con le extension vuol dire appesantirle
  • Se si soffre di alopecia o si perdono troppi capelli è meglio evitare di farle

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

10 tipi di trecce per i capelli

Un classico e una pettinatura di gran tendenza anche quest'anno, la treccia, nelle sue varie declinazioni, è la pettinatura che non può mancare sulle ...
Capelli

Come realizzare una pettinatura medievale

La maggioranza delle persone è molto attenta alla propria capigliatura e sperimenta volentieri una nuova pettinatura, allo scopo di seguire le mode del momento oppure ...
Capelli

10 consigli per togliere i dreadlocks

Giocare con i capelli è sicuramente una prerogativa femminile: quante di voi hanno giocato con il colore, il taglio e le acconciature? Sicuramente in tante ...
Capelli

Come fare acconciature medievali

Il medioevo è un periodo storico ricco di contraddizioni e oscurità, ragion per cui si è sempre circondato di un alone di fascino. Ciò che ...
Capelli

Acconciature con treccia

La tendenza delle donne, ma soprattutto delle ragazzine, di portare la treccia o inserire trecce e treccine nelle pettinature non sembra mai avere fine. Anzi ...
Capelli

Acconciature: l'intreccio

Eseguendo diversi intrecci potrete ottenere moltissime acconciature svariate, perfette per qualsiasi occasione speciale o semplicemente per sistemare i vostri capelli senza andare dal parrucchiere. Vorrei ...
Capelli

Come fermare le treccine senza elastici

Se si sta cercando un nuovo modo per realizzare pettinature originali, che tengano i capelli in ordine ed al fresco durante i periodi estivi, mantenendo ...
Capelli

Idee di pettinature per una bimba con i capelli lunghi

I capelli lunghi si prestano a molti tipi diversi di pettinatura. Se volete sbizzarrirvi non avete dunque che l'imbarazzo della scelta. In questa guida ...
Capelli

Come fare i dreadlocks

Molte volte ci è capitato di aver visto per strada ragazzi con una capigliatura piena di treccine, pressoché simile a quella del mitico Bob Marley ...
Capelli

Come realizzare un dread sui tuoi capelli

Ti hanno sempre affascinato e ne vorresti almeno uno tra i capelli, qui si parla di dreadlocks chiamati anche rasta. Potresti rivolgerti a un parrucchiere ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.