Come fare la ruota svedese sui capelli corti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La ruota svedese è una particolare tecnica di bellezza grazie alla quale è possibile rendere i capelli lisci, morbidi e setosi senza utilizzare la piastra, la spazzola o l'asciugacapelli. Grazie alla ruota svedese, infatti, i capelli saranno perfettamente lisci, in poche ore e senza fatica, senza bruciarli, sfibrarli o rovinarli con il calore intenso dell'asciugacapelli e delle piastre bollenti. La ruota svedese è una tecnica perfetta per i capelli di media lunghezza oppure molto lunghi. Fortunatamente, però, esistono alcuni trucchi per riuscire ad applicare la tecnica della ruota svedese anche sui capelli corti. Ecco come fare la ruota svedese sui capelli corti!

26

Occorrente

  • pettine
  • pinzette
  • forcine
  • lacca
36

Procurarsi gli strumenti

Per fare la ruota svedese sui capelli corti, bisogna procurarsi alcuni semplici strumenti di lavoro che faciliteranno questa utile tecnica. Per prima cosa, sarà necessario avere a disposizione alcune pinzette per capelli, di piccole dimensioni, ed alcune forcine. Naturalmente sarà utile anche un pettine, a denti larghi o stretti in base alle proprie preferenze ed alla propria tipologia di capelli. Per iniziare a fare la ruota svedese sui capelli corti, bisognerà avere i capelli perfettamente asciutti e puliti.

46

Pettinare i capelli

Per fare la ruota svedese e rendere i capelli perfettamente lisci, bisogna pettinare con cura tutta la chioma, così da evitare i nodi. Poi, bisogna separare una prima ciocca di capelli dal centro della testa, pettinandola accuratamente e tenendola verso l'alto. Con una pinzetta, la ciocca centrale dovrà essere fermata dietro la testa, per poter lavorare con i capelli sulla zona anteriore della testa, ai lati del viso. Una grande e folta ciocca di capelli alla destra del viso dovrà, ora, essere pettinata e portata verso la parte sinistra della testa, fermandola con le forcine. La ciocca di capelli dovrà essere ben tesa, in modo da trasformarsi in una ciocca perfettamente liscia.

Continua la lettura
56

Fermare le ciocche con le forcine

Ora, per proseguire con la ruota svedese sui capelli corti, bisognerà ripetere la stessa operazione sulla parte sinistra della chioma, pettinandola bene e portandola verso la parte destra della testa. Con le forcine, bisognerà fermare la ciocca tenendola tesa. A questo punto, anche la ciocca centrale e le ciocche di capelli sul retro della testa dovranno essere pettinate e portate in avanti, fermandole con forcine e pinzette. In questo modo, sarà possibile creare una sorta di "casco" sulla testa con i capelli ben tesi, da lasciare in posa per almeno 6 o 7 ore. Prima di sciogliere la ruota svedese, sarà bene spruzzare un po' di lacca per fissare i capelli, perfettamente lisci e morbidi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere i capelli ancora più morbidi e lisci, è consigliabile applicare, prima di fare la ruota svedese, una crema lisciante oppure della lacca leggera.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come avere i capelli lisci senza piastra

Certi tipi di tagli di capelli vengono eseguiti per poter poi essere valorizzati da una messa in piega ad effetto liscio. Anche chi ha i capelli abbastanza lunghi può amare, o avere la necessità di vedersi la capigliatura priva di crespo e quindi sentirsi...
Capelli

Come fare uno chignon coronato con treccia

Per fare uno chignon coronato con treccia è necessario naturalmente avere i capelli di una certa lunghezza, che arrivino almeno a metà spalla per avere libertà nel modellarli. La treccia infatti contribuisce ad accorciare le lunghezze ma richiede comunque...
Capelli

Come usare una cannuccia per arricciare i capelli

Anche chi ha i capelli lisci, da oggi, può lasciare tutti di stucco costruendo un'acconciatura degna del miglior parrucchiere! Come fare per avere capelli sempre ricci e vaporosi? Tutto molto semplice: vi basterà utilizzare una cannuccia e seguire le...
Capelli

Come fare un semiraccolto per capelli lisci

Una delle tendenze più gettonate e versatili dell'hair styling è il semiraccolto. Un'acconciatura indicata per i capelli lunghi e medio lunghi, ideale da sfoggiare in tutte le occasioni, eleganti ed informali. Se avete i capelli ultra lisci, e vi state...
Capelli

Acconciature pratiche per l'estate

E’ arrivata l’estate e soprattutto per chi ha i capelli lunghi la lotta contro il caldo e l’afa è un dramma quotidiano. Ma ci sono diversi modi per raccogliere i capelli, che oltre a darci sollievo, sono un diversivo quotidiano per mostrarsi al...
Capelli

Come realizzare un'acconciatura elegante con capelli ricci

Molte volte capita di vedere tante belle acconciature, fatte in mille modi, modalità e tipologie diverse. Vengono annesse decorazioni di vario tipo in modo tale da realizzare qualcosa di davvero eccezionale. Eppure ogni volta che si vedono queste belle...
Capelli

3 acconciature per la festa dei 18 anni

La festa dei 18 anni è un traguardo importante, non solo per il raggiungimento della maggiore età, ma anche per dar vita ad un evento mondano di alto livello. Specie le ragazze, organizzano la loro festa con largo anticipo. Scelgono il vestito adatto,...
Capelli

Acconciature con capelli mossi raccolti

Acconciare i capelli è una questione che riguarda tutta la sfera femminile, lisce, ricce o mosse, bionde, more o rosse. I capelli mossi o ricci sono il sogno di tutte le donne che hanno capelli simili a spaghetti e privi di volume, che passano ore ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.