Come fare la permanente in casa

di Concetta Piccirillo difficoltà: media

Come fare la permanente in casaLeggi Se i capelli hanno sempre l’area floscia e senza tono, può darsi che una permanente leggera faccia al caso vostro. Tra tutti i tipi di preparati in commercio, scegliete quello più delicato, destinato solo a dare sostegno e non tanto a far diventare ricci i capelli. Questi prodotti sono l’ideale per chi intende fare la permanente in casa e desidera ottenere un effetto morbido o naturale. Ecco quindi, alcuni consigli su come fare la permanente in casa.

1 Di solito nelle confezioni di permanente fai da te non sono previsti i bigodini, quindi dovrete procurarveli nei negozi specializzati. Se avete capelli corti ve ne basteranno circa 40, altrimenti ne dovrete usare 60 o più. In ogni caso meglio abbondare nel numero perchè più bigodini metterete meglio riuscirà la vostra permanente.

2 Per incominciare a fare la permanente in casa innanzitutto lavatevi i capelli e tamponateli con un asciugamano. Divideteli in settori grandi quanto i bigodini, non di più: il primo sarà in cima alla testa mentre per crearne gli altri dividete i capelli da destra a sinistra. Prendete la lozione che c’è nella confezione e versatene metà in una vaschetta di plastica. Partendo dall’alto prendete una ciocca di capelli e con un batuffolo di ovatta imbevuto nella soluzione inumidite bene i capelli dalla radice andando verso le punte. Prendete una cartina e piegatela intorno alla ciocca, a circa metà lunghezza e fatela quindi scivolare verso le punte per proteggere il capello. Procedete allo stesso modo con altri bigodini fino a quando la testa non è completamente ricoperta. Versate adesso l’altra metà di lozione nella vaschetta e inclinando la testa, distribuitela su ogni ciocca usando tutto il liquido a disposizione. La lozione deve agire per circa 15 minuti e non bisogna mai coprire il capo con l'asciugamano o con una cuffietta.

Continua la lettura

3 Trascorso tale tempo con la doccia a telefono sciacquate la testa con acqua calda per almeno due minuti, in modo da togliere tutto il liquido in eccesso.  Prendete adesso il flacone di lozione neutralizzante (presente all’interno della confezione) e dirigete il beccuccio verso i bigodini bagnandoli uno per volta e, dopo che sono trascorsi circa 5 minuti toglieteli.  Approfondimento Come usare i bigodini flessibili (clicca qui) Sciacquate i capelli sotto l’acqua corrente utilizzando uno shampoo neutro, asciugateli e pettinateli.  In questo modo la permanente fatta in casa durerà all’incirca sei mesi ed avrete sempre una testa piena di onde morbide e luminose.. 

5 consigli per avere capelli voluminosi Come arricciare i capelli senza piastra Come fare i capelli ricci Come applicare i bigodini

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili