Come fare la ceretta araba

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quasi ogni donna è passata almeno una volta nella sua vita sotto le mani di un'estetista! La ceretta, dolorosa ma essenziale, ci aiuta a rimanere lisce e perfette per molto tempo, eliminando l'antiestetica presenza dei peli superflui. Eppure, dal passato, ci arrivano tecniche per la depilazione molto più efficaci e sopratutto economiche! Andiamo allora a scoprire insieme come fare la ceretta araba.

27

Occorrente

  • Succo di limone
  • 500 gr di zucchero fino
  • 2 - 3 cucchiaini di miele
  • Strisce di tessuto
  • 1 bicchiere d'acqua
37

La ceretta fatta in casa, o più comunemente chiamata halawa o sokkar, viene utilizzata abitualmente dalle donne arabe ed è adatta anche per pelli delicate. Inoltre ha il pregio di essere poco dolorosa ed idrosolubile. Ovvero può essere rimossa semplicemente con un po' di acqua tiepida. Il procedimento è molto semplice e i risultati sono i medesimi di una ceretta fatta da una professionista! È preferibile preparare il composto almeno un giorno prima dell'utilizzo.

47

Iniziamo ora la preparazione della nostra ceretta araba. Procediamo andando a versare in un pentolino capiente ed antiaderente lo zucchero ed il limone. Mescoliamo quindi con un cucchiaio o una frusta di acciaio a fuoco basso. Facciamo in modo che i due ingredienti si fondano tra loro per bene, per un composto compatto e senza troppi grumi.

Continua la lettura
57

Andiamo quindi ad incorporare il miele. Quindi mescoliamo il tutto a fuoco vivo. Continuiamo a mescolare fino a che non noteremo una schiuma marroncina. Per stabilire se la cera è pronta, prendiamone una cucchiaiata ed esaminiamo attentamente il colore, che dovrà essere ambrato, come quello del caramello. Il risultato finale avrà un aspetto appetitoso! Lasciamo quindi raffreddare e indurire in un contenitore resistente alle alte temperature. Questo perché la cera sarà bollente e rischiamo seriamente di ustionarci. Poniamo quindi molta attenzione nel versare la cera nel contenitore. Ora dobbiamo scegliere se praticare una ceretta a caldo o a freddo. In caso di ceretta a freddo, dopo aver lasciato riposare il tutto, al momento dell'applicazione inumidiamo le mani e prendiamo una manciata di cera. Realizziamo una pallina con le mani e spalmiamo il composto sulla parte interessata nel verso in cui cresce il pelo. Applichiamo dunque una striscia di tessuto, facendola aderire bene. Ora strappiamo contropelo con decisione. In caso di ceretta a caldo, lasciamo raffreddare quanto basta il composto, controlliamo quindi se la temperatura è adatta e con l'ausilio di una piccola spatola per ceretta, applichiamola dove ci interessa. Infine, sempre utilizzando le strisce di tessuto effettuiamo uno strappo netto. La cera araba può anche essere utilizzata senza l'ausilio di strisce.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Iniziamo da una parte del corpo più resistente al dolore e semplice da depilare, come il polpaccio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare la ceretta araba

La ceretta è una particolare tipologia di depilazione a basso costa molto diffusa ed utilizzata, ma anche più duratura di rispetto ad altri metodi come l'utilizzo del rasoio. Generalmente per effettuare la depilazione, preferiamo recarci presso appositi...
Prodotti di Bellezza

Come fare la depilazione all'araba

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter fare la depilazione all'araba. Per noi donne e non solo oramai, la depilazione è diventata un vero e proprio appuntamento fisso a cui non si può proprio dire di no. In particolare in questo...
Cura del Corpo

Come depilarsi con ceretta fatta in casa

La depilazione è una pratica ora mai diffusa, non solo nel mondo femminile ma anche in quello maschile. Fa parte della nostra vita. In commercio vi sono tantissimi prodotti da utilizzare per eseguire una ceretta. C’è chi preferisce prendere un appuntamento...
Cura del Corpo

Come fare la ceretta con limone e zucchero

La depilazione: un vero e proprio rito di bellezza. Non c’è donna che non desideri vedere la propria pelle priva degli antiestetici peli e sentirla morbida e setosa al tatto. Ultimamente anche la moda maschile richiede una pelle depilata e cosi anche...
Cura del Corpo

Ceretta fai da te: 10 cose da non fare

La ceretta fatta in casa è già di per se un lavoro delicato da svolgere. È preferibile rivolgersi all'estetista, in quanto, un lavoro svolto in modo professionale sicuramente ha molti vantaggi e soprattutto non si corrono rischi. Comunque, ci sono...
Cura del Corpo

5 consigli per depilare la zona bikini

Ogni donna sa che la zona bikini è questione delicata: sia per indossare il costume da bagno sia per le situazioni intime la depilazione è importante, almeno quanto è dolorosa. Ci sono diversi metodi per procedere alla depilazione intima, i più diffusi...
Cura del Corpo

Consigli per la ceretta su una pelle molto delicata

La ceretta, a freddo o a caldo, è un rituale di bellezza per l'eliminazione temporanea dei peli superflui. Tuttavia, una pelle molto delicata risente dello strappo. Non a caso, compaiono su gambe, viso, zona bikini e braccia antiestetici foruncoli e...
Prodotti di Bellezza

Come creare una lozione post-ceretta naturale

Depilarsi per una donna è estremamente importante. Ogni donna deve sempre mantenersi ordinata e pulita, soprattutto nelle parti intime, sulle gambe e sulle parti più pelose che solitamente riguardano le ascelle, i baffi e le braccia. Per depilarsi al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.