Come Fare In Casa Lo Struccante Bifasico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Lo struccante bifasico è un prodotto cosmetico in grado di debellare anche il mascara waterproof più resistente e con una sola passata. Questo effetto è garantito grazie alle due fasi che costituiscono il detergente: la prima a base di acqua e la seconda a base di olio. La fase acquosa agisce soprattutto in presenza di trucchi idrosolubili, mentre la fase oleosa si occupa di sconfiggere i pigmenti più resistenti del make-up liposolubile. Ecco, dunque, che uno struccante bifasico può rivelarsi davvero utile, soprattutto se si utilizzano cosmetici a lunga tenuta. Per tale ragione, vogliamo insegnarti come fare in casa lo struccante bifasico.

26

Occorrente

  • Acqua
  • Una bustina di camomilla
  • 100 ml di olio extravergine d'oliva
  • Olio essenziale alla lavanda (pelle grassa) oppure alla rosa (pelle secca)
36

Prima di iniziare, procurati tutto il necessario. Per preparare uno struccante bifasico fatto in casa, ti serviranno: un dispenser, 100 ml olio extra vergine di oliva, una bustina di camomilla e dell'olio essenziale. Questo dovrai sceglierlo in base al tuo tipo di epidermide: se hai una pelle grassa, scegli quello alla lavanda, in caso di pelle secca, invece, opta per l'olio essenziale alla rosa.

46

Porta a ebollizione 200 ml di acqua e immergi la bustina di camomilla, lasciandola riposare per circa 5 minuti. Non appena l'infuso si sarà raffreddato, versalo nel dispenser insieme a 1 dl di olio. Aggiungi un paio di gocce di olio essenziale e agita bene il flaconcino. Vedrai gli ingredienti dividersi e a questo punto il tuo struccante bifasico fatto in casa sarà pronto.

Continua la lettura
56

Adesso non ti resta che utilizzare il tuo prodotto di bellezza fai-da-te! Versane una piccola quantità su un dischetto di cotone e stendilo delicatamente sul volto, insistendo sulle zone in cui il make-up è più resistente. Vedrai il tuo trucco andare via con facilità, lasciandoti sulla pelle una piacevole sensazione di morbidezza. Quando avrai terminato di utilizzare il tuo struccante, riponilo in un luogo fresco e lontano dai raggi solari. Inoltre, trattandosi di un prodotto privo di conservanti, ricordati di usarlo per non più di tre settimane. Trascorso questo periodo, sarà meglio gettarlo e prepararne dell'altro.

66

Probabilmente non sai che, grazie allo struccante bifasico che hai appena realizzato, potrai rimuovere anche alcuni resistentissimi rossetti a lunga durata, che faticano a scomparire con il comune latte detergente. Con questo prodotto, inoltre, sarai certa di utilizzare solo ingredienti naturali e privi di agenti chimici dannosi, presenti in molti cosmetici simili di natura industriale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come fare uno struccante naturale bifasico

Gli struccanti bifasci devono il loro nome al fatto che sono composti da due liquidi che non si mescolano tra loro, pertanto, prima di essere utilizzati, devono essere bene agitati.as">Questo prodotto è particolarmente indicato per rimuovere il make-up...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare uno struccante alla camomilla

In questo articolo di oggi vi indicheremo le tecniche per come realizzare uno struccante alla camomilla. Tutte le donne o quasi, prima di uscire di casa, e prima di capire o sapere dove andare, anche se stanno in casa, si truccano. Essa è una funzione...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un detergente struccante occhi e bocca

Togliere il trucco e detergere la cute prima di dormire è abbastanza importante. Questo poiché lo sporco di una giornata in movimento si accumula sul viso. Il sudore, l'inquinamento, il make up, i batteri e le cellule morte ricoprono la pelle ostruendone...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare uno struccante per occhi

Nel caso in cui avete gli occhi particolarmente sensibili ed i struccanti esistenti in commercio li irritano eccessivamente, non dovete assolutamente preoccuparvi. Per fortuna, a questo problema esiste un rimedio. Nella seguente guida, infatti, vi andremo...
Make Up

Come fare in casa uno struccante naturale

I prodotti cosmetici in commercio possono contenere alti livelli di prodotti e componenti chimici ed è per questa ragione che molti scelgono di farseli in casa. Se da un lato è più difficile realizzare rossetti, mascara o prodotti di questo genere...
Prodotti di Bellezza

Come fare un olio struccante all'acqua di rose

Il trucco del viso comporta l'applicazione di diverse sostanze. Alcune sono impermeabili per resistere al caldo e all'umidità. Altre sono molto leggere e hanno bisogno di ritocchi nel corso della giornata. La sera è necessario rimuovere ogni traccia...
Make Up

Come struccare perfettamente viso e occhi

Alla sera è fondamentale struccarsi, togliendo così tutte le tracce di trucco che noi donne ci mettiamo in viso; togliere il trucco ci permette di avere una pelle più liscia e più giovane e di svegliarci il giorno dopo con un bel aspetto. Struccarsi...
Prodotti di Bellezza

Come rimuovere il trucco waterproof senza irritare gli occhi

Se amate truccarvi in modo vistoso, impiegando colori molto scuri, mettendo in risalto gli occhi con eye liner e kajal nerissimi, ombretti metallizzati ed enfatizzando le labbra con tonalità rosse molto accese, il tutto facendo uso di un make-up di lunga...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.