Come fare il sapone al miele e al cocco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

A tante persone, me compresa, piacciono i profumi naturali ed essenziali dati per l'appunto dai prodotti unici che madre natura ci dona. Perché allora non potersi anche lavare con prodotti naturali? Ad esempio, a chi non piacerebbe creare un sapone al miele e cocco con cui lavarsi e poter quindi profumare di natura?
Seguite questa breve guida dove vi illustreremo tutte le indicazioni ed i passaggi necessari per come fare queste saponette in casa propria.

25

Occorrente

  • 3 pugni di sapone di marsiglia neutro grattugiato
  • 3 cucchiai di cocco in scaglie
  • 1 cucchiaio di miele di acacia
  • 1 cucchiaio di yogurt bianco intero
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia in polvere
  • 5 gocce di olio essenziale di ylang ylang
  • 5 gocce di olio essenziale di gardenia
35

La preparazione è davvero molto semplice ed il primo passo da fare è mettere una saponetta grattugiata in una grande ciotola.
A questo punto creare una piccola buca al centro dei fiocchi di sapone ed unirvi il cocco in scaglie con dell'estratto di vaniglia.
Questi prodotti potranno essere reperiti tranquillamente in un'erboristeria qualunque.

45

Successivamente bisognerà aggiungiere all'intero composto, il miele e lo yogurt ed una volta amalgamati questi, si dovrà versare in maniera molto lenta, gli olii essenziali mescolando delicatamente ed attentamente tutti gli ingredienti già amalgamati tra loro in precedenza.
Dopo aver fatto questo, basterà impastare con le mani oppure con un cucchiaio per far sì che man mano la consistenza tenda a solidificare per dar forma poi alle saponette.

Continua la lettura
55

Ovviamente non si stanno facendo polpette per cui è bene, prima di cominciare, procurarsi degli stampini che aiuteranno a dare la forma desiderata al sapone.
Qui si può giocare con la fantasia, acquistandone di varie forme che vanno dai fiori, ai frutti oppure agli animali. Con questo sistema, inoltre, le saponette create naturalmente a casa, potranno diventare anche un'ottima idea regalo nei periodi natalizi oppure per una piccola ricorrenza di una persona cara.
Una volta che l'impasto è ben compatto e gli ingredienti sono miss="sub">s="sub">chiati ottimamente, ungere con dell'olio d'oliva tutti gli stampini e versare così al loro interno l'impasto, per così dire, che si è ottenuto.
Riempirli per bene, fino all'orlo ma senza esagerare perché quando saranno duri potrebbe leggermente aumentare il volume del contenuto e fuoriuscire.
Per indurire velocemente le saponette, riporre gli stampini pieni in frigorifero per una notte intera e, se è possibile, anche qualche oretta in più.
Trascorso questo tempo si potranno tranquillamente staccare le saponette dagli stampi per poi adagiarle su un canovaccio di tela per essiccarle.
Una volta asciutte, saranno pronte per l'utilizzo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come fare una saponetta esfoliante al cocco

Il cocco ricorda parecchio la stagione estiva e il suo profumo porta a spalmare la crema solare su una spiaggia: infatti, esso possiede un odore abbastanza buono e davvero inconfondibile.Questa pianta e fa molto bene alla pelle umana, ma da essa sarà...
Cura del Corpo

Come riciclare le saponette usate

Le saponette sono onnipresenti nel bagno: economiche e pratiche, vengono utilizzate per le mani e anche per la doccia. Inoltre, non hanno grandi imballaggi e scegliere di usarle è un bene anche per il rispetto dell'ambiente. Proprio per questi motivi...
Prodotti di Bellezza

Come Realizzare Le Saponette All'uva

È possibile che, soprattutto nei periodi dell'anno in cui il clima si presenta più mite, la nostra pelle possa reagire agli stimoli dei sobbalzi termici con eccessiva secchezza e conseguente screpolatura. Non solo, a volte la frenesia della vita non...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare le saponette di crusca

Se volete fare un regalo originale realizzato con le vostre stesse mani, provate a stupire parenti e amici con le saponette artigianali alla crusca. La crusca è stata usata come prodotto di bellezza sin dall'antichità, grazie alle sue proprietà rinfrescanti...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare saponette di Marsiglia e rose

Delicate e raffinate, perfette per la detergenza, la cura e la bellezza della pelle, le saponette di Marsiglia all'essenza di rose, uniscono le proprietà depurative del primo ingrediente a quelle lenitive e calmanti del secondo. Sono davvero ottime anche...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un sapone alla cannella con sigillo

Se amiamo i cosmetici naturali, nulla è meglio del realizzare dei cosmetici artigianali con il fai da te. Ad esempio, possiamo realizzare degli shampoo, dei balsami, ma anche dei gel e dei piccoli saponi. In questa guida infatti vedremo come realizzare...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare delle saponette all'aroma di Fragola

In questi ultimi anni è sempre più diffuso il creare prodotti cosmetici in casa, utilizzando ingredienti quanto più naturali possibile. Soprattutto controllati. Evitando così di dover acquistare quelli industriali. Questo permette anche di scegliere...
Prodotti di Bellezza

Come fare delle saponette superidratanti

Curare la propria immagine è sicuramente molto importante in quanto si ha la possibilità di sentirsi a proprio agio con le altre persone. Molti sono i metodi a cui si può ricorrere per curare il proprio aspetto. Si può scegliere di fare una dieta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.