Come fare i sandali di cuio con le perline

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I sandali sono un tipo di scarpe molto utilizzato nel periodo estivo. Nelle vetrine dei negozi si possono ammirare sandali di tutti i tipi. Dai modelli più semplici a quelli più eleganti. Sono semplici, comodi e i materiali utilizzati di solito non creano problemi ai piedi. Tuttavia grazie alla loro forma si può anche decidere di realizzarne un paio da soli. Utilizzando dei cuio come base principale e delle perline come decoro. Nella seguente guida vi spiego come fare i sandali di cuio con le perline.

28

Occorrente

  • cuoio
  • perline
  • filo elastico
  • tintura
  • suole cuoio
  • suole gomma
  • tacchi
38

La prima cosa da fare è quella di organizzare il lavoro. Quindi mettete tutto il materiale su un piano e iniziate a fare i sandali. Mettete un il pezzo di cuoio sul tavolo e con una riga di metallo prendete le misure. La prima va tagliata riportando le dimensioni di 1 x 18 cm. Mentre, la seconda 2 x 16 cm. A questo punto dovete sfilacciare le estremità e tingere del colore che desiderate. In questo caso va dipinta anche la suola. Prima di proseguire con il prossimo passaggio attendete che i pezzi ritagliati si asciughino.

48

Trascorso il tempo di posa passate della colla in entrambe le strisce premete e incollate la suola. Piegate le parti opposte della seconda striscia, che si trova dalla parte del tallone, ed incollale in modo da formare un anello. Poi, per dare un tocco originale, preparate una collana di perline di un tinta che si abbini a quello delle scarpe.

Continua la lettura
58

Le perline si infilano con un normale ago da cucito o da rammendo. La misura dell'ago e del filo dipende dalla grossezza del buco delle perline, ma qualsiasi filo si usi, dev'essere abbastanza sottile per passare due volte nel buco. Cominciate la collana prendendo un filo elastico possibilmente dello stesso colore dei sandali. Dopodiché fate un nodo semplice e passate il filo nella prima perlina. Continuate facendo un altro nodo semplice. Per stringere bene il nodo contro la perlina, inserite un ago nell'anello del nodo e tirate il filo. In modo che il nodo si stringa intorno all'ago, quindi sfila l'ago. Tenete con un paio di pinzette il nodo e tirate il filo per farlo stringere trattenendo la perlina.

68

Continua facendo un nodo dopo ogni perlina. I fermagli che si possono usare sono parecchi: uno dei più semplici e dei più sicuri è quello a vite. Prima di entrare le perline fate un grosso nodo ad un'estremità del filo e passate l'ago in un elemento del fermaglio. Infila le perline poi passa il filo nell'altro elemento del fermaglio e termina con un'altro grosso nodo. Una volta finita la collana sistematela nell'anellino di cuoio. Ripete due volte il procedimento, in modo da fare una cavigliera. Finito ciò, incollate la suola e i tacchetti con una colla specifica per calzolai. Ecco come fare i sandali cuio con le perline.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettare i tempi di posa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come fare i sandali alla Cleopatra

Generalmente si tende a comprare le proprie scarpe presso i comuni negozi di calzature oppure nelle bancarelle che si trovano in po' qua e la. Tuttavia, potrebbe venire il desiderio di realizzare un paio di sandali estivi freschi e personalizzati, ispirandosi...
Moda

Come fare dei sandali con la paglia

Cosa c'è di più comodo e fresco di un sandalo quando fuori fa caldo e i nostri piedi gonfiano? I sandali, oltre ad essere comodi e freschi, sono delle calzature estremamente versatili, infatti potrete indossarle con eleganza e disinvoltura in tutte...
Moda

Come indossare i sandali bassi ed essere eleganti

Le scarpe con i tacchi a spillo sono estremamente eleganti e sofisticate, e rendono ogni donna misteriosa ed affascinante. Il loro più grande difetto tuttavia è l'eccessiva scomodità, che rende questo tipo di scarpe non adatto alla normale vita quotidiana,...
Moda

Sandali alla schiava: 5 errori da evitare

O sandali alla schiava sono una tipologia di scarpe estive, con o senza tacco, che stanno facendo impazzire moltissime donne in tutto il mondo. La particolarità di questi sandali è senza dubbio la parte che va dalla caviglia in su. I sandali alla schiava...
Moda

Come abbinare i sandali in pelle

Quando arriva l'estate non si scoprono solo gambe e braccia, ma anche i piedi! Per loro non solo espadrillas, zeppe e infradito: uno dei must have di queste estati sono sicuramente i sandali in pelle in tutte le loro varianti, dai modelli in stile hippie...
Moda

Come indossare i sandali da gladiatore

In tale tutorial vi spiegheremo come indossare i sandali da gladiatore. I sandali da gladiatore sono delle calzature parecchio ricercate durante la stagione della primavera ma anche in estate. Tale tipo di sandalo è tanto comodo perciò è diventato...
Moda

Come abbinare i sandali argento

Le scarpe sono le migliori amiche delle donne. Sportive, classiche, col tacco, rasoterra: ognuna di noi ne possiede almeno un paio nel proprio armadio. Le calzature che proprio non possono mancare nel guardaroba estivo di una donna sono i sandali col...
Capelli

Come trattare il cuoio capelluto grasso

Prenderci cura del nostro fisico è fondamentale se vogliamo essere sempre belli e seducenti. Tuttavia, ci sono parti di noi stessi che spesso vengono tenute in scarsa considerazione ma che necessitano di numerose cure ed attenzioni, ad esempio i nostri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.