Come fare i capelli mossi con l'ausilio di un calzino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Avere dei capelli perfetti e in ordine tutti i giorni è il sogno di tutte le donne. Quale ragazza infatti non vorrebbero alzarsi al mattino e con un solo colpo di spazzola sentirsi sicura del proprio aspetto per affrontare la giornata di lavoro o di scuola, senza avere l'impegno o soprattutto dover sostenere il costo di un parrucchiere! Se si riuscisse a raggiungere questo risultato senza passare tanto tempo con un arricciacapelli o una piastra sarebbe inoltre l'ideale. Per chi si sente stanca dei propri capelli lisci e volesse provare un metodo semplice per dare un po' di movimento, la seguente guida vi insegnerà come fare i capelli mossi con l'ausilio di un calzino.

27

Occorrente

  • Calzino
  • Spruzzetta
37

Alla sera, dopo una bella doccia rilassante e dopo aver lavato i capelli senza l'utilizzo del balsamo, asciugateli senza metterci nessun prodotto, come la spuma, l'olio o quant'altro. Asciugateli dunque senza l'utilizzo del diffusore e senza pettinarli. Dopo aver fatto questo, recuperate un elastico, un pettine a maglie larghe, un calzino lungo, un paio di forbici e uno spruzzino con un po' d'acqua. Tagliate quindi il calzino dalla parte del piede, così da avere entrambe le estremità aperte e arrotolatelo su se stesso come per diventare una ciambella.

47

Districate dunque i vostri capelli con il pettine eliminando tutti i nodi presenti. Dopo averli ben pettinati, raccoglieteli tutti in una bella coda alta. A questo punto infilate accuratamente i capelli dentro la "ciambella". Con una spruzzetta piena d'acqua vaporizzate l'intera coda. Questo favorirà la formazione dei boccoli. Dovrete tenere i capelli tutta la notte così legati, dunque cercate di non stringere troppo l'elastico per la coda, onde evitare di non riuscire a dormire per il dolore! Prendete ora la parte finale della vostra coda e infilate i capelli nella piega della ciambella, in modo tale da bloccarli al suo interno.

Continua la lettura
57

Continuate con quest'operazione fino a quando i capelli non saranno tutti avvolti nel calzino. Come risultato finale dovreste ottenere una sorta di cipolla che sostituirà la vostra coda e il calzino sarà completamente nascosto dai vostri capelli. Dormiteci su tutta la notte. L'indomani mattina srotolate lentamente il calzino e con cura togliete l'elastico. Districate i capelli e dategli un ordine utilizzando solamente le vostre mani. L'effetto che dovrete ottenere sarà un capello morbido e ondulato. Se volete potete aggiungere un po' di spuma per completare il vostro lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con una spruzzetta piena d'acqua vaporizzate l'intera coda.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 modi di fare i capelli ricci senza ferro

Per le amanti della cura del proprio corpo, la salute dei capelli è fondamentale. Agenti esterni come vento e sole o il phon e la piastra, minano al loro benessere. Allo stesso tempo, nessuno vorrebbe però rinunciare ad un qualche effetto particolare...
Capelli

10 trucchi per svegliarsi con i capelli perfetti

Quante volte al mattino ci siamo guardati allo specchio e abbiamo faticato a riconoscerci a causa dei capelli non proprio in ordine anzi, completamente scompigliati e per nulla perfetti? La mattina si sa, i tempi sono veloci e ristretti perché si deve...
Capelli

Come Creare Uno Chignon Con Un Calzino

Sono molte le donne che nelle serate particolarmente eleganti, ricorrono al parrucchiere per ottenere un'acconciatura sofisticata all'altezza dell'occasione. Molto spesso però è possibile realizzare in casa delle pettinature altrettanto raffinate, basta...
Capelli

Come creare un diffusore artigianale per il phon

In general, il diffusore è un dispositivo in grado di diffondere o inibire una forza in entrata. Ad esempio, viene utilizzato per rallentare l'aria in entrata in un motore o anche in cucina per disperdere il calore, favorendo una cottura omogenea ed...
Capelli

Come Fare I Boccoli Con Un Calzino

I boccoli sono bellissimi, indicati soprattutto a chi ha il viso allungato o ovale, per ravvivarlo, o semplicemente per cambiare look; non tutte però abbiamo una piastra disponibile o, magari non vogliamo mettere a repentaglio la salute della ns. Chioma....
Capelli

10 acconciature da fare con i mini chignon

Quante volte ci capita di dover pensare all'acconciatura all'ultimo minuto? Quando i capelli non sono pulitissimi e la voglia di lavarli in fretta e furia e poca? Non preoccupatevi, potete optare per lo chignon. Che con accessori diversi e tecniche differenti...
Capelli

Come realizzare splendide acconciature con il calzino per capelli

Ormai da qualche anno si va sempre più diffondendo un modo del tutto nuovo ed originale per creare splendide acconciature per i vostri capelli, con un semplice "calzino" per i capelli. Questo fantomatico calzino, sarebbe una fascia in microfibra, con...
Capelli

Acconciature con chignon a cipolla

Se avete i capelli lunghi e amate cimentarvi nella realizzazione di acconciature particolari e al contempo eleganti, quella con chignon a cipolla fa al caso vostro. Questo tipo di acconciatura si addice perfettamente ad una serata elegante in quanto permette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.