Come evitare che i pantaloni scoloriscano nella zona cosce

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

I pantaloni sono da sempre il capo d'abbigliamento più indossato e apprezzato in tutte le sue varianti, per la loro semplicità e comodità. Piacciono davvero a tutti, e vanno bene per qualsiasi stagione. Adatti alla vita di tutti giorni e anche alle occasioni che richiedono una certa eleganza, è bene preservarli e adottare le giuste precauzioni per non rovinarli. Come fare? Per mantenere a lungo il loro colore originario, ecco di seguito qualche utile suggerimento per evitare che i pantaloni scoloriscano nella zona cosce!

24

La prima cosa alla quale prestare attenzione al momento del lavaggio è sicuramente la temperatura dell'acqua: una sua scorretta regolazione, infatti, è una delle principali cause dello scolorimento dei pantaloni e dei vestiti in generale. Basta leggere l'etichetta dell'indumento in questione per non commettere errori e sapere se il lavaggio in lavatrice va fatto rigorosamente con acqua fredda o tiepida. Se l'indicazione è questa, evitare assolutamente l'acqua troppo calda. Generalmente, è consigliabile lavarli a trenta o quaranta gradi, mettendoli alla rovescia. Ma, appunto, occorre attenersi strettamente alle indicazioni riportate sull'etichetta. Inoltre, conviene non aspettare mai che siano eccessivamente sporchi prima di procedere al loro lavaggio.

34

Per il primissimo lavaggio dei vostri pantaloni, e anche per i successivi finché necessario, l'ideale sarebbe fare soltanto un lungo risciacquo in lavatrice senza altri indumenti, per scaricare il colore in eccesso. O in alternativa, lasciarli a mollo per mezza giornata in acqua molto fredda, alla quale aggiungere un bicchiere di sale grosso da cucina e un bicchiere di aceto bianco, entrambi utili a risolvere eventuali fughe di colore. Questo rimedio è particolarmente indicato per i jeans e per i pantaloni di colore scuro.

Continua la lettura
44

L'utilità dell'aceto bianco non si limita soltanto a questo: può infatti essere utilizzato anche durante i normali lavaggi al posto del classico ammorbidente. Essendo un ottimo detergente, abbinato a un detersivo delicato rinnova la brillantezza dei capi e rigenera il tessuto, mantenendo i vostri pantaloni al massimo della loro bellezza anche dopo diversi lavaggi. Nonostante tutte le possibili precauzioni, però, le condizioni dei vostri pantaloni dipendono molto dalla qualità e dal loro tipo di tessuto. Se vogliamo andarci cauti, lavarli a mano separatamente dal resto può essere la soluzione migliore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come usare i sali e i fanghi del Mar Morto

Quando si avvicina l' estate il primo pensiero delle donne va alla fatidica prova costume. Infatti durante l' inverno si ha poco tempo per allenarsi a causa di impegni vari. Perciò si deve ridurre al massimo l' antiestetica pelle a buccia d' arancia...
Cura del Corpo

Come snellire il girocosce

Il girocosce, soprattutto per il genere femminile è uno dei punti fisici più critici, dove la donna si sente più insicura e vorrebbe intervenire esteticamente, per eliminare il grasso in eccesso. Il grasso del girocoscia è infatti abbastanza difficile...
Moda

5 consigli sulla scelta di un jeans in base al proprio fisico

Fare shopping e rinnovare il guardaroba è un'attività che piace a tutti. Per chi può permetterselo è un vero e proprio hobby, una sorta di antistress. Comprare nuovi indumenti regala una certa soddisfazione, anche alle persone meno inclini all'acquisto....
Moda

Come valorizzare un corpo a pera

Il corpo femminile si identifica con un frutto o con forme geometriche. Si classificano il fisico a mela o a cerchio; a clessidra o a 8 (in natura non esistono frutti così); a banana o rettangolo; a fragola o rettangolo invertito; a pera o a triangolo....
Prodotti di Bellezza

Come realizzare fanghi anticellulite fai da te

Gli inestetismi della cellulite, sono la cosa che le donne temono di più. Ma che cosa causa la cellulite? L'accumulo di acqua, grassi e tossine nei tessuti di alcune parti del corpo, come cosce, glutei e fianchi, unite ad una dieta ricca di grassi e...
Prodotti di Bellezza

Come usare l'olio di mandorle contro le smagliature

Le smagliature rappresentano un problema molto comune nelle donne di qualsiasi età. Questi fastidiosi inestetismi possono essere definiti come delle cicatrici che fanno la loro comparsa in seguito ad un dimagrimento e solitamente si manifestano sul seno,...
Cura del Corpo

Come drenare i liquidi delle gambe

La ritenzione idrica è un problema che riguarda sempre più donne, causa del ristagno di acqua nelle zone del corpo che normalmente accumulano grassi, come i glutei e le cosce. La ritenzione idrica può essere congenita, ma nella gran parte dei casi...
Cura del Corpo

Come combattere la cellulite con la ginnastica

La cellulite è la nemica numero uno delle donne ed è una vera e propria patologia legata anche a problemi di circolazione che, con il tempo, può diventare alquanto antiestetica ed, in modo particolare, dura da eliminare. In alcuni casi, si tratta di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.