Come evitare che i pantaloni scoloriscano nella zona cosce

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

I pantaloni sono da sempre il capo d'abbigliamento più indossato e apprezzato in tutte le sue varianti, per la loro semplicità e comodità. Piacciono davvero a tutti, e vanno bene per qualsiasi stagione. Adatti alla vita di tutti giorni e anche alle occasioni che richiedono una certa eleganza, è bene preservarli e adottare le giuste precauzioni per non rovinarli. Come fare? Per mantenere a lungo il loro colore originario, ecco di seguito qualche utile suggerimento per evitare che i pantaloni scoloriscano nella zona cosce!

24

La prima cosa alla quale prestare attenzione al momento del lavaggio è sicuramente la temperatura dell'acqua: una sua scorretta regolazione, infatti, è una delle principali cause dello scolorimento dei pantaloni e dei vestiti in generale. Basta leggere l'etichetta dell'indumento in questione per non commettere errori e sapere se il lavaggio in lavatrice va fatto rigorosamente con acqua fredda o tiepida. Se l'indicazione è questa, evitare assolutamente l'acqua troppo calda. Generalmente, è consigliabile lavarli a trenta o quaranta gradi, mettendoli alla rovescia. Ma, appunto, occorre attenersi strettamente alle indicazioni riportate sull'etichetta. Inoltre, conviene non aspettare mai che siano eccessivamente sporchi prima di procedere al loro lavaggio.

34

Per il primissimo lavaggio dei vostri pantaloni, e anche per i successivi finché necessario, l'ideale sarebbe fare soltanto un lungo risciacquo in lavatrice senza altri indumenti, per scaricare il colore in eccesso. O in alternativa, lasciarli a mollo per mezza giornata in acqua molto fredda, alla quale aggiungere un bicchiere di sale grosso da cucina e un bicchiere di aceto bianco, entrambi utili a risolvere eventuali fughe di colore. Questo rimedio è particolarmente indicato per i jeans e per i pantaloni di colore scuro.

Continua la lettura
44

L'utilità dell'aceto bianco non si limita soltanto a questo: può infatti essere utilizzato anche durante i normali lavaggi al posto del classico ammorbidente. Essendo un ottimo detergente, abbinato a un detersivo delicato rinnova la brillantezza dei capi e rigenera il tessuto, mantenendo i vostri pantaloni al massimo della loro bellezza anche dopo diversi lavaggi. Nonostante tutte le possibili precauzioni, però, le condizioni dei vostri pantaloni dipendono molto dalla qualità e dal loro tipo di tessuto. Se vogliamo andarci cauti, lavarli a mano separatamente dal resto può essere la soluzione migliore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

10 cose da non indossare mai a un matrimonio

La primavera è la stagione preferita che le coppie scelgono per celebrare il loro matrimonio. Per partecipare ad un matrimonio occorre saper seguire un'etichetta ...
Moda

Come trattare al meglio i nostri jeans

I jeans venivano utilizzati dai lavoratori americani a partire dagli anni '50 perché, grazie al tipo di tessuto, erano molto resistenti e durevoli. Oggi, questi ...
Capelli

Consigli per rimediare ad una tinta sbagliata

Alcune volte durante l'applicazione della tinta per capelli può accadere di non essere soddisfatte dei risultati. Sicuramente è successo a tutte, almeno una volta ...
Moda

Come schiarire i jeans

I jeans hanno rappresentato fin dalla loro nascina uno degli indumenti più comodi e usati di tutti i tempi. La loro versatilità li rende estremamente ...
Moda

Come pulire i tessuti con perline e paillettes

Le paillettes e le perline rendono prezioso ogni outfit, anche quello più semplice e banale. Danno immeddiatamente un tocco di eleganza. Tuttavia non bisogna mai ...
Moda

Come pulire i capi di velluto

Il velluto è un tessuto di antiche e lontane origini, come le fonti storiche ed etimologiche attestano. Caldo, soffice e liscio al tatto, è adatto ...
Moda

Come lavare il cashmere

È inutile sottolineare quanta magia e morbidezza si intreccia nel Cashmere, una fibra tessile alquanto pregiata, realizzata con il pelo della capra hircus. È abbastanza ...
Moda

Come non rovinare una maglietta

Quando acquistiamo capi di vestiario il primo accorgimento utile è quello di mantenerli nuovi a lungo. Per rendere possibile questa condizione, bisogna tener conto di ...
Moda

Pantaloni bianchi: 10 idee per indossarli

Trai i vari capi da indossare ce ne sono alcuni che rimangono davvero intramontabili come ad esempio, dei classici pantaloni bianchi. Se non avete idea ...
Moda

Come colorare capi di abbigliamento con Grey o altre marche

Stanchi dei colori di alcuni vostri capi di abbigliamento? Vorreste cambiare il colore di un jeans rovinato o di un maglione scolorito ma non sapete ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.