Come decorare un vestito da sera

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si riceve un invito per una recarsi ad una festa chic o per trascorrere una serata importante, a volte può capitare di farsi prendere dal panico. Cosa indossare se nell'armadio non c'è nulla di particolarmente nuovo? Mandate via l'ansia: per evitare di dover investire grandi cifre pur volendo essere adeguatamente eleganti, la soluzione esiste. Con una manciata di fantasia e un tocco di buon gusto, potrà bastare qualche piccola modifica o aggiunta ad un capo già precedentemente indossato: lo potrete infatti decorare sapientemente per trasformarlo in un raffinato vestito da sera. Come fare? Segui la guida!

24

Quale vestito indossare e come decorarlo

Se il vestito scelto è di colore scuro, allora è necessario rinnovarne l'aspetto dandogli una nota di luminosità. In merceria procuratevi delle apposite strisce di paillettes o cristalli da applicare alla stoffa e con minuscoli punti a mano cucitele lungo la scollatura. Sistemate poi in vita una cintura creata con una larga e lunga striscia di tulle arrotolato in tinta, da annodare dietro senza fiocco. Se aveta anche una macchina da cucire (e con una buona manualità) potete creare delle decorazioni utilizzando la macchina in pochi semplici passi. Passiamo alla parte come decorare un vestito!

34

Come decorare un vestito

Se invece l'indumento è caratterizzato da un colore chiaro, acquistate in un negozio di tessuti un ampio taglio di tessuto in pizzo scuro: vi servirà per realizzare una specie di piccolo manto-da utilizzare come un semplice copri-spalle. Ricavate quindi una sagoma quadrata sufficientemente grande e lungo i quattro lati praticatevi un sottile orlo con filo in tinta; piegatela in due a mo' di foulard da utilizzare per coprirvi le spalle, fermandolo sul petto con un piccolo e morbido nodo. Passiamo alla parte come creare un vestito decorato!

Continua la lettura
44

Come creare un vestito decorato

s="sub">ss="sub">Se invece il vestito da modificare è corto e lo volete rendere lungo, un ottimo sistema è quello di comprare un taglio di organza della stessa tinta creando una gonna arricciata in vita da un elastico. La indosserete sull'abito e completerete tutto quanto con un'alta cintura elasticizzata in tinta oppure con una fusciacca di garza o tulle avvolgendola completamente intorno alla vita. Si al contrario decidete di accorciare un abito, dovete utilizzare il metro da sarti per prendere le correte misure lungo il bordo, tagliando l'eccedenza di stoffa ma lasciando un paio di centimetri di margine per l'orlo. Ora siete pronti per andare a tutte le feste, e sfoggiare il vostro vestito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare un accessorio per i capelli col tulle delle bomboniere

Molti famosi stilisti e creatori di moda affermano che una donna non ha bisogno di abiti costosi per apparire bellissima ed elegante, bensì di un make up raffinato e di capelli curati. Di certo un'acconciatura elaborata può essere molto speciale, soprattutto...
Moda

5 modi infallibili di indossare il body

Comodo, chic e soprattutto versatile: il capo must degli anni '80 torna protagonista delle passerelle. Il body esalta le vostre forme e può essere adattato a qualunque stile, in diversi modi. Molto classico in nero, vi garantirà un look infallibile...
Moda

Come abbinare una gonna di tulle

Le gonne in tulle sono reperibili in commercio in modelli vari (lunghe, corte oppure a mezza gamba) e in colori e in stili differenti; sono molto versatili poiché possono essere abbinate a qualsiasi tipo di abbigliamento, infatti se sono correlate da...
Capelli

Come Realizzare Un Accessorio A Treccia Per I Capelli

Raccolti in un elegante chignon oppure in una coda di cavallo; in una romantica treccia o in codini laterali; mossi, ricci o lisci i capelli lunghi si prestano a diverse acconciature per un look sempre fresco e nuovo, ideale per tutti i giorni oppure...
Moda

I must have della stagione primaverile

La primavera è la stagione in cui la moda, dopo il lungo e freddo inverno, si illumina grazie ai colori più chiari e luminosi, come i colori pastello, le sfumature cipriate del rosa ed il calore solare del giallo. La stagione primaverile, inoltre, regala...
Moda

Consigli da non perdere per indossare i vestiti estivi in autunno

I vestiti dalle allegre stampe floreali, colorate e vivaci, e dai tessuti leggeri e sottili, come la seta, l'organza ed il tulle, rendono gli outfit estivi sempre perfetti ed alla moda. I vestiti estivi, però, possono anche trasformarsi nei protagonisti...
Accessori

Come interpretare in sogno l'immagine di una cintura

La cintura è un oggetto di uso quotidiano che tutti, uomini e donne, usano indistintamente, ma se capita di sognarne l'immagine, è comprensibile che ci si chieda il perché, e soprattutto si cerca di capirne il significato. A tale proposito in questa...
Accessori

Come aggiungere un buco alla cintura

Amiamo questi accessori, ovvero le cinture, che tanto si prestano a completare il look su jeans pantaloni, gonne, cardigan o abitini. Sono ovviamente molto utili per non dire indispensabili, nel senso che, queste, ci aiutano a farci sentire a nostro agio....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.