Come curare le collane di vere perle coralline

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Possedere ed indossare delle perle è per una donna da sempre simbolo di eleganza, classe e stile. Per un look importante con l'abito da sera o semplicemente per una riunione di lavoro con un tailleur, il girocollo di perle potrà donare quel tocco in più che renda davvero perfette ed impeccabili. Per poterle sfoggiare sempre nel modo migliore, tuttavia, è indispensabile aver cura delle collane in perle: solo così possono durare nel tempo, considerando che si tratta di oggetti di valore che non meritano pertanto di essere trascurati. Essi, inoltre, contengono elementi naturali per cui hanno bisogno di trattamenti speciali e di molta manutenzione per non perdere la loro qualità. A tal proposito, nella seguente guida vi sarà spiegato proprio come curare le collane di vere perle coralline.

26

Occorrente

  • olio di oliva
  • panno asciutto
  • pelle di daino
  • sale
36

Una prima informazione utile da sapere per evitare che possano subire dei danni consiste nella composizione delle perle: tra le sostanze in esse contenute, infatti, poco meno della metà è rappresentato da acqua. È questo il motivo per cui lasciare una collana di perle per mesi chiusa e dimenticata all'interno di un cofanetto può provocarne effetti negativi come la disidratazione e, di conseguenza, causarne la perdita dello splendore e della lucidità originari. In caso sia successo un inconveniente di questo tipo occorrerà poi preoccuparsi di reidratare le perle per far recuperare la loro qualità originaria.

46

Una prima operazione da eseguire, prima di procedere alla pulizia delle perle, consiste nell'isolare i ganci della collana attraverso l'utilizzo di nastro adesivo; questo servirà ad evitare che le perle possano graffiarsi. Quindi prendete un panno asciutto e iniziate a strofinare con movimenti delicati la collana. Successivamente mettete un cucchiaino di olio d'oliva su una pelle di daino con cui si andranno a pulire e strofinare tutte le perle.

Continua la lettura
56

Dopo aver eseguito con cura l'operazione di pulizia con l'olio, occorre prendere dell'acqua tiepida in cui versare del sale: ottenuta questa soluzione potrete certamente continuare impregnandovi un panno che possa essere usato per ripulire dalle tracce di grasse e unto dell'olio le perle della collana, una ad una. Infine con un altro panno ancora potete finalmente concludere la manutenzione della collana di perle strofinando per l'ultima volta le singole perle, in modo che possano tornare a risplendere sul vostro collo come la prima volta in cui le avete indossate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso sia successo un inconveniente di questo tipo occorrerà poi preoccuparsi di reidratare le perle per far recuperare la loro qualità originaria.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare una collana di perle

Le collane di perle sono i classici accessori che non possono mai mancare al collo di una donna, tanto meno in una serata elegante. Belle da sfoggiare su un qualunque vestito o jeans queste alquanto costose, possono anche essere realizzate a mano. In...
Accessori

Come realizzare una collana con perle ambra

Le collane di bigiotteria sono dei gioielli molto belli, che possono donare un effetto molto caratteristico al nostro look. Realizzarli poi con le nostre mani, potrebbe conferire ancor più bellezza al gioiello. In particolare, potremmo realizzare una...
Accessori

Idee per realizzare delle collane

La collana è un accessorio che non deve mancare nell'abbigliamento di una donna. Dà un tocco di personalità anche ai capi più semplici. Può rendere eleganti o briose, sportive o di gran classe. La varietà è infinita. Possono essere di varie grandezze...
Accessori

Come realizzare una collana con le perle di vetro e di cristallo

Le collane sono un accessorio molto utilizzato dalle donne e completano e rendono più bello anche un outfit molto seplice. Tuttavia sarà capitato a tutte voi donne di vedere una collana di perle e di cristillo in un negozio e desiderarla, ma magari...
Accessori

Idee per delle collane a tre fili

Le collane colorate possono valorizzare in modo molto elegante un abito un po' scollato oppure dal modello molto semplice e sobrio. Una bella collana luminosa, infatti, può trasformare un outfit casual in un look particolarmente sofisticato, specialmente...
Accessori

Come creare una collana di perle

L'arte della bigiotteria fai da te, nasce con le piccole cose che si imparano a realizzare sin da piccoli. In questo modo non solo si creano dei bellissimi oggetti, ma si impara la manualità che sarà utile in tantissimi contesti. Una dei primo oggetti...
Accessori

Come realizzare una collana con perle di legno

Il fai da te consente di realizzare moltissimi oggetti molto gradevoli, inclusi splendidi accessori da indossare come collane, bracciali, anelli ed orecchini. I materiali naturali possiedono un eleganza particolare, inoltre si tratta di oggettistica attuale...
Accessori

Come creare un collana con perle in fimo

Collane, bracciali, anelli, orecchini, tutti questi accessori servono ad arricchire l' abbigliamento di una donna e sono importanti per aumentare il suo fascino e perché no, anche la sua sicurezza. Essere perfettamente curate sia nel modo di vestire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.