Come curare i capelli grassi con rimedi naturali

Difficoltà: facile
Come curare i capelli grassi con rimedi naturali
curarsialnaturale.it
17

Introduzione

Il problema dei capelli grassi affligge molte persone, sia giovani che adulti, e può risultare parecchio fastidioso. L'eccessiva produzione di sebo, che si deposita alla radice dei capelli, li rende untuosi e sporchi. Questo causa disagio a chi soffre di questo problema, perché spesso non si sente a suo agio tra la gente, temendo di passare per una persona che non cura la propria igiene personale. In questa guida ti insegno come curare i capelli con rimedi naturali. Con un po' di costanza, riuscirai ad ottenere miglioramenti considerevoli.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Per la tisana: 10 gr di salvia, 10 g di timo, acqua
  • Shampoo all'aloe vera
  • Shampoo neutro
  • Olii essenziali di arancia, lavanda e rosmarino
  • Tuorlo d'uovo
  • Argilla
  • Aceto
  • Acqua minerale
37

Bisogna premettere che, se è vero che i capelli grassi hanno bisogno di essere lavati più spesso, è altrettanto vero che lavaggi troppo frequenti tendono ad indebolirli e ad aumentare la produzione di sebo, quindi attenzione a non eccedere e a non usare un prodotto troppo aggressivo. Inoltre è utile avere un'alimentazione sana, ricca di frutta e verdura, per migliorare la salute del cuoio capelluto. In aggiunta a questi consigli, qui ti propongo alcuni rimedi: una tisana da bere e alcuni prodotti che puoi trovare in erboristeria o che puoi preparare in casa.

47

Per preparare la tisana metti a bollire dell'acqua, dove lascerai in infusione per una decina di minuti dieci grammi di timo e dieci grammi di salvia. Filtra il tutto con un colino ed ecco che la tua tisana è pronta da bere, meglio se due volte al giorno, mattina e sera. Ovviamente l'effetto non è immediato, ma col tempo noterai subito dei miglioramenti.

57

In erboristeria puoi trovare diversi prodotti naturali, senza l'aggiunta di additivi chimici. Ottimo per esempio uno shampoo all'aloe vera, estremamente delicato, che puoi usare anche quotidianamente. Oppure puoi acquistare degli olii essenziali di arancia o lavanda, da aggiungere ad uno shampoo neutro. Quest'ultimo può anche essere mescolato con un tuorlo d'uovo e una decina di gocce di olio essenziale al rosmarino.
Durante i lavaggi non dimenticare di massaggiare delicatamente la cute per alcuni minuti, senza premere troppo, per evitare la produzione di altro sebo.

67

Limita l'uso del balsamo, che può rimanere depositato sul cuoio capelluto. Opta per una maschera all'argilla da applicare sui capelli umidi, dopo averli lavati. Metti in una ciotola un po' di argilla verde e unisci a piccole dosi una soluzione con 50% d'acqua e 50% di aceto. Quando avrai raggiunto la giusta consistenza (la maschera deve essere densa e senza grumi) applicala subito sui capelli e lascia in posa per dieci minuti; successivamente risciacqua con acqua tiepida.

77

Questi sono solo alcuni dei cosiddetti "rimedi della nonna", ma le ricette fai-da-te, economiche e semplici, sono davvero tante. Come per moltissimi problemi non esiste una soluzione definitiva, ma solo degli stratagemmi per migliorare il problema, a cui dedicarsi con costanza e continuità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide