Come creare una crema corpo alla vaniglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando creiamo una crema corpo in casa, il primo vantaggio è che la si può personalizzare. Ognuno avrà la libertà di dargli la fragranza che desidera. Il secondo vantaggio sarà ovviamente la possibilità di risparmiare, avendo la certezza di mettere sul corpo ingredienti naturali. Scelti esclusivamente da noi. In questa guida vedremo insieme come creare una crema corpo alla vaniglia.

26

Occorrente

  • Olio essenziale di vaniglia 20 gocce
  • Olio di jojoba 20 gocce
  • Acqua di rose 150 ml
  • Rosmarino 10 gr
  • Paraffina solida q.b
  • Cera d'api grezza q.b
  • Barattolo di vetro
36

La prima cosa da fare per creare una crema corpo alla vaniglia, è versare in bicchiere dell'olio di jojoba. Dopodiché aggiungiamo delle erbe secche a scelta. Se desideriamo un antisettico, possiamo utilizzare un pizzico di rosmarino, che è anche un ottimo elemento naturale per stimolare la circolazione sanguigna. Utile se la crema che andiamo a creare ci servirà per le gambe. A questo punto, prendiamo il composto e lo mettiamo in una pentola a bagnomaria, e di tanto in tanto mescoliamo bene in modo che il tutto si amalgami.

46

Adesso, dopo aver atteso almeno mezzora per la cottura, lasciamo raffreddare bene il tutto. Ora possiamo filtrarlo usando un colino a maglie strette, in modo da ottenere un liquido puro e senza residui. A questo punto possiamo versare delle gocce di olio essenziale di vaniglia, che darà la profumazione intensa e gradevole. Questo sarà il passo finale per la creazione della nostra crema per il corpo. Per far si che il prodotto finale sia molto cremoso, abbiamo bisogno di un aggregante. Il modo migliore è utilizzare la paraffina solida. Oltre ad essere incolore, è anche inodore, quindi non darà fastidio al profumo di vaniglia. Per ottenere poi una leggerissima azione esfoliante, possiamo aggiungere della cera d'api grezza, la quale può rivelarsi importante anche ai fini della densità della crema. Dopo aver messo il tutto di nuovo a bagnomaria, possiamo poi concludere il lavoro riponendo la crema in un barattolo di vetro. Infine conserviamola in frigo per farla solidificare.

Continua la lettura
56

Facciamo trascorrere almeno sei o sette ore, dopodiché mettiamola una buona mezzora a temperatura ambiente. Ora possiamo cospargerla fresca e soprattutto fragrante (grazie al fantastico profumo di vaniglia), sul nostro corpo. Dopo l'uso, essendo il prodotto naturale, e quindi privo di conservanti, è importante riporlo in un luogo fresco e ventilato, oppure nella parte bassa del frigo. Le volte successive, prima di applicarla sul corpo, lasciamola sempre a temperatura ambiente, salvo in estati calde, quando il fresco, unito al profumo di vaniglia risulta molto più gradevole.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usiamo sempre la paraffina o la crema sarà troppo liquida
  • Dosiamo bene la vaniglia o l'odore potrebbe essere troppo intenso

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Capelli ricci: trucchi e consigli

I capelli per le donne sono una delle parti del corpo a cui prestano particolare cura ed attenzione. Soprattutto quando sono un tipo di capelli particolare come quelli ricci, che richiedono molta attenzione e soprattutto pazienza per essere mantenuti...
Capelli

Come tingere i capelli di bianco

Fare la tinta ai capelli è una moda che combacia perfettamente alle nostre dettagliate necessità  di osteggiare la comparsa dei capelli bianchi, che alcuni vivono come un ostacolo di vita. D'altronde le tinte rappresentano una moda, prevalsa in particolare...
Capelli

Come realizzare un impacco per capelli fragili

È' assolutamente fisiologico che durante la giornata, vi cadano un certo numero di capelli. Generalmente il range di capelli perduti durante il giorno va da 40 a 120. Ci sono però delle situazioni in cui la rottura dei capelli è più rilevante: periodi...
Prodotti di Bellezza

5 modi di usare l'aglio come prodotto di bellezza

L'aglio è un alimento molto utilizzato in cucina per condire diversi piatti salati in quanto regala un sapore particolarmente gustoso e speziato ai cibi. Tuttavia, non tutti sanno che l'aglio viene spesso anche adoperato in campo cosmetico, perché è...
Cura del Corpo

10 attività quotidiane che fanno bruciare calorie

Quando si vuole dimagrire, la cosa migliore da fare è affidarsi ad una dieta sana ed equilibrata combinata ad una buon allenamento sportivo. Tuttavia ci sono delle attività quotidiane che, praticate con costanza, aiutano a bruciare calorie. Vediamo...
Moda

Come indossare un corsetto

Il corsetto è un indumento tipicamente femminile che fa la sua comparsa per la prima volta nel XVI secolo. Esso era inizialmente costituito da stecche in metallo, le quali erano particolarmente scomode e dolorose e perciò vennero sostituite da ossi...
Capelli

Come avere capelli più forti

I capelli, con l'utilizzo di vari prodotti come gelatine, paste modellanti e varie lacche, tendono con il tempo a rovinarsi, indebolendosi. Un uso prolungato di questi prodotti, potrebbe stressare troppo i nostri capelli che, piano piano, potrebbero cadere....
Capelli

Come preparare l'olio di cocco per idratare i capelli

State cercando un metodo naturale per idratare i capelli? Non preoccupatevi tra gli olii più importanti troviamo l'olio di cocco vergine, ovvero un olio estratto nel modo più naturale possibile dal cocco: un olio non raffinato, non alterato e non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.