Come creare una collana di scoubidou

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Lo scoubidou, noto anche come Scooby-Doo, costituisce un ricordo dei più grandi tramandato ormai anche alle future generazioni che utilizzano questi simpatici intrecci di fili da appendere come portachiavi, per decorare lo zaino o da indossare come ciondolo di una collana fai-da-te, come braccialetto o altri ornamenti vari. Lo scoubidbou consiste nell'arte o passatempo di intrecciare fili sempre coloratissimi e vivaci. Chi non si è mai cimentato con questo hobby? Nella guida che vi proponiamo vogliamo provare a suggerirvi come creare una collana di scoubidou, allegra ed elegante allo stesso tempo. Diamo inizio adesso alla guida.

25

Occorrente

  • filo metallico argento diam 0.9 mm, 2 pz di 2 mt filo verde diam 0.9 mm, 2 pz 2 mt di scoubidou, 10 perline fiore diam 1 cm e 10 a forma di fiore trasparente, chiusura
35

La collana in scoubidou si può indossare in ogni occasione e rappresenta anche un'ottima idea per un regalo decisamente originale e personalizzato. Dopo l'esecuzione si potrà essere soddisfatti della realizzazione ed avere richieste anche dai propri amici. Proviamo a vedere come si fa. Innanzitutto occorre annodare insieme i quattro cordoncini all'altezza di cinque centimetri. Unire quindi i cordoncini l'uno con l'altro annodandone due attorno ad uno; poi avvolgere un secondo cordoncino al centro per ottenere quattro capi. Per il primo nodo si dovrà procedere come per il nodo quadrato (formato con quattro fili o due, se si utilizza il cappio).

45

Le operazioni di realizzazione della nostra collana di soubidou continuano infilando una perla decorativa trasparente su ogni filo metallico argenteo. Annodare quindi altri due centimetri affidandosi alla tecnica descritta nel passo precedente. Infilare poi una perla decorativa verde chiaro su ciascun filo metallico verde e continuare in questo modo per tutte le perle rimaste. Lavorare altri quattro centimetri e mezzo sempre adottando la tecnica già descritta in precedenza.

Continua la lettura
55

L'ultimo procedimento consiste nell'annodare insieme, in diagonale, due fili metallici, di cui andranno poi recise le parti in eccesso avanzate. Infilare su uno dei rimanenti fili metallici un'asola della chiusura della catena e annodarlo con il filo rimasto. Sciogliere, infine, il nodo realizzato all'inizio e applicare l'altra parte della chiusura della catena. Come dimostrato in questa guida, lo scoubidou può essere realizzato in vari modi, sia utilizzando semplici fili di cotone che, come in questo caso, costruendoli con fili metallici. Quest'ultima modalità è quella più idonea per la realizzazione di piccoli oggetti di bigiotteria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come creare il bracciale dell'amicizia: scoubidou

Gesti semplici e carini sono sempre apprezzati all'interno di un rapporto, e per rendere felice un nostro amico o una nostra amica non c'è nulla di più semplice che regalare qualcosa fatto con le nostre manine, dedicando a questo tutto il nostro tempo...
Accessori

Come realizzare un cuore con lo scoubidou

Sebbene gli scoubidou siano di moda tuttora, la tecnica su cui si basano risale ad un'antica arte di intreccio delle corde. Si tratta, infatti, di fili di plastica dei più svariati colori che, opportunamente intrecciati, permettono di realizzare simpatiche...
Accessori

Come realizzare una borsetta con lo scoubidou

Se tra i nostri hobby abbiamo la passione di lavorare a maglia con i ferri oppure all'uncinetto, possiamo allora anche cimentarci nella lavorazione con lo scoubidou. Si tratta infatti di un intreccio manuale, che alla fine sortisce lo stesso effetto...
Accessori

Come realizzare collana e bracciale con nodi e perle etniche

Una perla è una struttura sferica costituita da carbonato di calcio in forma cristallina (aragonite) deposto in strati concentrici, prodotta dai tessuti viventi – in particolare dal mantello – dei molluschi (tipicamente le ostriche). Il termine "perla"...
Accessori

Come realizzare una collana di pietre dure

Giada, onice, diaspro, agata, cristallo di rocca e tante altre possono essere le pietre dure dai colori più disparati, belle da vedere e da comporre in collane o altri accessori. Realizzare una collana di pietre dure è, oltre che divertente, anche un...
Accessori

Come realizzare una collana con perle ambra

Le collane di bigiotteria sono dei gioielli molto belli, che possono donare un effetto molto caratteristico al nostro look. Realizzarli poi con le nostre mani, potrebbe conferire ancor più bellezza al gioiello. In particolare, potremmo realizzare una...
Accessori

Come creare una collana stile caraibi

Ecco una guida, pratica e semplice da eseguire, attraverso cui poter essere in grado d'imparare in pochi passi come poter creare una bellissima ed originale, collana stile caraibi, in modo da poterla indossare quando lo desidereremo o quando ne avremo...
Accessori

Come Creare Una Collana Con Gli Anelli Per Le Tende

Al giorno d'oggi, complici la crisi economica e la necessità di risparmiare, si tende sempre più spesso a cercare di ovviare con il fai da te alle varie necessità della vita. Per esempio, alle donne piace cambiare sempre gli accessori che indossa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.