Come creare un look spettinato

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Molto frequentemente, soprattutto negli ultimi anni, si sta ritornando ad una vera e propria passione per la cura del proprio corpo fino al minimo dettaglio. Crescono, infatti, anno dopo anno, i prodotti dedicati alla cura della persona delle più svariate dimensioni e colori, che è possibile trovare sugli scaffali di qualsivoglia tipo di supermercato. Tuttavia oltre a creme per il viso, profumi e doccia-schiuma, in commercio si trovano una grandissima varietà di prodotti che permettono, tramite la loro applicazione, di creare dei veri e propri look per i nostri capelli. Tra questi troviamo lacche, gel, cere e via discorrendo. Tramite l'utilizzo di questi vedremo, nel caso specifico, come creare un look spettinato.

24

I passaggi

Creare un look spettinato può essere molto più semplice di quello che si possa credere il tutto sta forse nell'eseguire correttamente i vari passaggi al fine di ottenere un risultato ottimale. Il primo consiglio potrebbe essere sicuramente quello di utilizzare con uno shampoo specifico per il proprio capello, massaggiando con i polpastrelli il cuoio capelluto per poi risciacquare con cura. Nel caso in cui i capelli siano abbastanza spessi e non si incorra nella problematica di appesantirli è possibile utilizzare, successivamente allo shampoo, un balsamo in modo da donare lucentezza e morbidezza. Evitiamo eventualmente che i prodotti contengano siliconi o petrolati, i quali non farebbero altro che sporcare e danneggiare il cuoio capelluto.

34

Il lavaggio

Dopo aver lavato per bene i capelli, è necessario asciugarli con l'ausilio di un asciugacapelli. In seguito versare una noce di gel sul palmo della mano e sfregare poi questa con l'altra in modo che il prodotto si possa distribuire omogeneamente. Con le mani poi frizionare i capelli in modo abbastanza confuso, avendo però l'accortezza, di non schiacciarli, ma di "accarezzarli" con decisione. In questo modo infatti i capelli potranno quasi automaticamente creare un look spettinato, con la possibilità di creare una sorta di frangia modellando quelli che ricadono sulla fronte in maniera non omogenea. Un ultimo consiglio una volta terminata l'applicazione del gel è quella di spruzzare della lacca o comunque un prodotto che permetta il fissaggio prolungato.

Continua la lettura
44

La soluzione del gel

Un risultato ottimale si ottiene sicuramente tramite la sostituzione del gel, ad una cera, la quale al contrario del primo prodotto citato, non dona i capelli la sensazione di unto e permette indubbiamente una maggiore tenuta. Il processo non prevede particolari abilità, ma semplicemente una costanza tale che ci permetta di ottenere in risultato desiderato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come ottenere un look spettinato

Avere diversi tipologie di aspetto può dipendere molto dal look che si va a creare, utilizzando quello spettinato si possono realizzare diversi tipi come quelli lisci o mossi. Tra le varie star viene adottato spesso questo metodo di portare questo look...
Capelli

Acconciature e tagli per capelli crespi

Quello dei capelli crespi rappresenta sicuramente uno dei maggiori problemi estetici che colpisce tante donne. Quando bisogna trattare i capelli crespi, sembra che l'unico consiglio sia quello di utilizzare la piastra, lo shampoo lisciante, il gel anti-crespo...
Capelli

5 tagli per addolcire un viso quadrato

I capelli sono la cornice del nostro viso ed è molto importante scegliere sempre un taglio di capelli adatto per valorizzarci al meglio e apparire più naturali possibile. Un parrucchiere con esperienza saprà creare un taglio per definire ogni forma...
Capelli

Come sistemare i capelli da uomo

I capelli sono una parte importante del proprio aspetto e da qualche tempo anche gli uomini stanno iniziando a dargli valore. Il look e la cura di un ragazzo dipendono anche dai capelli: oggi infatti esistono molte nuove acconciature che donano un aspetto...
Capelli

Acconciature pratiche per l'estate

E’ arrivata l’estate e soprattutto per chi ha i capelli lunghi la lotta contro il caldo e l’afa è un dramma quotidiano. Ma ci sono diversi modi per raccogliere i capelli, che oltre a darci sollievo, sono un diversivo quotidiano per mostrarsi al...
Capelli

Capelli: 5 tagli corti per visi rotondi

Essere al passo con la moda del momento per molte donne risulta fondamentale. Ma può capitare che il trend del momento non sia compatibile con la nostra fisionomia e con il nostro aspetto. Ci penalizza piuttosto che valorizzarci. Ogni viso ha la sua...
Capelli

Come scegliere il taglio di capelli per l'inverno

Quella dei capelli non è solo una moda, ma anche una vera e propria mania di tutte le donne. Infatti, non è raro vedere come le donne cambino repentinamente il loro look scegliendo un taglio di capelli alla moda che ne risalti il viso. Spesso quando...
Capelli

Come fare un'acconciatura raccolta estiva

In estate, il desiderio comune a tutte le donne dalle chiome medie o lunghe è essere sempre perfette, in ordine, fresche e leggere nonostante il caldo afoso tipico della stagione, senza dover per questo optare per un taglio corto. La soluzione per apparire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.