Come creare un look radical chic

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter creare un vero e proprio look radical chic, da soli e con le vostre mani. Il termine radical chic è stato creato negli anni '70 e rappresenta uno stile di vita e di abbigliamento che viaggia fra lo sciatto e l'alta moda. In riferimento a ciò, ecco nel dettaglio come procedere per creare il suddetto look alternativo.

26

Occorrente

  • maglioni oversize, scarpe stringate, sciarpe multicolor
36

Scegliere abiti ed accessori

Nell'armadio di una vera radical chic vi sono alcuni abiti e accessori da scegliere e di cui non si può davvero fare a meno. Fra gli accessori che non possono assolutamente mancare in questo stile, vi sono certamente i maglioni extra large; spesso utilizzati come abiti, sono abbinati a pantaloni stretti o a gonne lunghe fino al ginocchio, e sono frequentemente a righe e di cashmere. Altro must sono le gonne a pieghe che strizzando l'occhio agli anni '60, trovano il perfetto abbinamento con camicie, rigorosamente bianche e dal taglio maschile.

46

Reperire i bijoux

Fra i pezzi immancabili nel look radical chic, troviamo la sciarpa: che sia una kefiah o una sciarpa più classica, l'importante è che sia molto ampia e da girare più volte intorno al collo. Per quanto riguarda gli accessori per antonomasia, le borse sono rigorosamente a tracolla stile "postina" e di pelle, mentre le scarpe sono mocassini o francesine necessariamente nere. Concludiamo la carrellata dei must dello stile radical chic femminile parlando dei bijoux; questi devono essere grandi e colorati, meglio se d'epoca o di famiglia, il che significa reperirli facilmente. Lo stile radical chic è rivolto anche all'universo maschile che ritrova in questo look una spiccata eleganza e classicità. Così come per le donne, anche nel look maschile è immancabile il maglione oversize: abbinato ad un classico pantalone chino o al più sportivo pantalone dal cavallo basso, deve sempre essere risvoltato rigorosamente alla caviglia in modo dal far vedere la scarpa.

Continua la lettura
56

Usare giacche a quadri

Altri accessori di cui un uomo dallo stile radical chic non può proprio fare a meno, sono ad esempio il "montgomery" e le giacche a quadri. Grazie all'uso di questi ultimi ecco che in modo semplice e veloce, anche noi, potremo essere in grado di creare un look davvero di impronta radical chic, da esibire in città ma anche in qualsiasi luogo, in cui andremo, e nel contempo vestirsi con gusto, oltre che in un modo davvero unico ed originale, ovvero con uno stile personalizzato, tale da suscitare ammirazione specie per gli ottimi abbinamenti, e per la qualità di abiti ed accessori scelti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abbinate abiti moderni ad accessori classici e vintage.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Le 10 cose che non possono mancare nell'armadio

"E ora cosa mi metto?" è una delle domande più spesso pronunciate dalle donne al cospetto del loro armadio. Fornito o meno che sia, nell'universo femminile e, perché no, anche maschile, l'armadio tende ad essere non solo un utile oggetto d'arredo ma...
Moda

5 capi maschili che fanno impazzire le donne

Per la donna l'uomo deve essere attento, forte, premuroso, protettivo, dotato di ironia e gentilezza. Come deve però vestire per farla innamorare già al primo appuntamento? Ecco cinque capi maschili che fanno impazzire le donne. Una breve lista per...
Moda

I must have della stagione primaverile

La primavera è la stagione in cui la moda, dopo il lungo e freddo inverno, si illumina grazie ai colori più chiari e luminosi, come i colori pastello, le sfumature cipriate del rosa ed il calore solare del giallo. La stagione primaverile, inoltre, regala...
Moda

Come abbinare i sandali in pelle

Quando arriva l'estate non si scoprono solo gambe e braccia, ma anche i piedi! Per loro non solo espadrillas, zeppe e infradito: uno dei must have di queste estati sono sicuramente i sandali in pelle in tutte le loro varianti, dai modelli in stile hippie...
Moda

Outfit total black da donna

Che sia da indossare in una semplice giornata di lavoro o in occasione speciale, un outfit completamente nero è un "must-have" per tutte le donne. Elegante, sofisticato e dal magico potere snellente, bastano pochi pezzi "basic" total black ed il look...
Moda

Come abbinare una camicia azzurra

In tutti i guardaroba, sia maschili che femminili, non può mancare una camicia azzurra. È infatti un capo di abbigliamento classico e tradizionale, adatto a molteplici occasioni. La si può indossare per una cerimonia, per il lavoro o per uscire in...
Moda

10 outfit per la primavera

La primavera è ormai arrivata, le giornate si stanno allungando ed il sole è sempre più caldo ed avvolgente. Questa stagione, seppur tanto desiderata dopo il lungo e freddo inverno, porta con se molti interrogativi, soprattutto in fatto di moda. Molte...
Moda

Come abbinare un colletto in pelliccia al cappotto

Il colletto in pelliccia è molto funzionale in quanto viene usato nei mesi più freddi dell'inverno e mantiene calde e protette dal vento. Inoltre da un aspetto raffinato ed elengante e soprattutto si distingue donando originalità all'intero abbigliamento.Il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.