Come cotonare i capelli Emo style

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

L'ultima moda alla quale i giovani si ispirano per un taglio di capelli è quello di chiedere al proprio barbiere o parruchiere un Emo style. Infatti l'emo style è diventata una moda dilagante ed è molto amata tra i giovani per la sua originalità, soprattutto per le adolescenti.
In questa guida parliamo del tanto di moda Emo style, spiegandovi come poter fare per cotonare i vostri capelli e per avere finalmente una testa perfettamente coincidente con le tendenze maggiormente attuali degli ultimi anni. Proseguite attentamente con la lettura dei nostri consigli sull'argomento.

29

Occorrente

  • Pettine a denti stretti
39

La cotonatura può essere realizzata sia per acconciature lunghe che corte poiché la zona interessata sarà comunque la parte superiore dietro la nuca, base da cui parte l'ampio ciuffo voluminoso tipico, generalizzante e caratterizzante lo stile Emo quindi uguale sia per un taglio lungo che medio o corto.

49

Lavatevi la testa come di consueta abitudine con uno shampoo adatto ed un balsamo. Risciacquate e strofinate bene con un asciugamano, dunque iniziate a dare una passata con il phon per asciugare in modo che il tutto non risulti completamente bagnato.

Continua la lettura
59

Prendete un pettine a denti larghi ed iniziate a dividere i capelli: pettinateli lateralmente seguendo due righe e sistemando il ciuffo all'indietro dal fondo sulla nuca verso la fronte. La cotonatura dovrà ora interessare la zona anteriore.

69

Prendete ora una bomboletta di lacca forte e tenetela da parte. Prendete una prima ciocca dalla nuca, tenetela ferma e date una vaporizzata con la lacca alla radice proprio bene sulla parte inferiore. Questa stessa laccata andrà pettinata con forza in su ed in giù. Le medesime operazioni vanno quindi ripetute per tutte le altre.

79

Infine, potrete sistemare il lavoro come preferite usando una piccola quantità di cera. Potete eventualmente utilizzare una spazzola e procedere come precedentemente descritto.
Un altro metodo consiste invece in una pre-operazione di stiraggio: dovete prendere un'apposita piastra, farla riscaldare e provvedere a stirare tutta l'acconciatura; passare quindi interamente sul capo una consistente spruzzata di lacca; posizionarvi sulla linea più alta della testa ed infilare i denti di un pettine fra una ciocca, frizionare, lasciare andare e passare nuovamente lo spray fissante. Questa operazione va praticata con un massimo di quattro ciocche.

89

Per aiutare ulteriormente l'effetto "gonfio", può essere utile anche una consistente passata di phon sui capelli arrotolati su di una spazzola della tipologia appartenente a quelle rotonde: questo tipo di strumento aiuterà l'elevazione alla radice. Il risultato finale sarà comunque quello desiderato.

99

Per aiutare ulteriormente l'effetto "gonfio", può essere utile anche una consistente passata di phon sui capelli arrotolati su di una spazzola della tipologia appartenente a quelle rotonde: questo tipo di strumento aiuterà l'elevazione alla radice. Il risultato finale sarà comunque quello desiderato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare un'acconciatura stile anni'60

Sia che vogliate stupire i vostri amici o dovete partecipare ad una serata anni'60, ecco la guida giusta per un look impeccabile a prova di tappeto rosso. Vediamo infatti come ricreare l'hair flip, ovvero la tipica acconciatura ad alveare davvero molto...
Capelli

Le acconciature per i capelli fini

Le acconciature per capelli fini sono sempre stati un problema per le donne di ogni età. Il dilemma più grande è: come dare volume ad una testa in cui i capelli, anche se fitti, tengono ad appiattirsi? Il tutto dipende dalla struttura, se liscia o...
Capelli

Come fare un'acconciatura anni 80

Per realizzare un look alternativo e alla moda, vi propongo la seguente guida su come fare per realizzare un'acconciatura anni 80, facile da seguire e da riprodurre. Forse non tutti hanno ben in mente lo stile degli anni '80 in merito alle acconciature,...
Capelli

Come fare un'acconciatura Bohemian Style

Uno stile mistico ed affascinante che non passa mai di moda sembra essere quello Bohemian. Chiamato anche Boho o Boho chic, rappresenta uno stile per un look da giorno che richiama la cultura Hippy e Boheme degli anni 60, in continua evoluzione ancora...
Capelli

Acconciature pratiche per l'estate

E’ arrivata l’estate e soprattutto per chi ha i capelli lunghi la lotta contro il caldo e l’afa è un dramma quotidiano. Ma ci sono diversi modi per raccogliere i capelli, che oltre a darci sollievo, sono un diversivo quotidiano per mostrarsi al...
Moda

Come creare un look dandy style

Il modo di vestire dell'uomo inglese è spesso sinonimo di eleganza e ricercatezza. Il famoso dandy style è made in England e si è diffuso nel tardo Settecento anche se ha visto il suo momento più alto alla fine del XIX sec. Questo stile non è soltanto...
Capelli

Come dare volume ai capelli con i bumpits

In questa guida si spiega come dare volume ai capelli con i bumpits, detti anche ponte, dei fermagli clip che rappresentano una valida alternativa alla cotonatura nei casi in cui non si ha molta manualità o non si ama il lungo processo e i ripetuti gesti...
Moda

5 abbinamenti per un look dandy style

Dandy Style, lo stile che arriva direttamente dall'Inghilterra del XIX secolo e caratterizza in particolare l'abbigliamento maschile, si è diffuso anche nel nostro Belpaese.Su cosa si basa il "Dandismo"? Il cardine di questo stile è l'eleganza, la perfezione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.