Come avere capelli soffici e leggeri

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I capelli sono una delle parti più importanti del nostro corpo, perché ci permettono di cambiare aspetto semplicemente variando il taglio, o il colore o ancora l'acconciatura, ecc.Tuttavia se non curiamo correttamente i nostri capelli, i nostro aspetto apparirà sciatto e disordinato per cui è fondamentale cercare di mantenerli sempre morbidi, idratai e lucenti. Per fare ciò, generalmente ci rechiamo presso parrucchieri professionisti, per ottenere delle cure specifiche per il nostro capello, in modo che questo possa mantenersi sempre in perfetto stato. Se però il costo di questa operazione, alla lunga diventasse troppo elevato, potremo provare a curare il nostro capello da soli. Su internet troveremo moltissimi modi differenti per avere dei bellissimi capelli, per cui pur non essendo degli esperti, riuscire ad ottenere risultati sempre perfetti. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad avere i capelli soffici e leggeri.

25

Occorrente

  • Prodotti per capelli nutrienti e non aggressivi.
35

Tenere i capelli sempre puliti è chiaramente il primo passo per ottenere ottimi risultati. L'importante è non esagerare, infatti lavare troppo spesso i capelli potrebbe rovinarli. Se però abbiamo l'esigenza di lavare i capelli tutti i giorni, dovremo utilizzate dei prodotti non aggressivi e molto delicati, che contengono sostanze nutrienti ed emollienti. Dopo il lavaggio è consigliabile applicare creme e maschere a base di pappa reale, estratti vegetali e vitamine che proteggono i capelli da particelle di sporco, smog o dai raggi del sole.

45

Sciacquare abbondantemente i capelli è importante per rimuovere ogni residuo di shampoo e balsamo dopo il lavaggio. Anche l'acqua può incidere sul risultato finale, infatti quella del rubinetto potrebbe essere troppo "dura", cioè ricca di calcare che potrebbe danneggiare i capelli. Potremo sostituire quindi, l'acqua del rubinetto con dell'acqua minerale naturale. Dopo il risciacquo, asciughiamo i capelli col phon a basse temperature. Evitiamo le spazzole di plastica perché aumentano l'elettricità statica del capello. Quelle in materiali naturali, come il legno, sono la migliore scelta.

Continua la lettura
55

Se abbiamo i capelli secchi usiamo uno shampoo molto delicato con estratti vegetali. Sono molto adatti per lo scopo la betulla e i semi di lino, estremamente rinforzanti. L'aloe è idratante e rinvigorente, perciò prendiamo in considerazione anche questa sostanza. È reperibile anche in gel, perfetto anche per la pelle. Se invece i nostri capelli sono grassi utilizziamo uno shampoo alll'ortica e al tè verde, infatti questi due estratti contengono sostanze astringenti e capaci di normalizzare il sebo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come curare i capelli dopo il mare

Acqua, sole, salsedine e vento aggrediscono non solo la pelle ma anche i capelli. Dopo la stagione estiva se non prenderete i dovuti accorgimenti, vi ritroverete con la chioma danneggiata. Quindi, se trascorrerete dei giorni al mare, non sottovalutate,...
Make Up

Scrub labbra fatto in casa

Fate di tutto per dare alle vostre labbra un aspetto più irresistibile, più paffuto e da baciare, ma loro si ostinano ad apparire secche e screpolate? Nessun problema! Qui di seguito troverete alcune ricette per lo scrub labbra fatto in casa che vi...
Capelli

10 consigli per capelli ricci

Chi ha i capelli ricci lo sa: sono difficili da domare! Specialmente in estate per colpa del caldo risultano spesso aggrovigliati, crespi e ispidi. Il fatto è che, per natura, la cuticola che li riveste ha una particolare forma a spirale. Essa possiede...
Capelli

Come fare un cowash

I nostri capelli a causa di tinte e permanenti spesso risultano fragili e crespi, e soprattutto non morbidi al tatto; infatti, in commercio esistono diversi prodotti per migliorarne l'aspetto, e per donare maggiore lucentezza e renderli quindi più forti....
Capelli

Come coprire i capelli bianchi

I capelli bianchi non si accettano molto facilmente. Quando compaiono infatti radi tra la chioma, si interviene immediatamente per coprirli. A volte si da spazio alla propria creatività puntando su una testa nuova con una colorazione professionale tra...
Capelli

Come avere capelli perfetti al mattino

Quando la mattina ci si sveglia, bisogna fare i conti con i capelli in disordine, poiché il cuscino li schiaccia e li annoda, a causa dei movimenti della testa durante il sonno. Per ovviare a questo inconveniente si possono adottare alcuni trucchi...
Capelli

Spazzolare i capelli: guida ai benefici

Un vecchio detto della nonna consigliava, alle giovani fanciulle, di non andare mai a letto senza aver prima spazzolato a lungo i capelli. Spazzolare con accuratezza i capelli, ogni giorno, con l'aiuto di una spazzola o di un pettine di buona qualità,...
Capelli

Come predersi cura dei capelli danneggiati

Se avete i capelli danneggiati e secchi bisogna correre ai ripari; c'è tutta una serie di trattamenti per farli ridiventare setosi, lucenti e vivi in un batter d'occhio. Le moderne tecniche di asciugatura possono causare ai capelli dei seri problemi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.