Come avere capelli più forti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I capelli, con l'utilizzo di vari prodotti come gelatine, paste modellanti e varie lacche, tendono con il tempo a rovinarsi, indebolendosi. Un uso prolungato di questi prodotti, potrebbe stressare troppo i nostri capelli che, piano piano, potrebbero cadere. Per evitare questo tipo di problemi, potremo ricercare su internet alcune guide che ci mostrino come fare per riuscire a curare sempre alla perfezione i nostri capelli, in modo che possano essere sempre perfettamente lucenti e folti. In questo modo, con una cura costante, eviteremo i possibili problemi di calvizie, molto più gravi e difficilmente risolvibili. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad avere dei capelli più forti.

25

Occorrente

  • uova
  • cacao
  • pettine in legno
35

Per evitare che il capello possa perdere vitalità, la regola base è di evitare di pettinarli con vigore o usando prodotti per renderli più lisci etc. Quando è possibile è raccomandabile lasciare i capelli liberi, senza elastici e senza continuare a toccarli e spazzolarli, specie in maniera troppo forte. Spazzolarli va bene, ma non bisogna esagerare e i migliori pettini per farlo in circolazione sono quelli di legno. Inoltre I capelli sono costituiti da fibre che si alterano alle variazione termiche ed è quindi preferibile utilizzare il phon in maniera equilibrata, senza abusarne ed evitando quindi di utilizzare temperature troppo elevate. Anche i lavaggi frequenti sono da evitare, e qualora fosse impossibile, è consigliabile diluire la dose di shampoo ed utilizzare quelli meno aggressivi.

45

Prendersi cura del cuoio capelluto non è qualcosa che richiede molto tempo: è sufficiente, una volta al mese, disporre di mezzora per poter tenere in posa una maschera per capelli facile da preparare. Prendiamo uova e cacao amaro quanto basta in relazione alla lunghezza del nostro capello, mettiamoli in una ciotola e mescoliamo. Disponiamo la maschera su tutta la lunghezza del nostro capello e lasciamola agire. Trascorsi trenta minuti, sciacquiamo abbondantemente. È un ottimo rimedio, facile e veloce, per ridare vita a capelli spenti e sfibrati. Ogni tanto è bene poi, prima dei lavaggi di shampoo, apporre qualche goccia d'olio d'oliva sul cuoio capelluto e massaggiare. Il massaggio riattiva la circolazione e rallenta il processo di invecchiamento dei nostri capelli nutrendoli in profondità.

Continua la lettura
55

Per mantenere i capelli sempre sani e forti, basterà quindi evitare di abusare di prodotti come lacche e gel, e curarli invece con appositi prodotti nutrienti. Mettendo in pratica tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti, riusciremo a mantenere i nostri capelli sempre in perfetta forma.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

I 10 errori più comuni nella cura dei capelli

Se volete dei capelli splendidi e luminosi, dovreste prestare molta attenzione a come li trattate. Il modo in cui li lavate, li asciugate e li acconciate può compromettere seriamente la salute e l'aspetto della vostra chioma. A questo proposito, vediamo...
Capelli

Come dare volume ai capelli lisci

I capelli lisci, sono piuttosto difficili da gestire poiché presentano molti problemi e devono essere curati attentamente bene se si vuole evitare l'effetto sottile. Chi ha una capigliatura liscia, può avere difficoltà ad esempio darle volume, facendo...
Capelli

Come avere dei bei capelli lunghi

I capelli lunghi sono il sogno di tutte le donne. In poche possono permettersi un lusso simile, in quanto mantenere una chioma folta e rigogliosa in buone condizioni prevede una grande cura e trattamenti costanti. Sino ad una ventina di anni fa andava...
Capelli

Come lisciare i capelli con prodotti naturali

Quando si parla di capelli in ordine si fa sempre riferimento al prototipo dei capelli perfettamente lisci. Questo tipo di capelli è il sogno di molte donne, che per ottenerli usano spesso dei metodi dannosi, come passare la piastra ogni giorno; oppure...
Capelli

I rimedi contro la forfora dei capelli

La forfora è uno di quei problemi che può affliggere chiunque. Essa infatti, si presenta come piccole squame bianche, normali nel ricambio cellulare del cuoi capelluto. Ma quando diventa eccessiva, si presenta di un colore grigiastro e di uno spessore...
Capelli

Come trattare la perdita di capelli

Qualora abbiate qualche problema di perdita dei capelli (come la calvizie o la stempiatura eccessiva), non dovete assolutamente preoccuparvi troppo. Tutto quello che andrà fatto consiste semplicemente nel proseguire nella lettura di questo articolo.Quest'ultimo...
Capelli

5 cose da sapere sui capelli fini

Ognuno di noi ha un tipo di capello che lo differenzia da tutti gli altri, per quanto in via generale esistono capelli ricci o lisci, spessi o sottili, dal pigmento chiaro a quello scuro.In linea di massima per ognuno è un problema gestire i propri capelli...
Capelli

Come predersi cura dei capelli danneggiati

Se avete i capelli danneggiati e secchi bisogna correre ai ripari; c'è tutta una serie di trattamenti per farli ridiventare setosi, lucenti e vivi in un batter d'occhio. Le moderne tecniche di asciugatura possono causare ai capelli dei seri problemi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.