Come applicare uno chignon posticcio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le extension permettono di cambiare stile e look nel giro di pochi minuti. Oggi ne esistono di tantissimi tipi, sia in fibra sinteticha che composte di capelli naturali. Tra questa vasta gamma di scelta, si trovano degli chignon posticci, anche a poco prezzo, che vi doneranno un aspetto davvero raffinato ed elegante. Occorre applicarli correttamente per evitare che l'acconciatura risulti poco naturale. Con un pochino di pratica, riuscirete poi a ottenere sempre risultati migliori. In generale, per questo tipo di acconciatura, è preferibile e più pratico avere dei capelli naturali di lunghezza medio/lunga. Vediamo ora come applicare uno chignon posticcio.

26

Occorrente

  • Chignon posticcio
  • Spazzola
  • Elastico per capelli
  • Forcine
  • Specchio
  • Lacca per capelli
36

Chignon posticcio

Per prima cosa, acquista il tuo chignon posticcio. Li troverai facilmente sia sui siti web specializzati che nei negozi di rifornimento per parrucchieri. Comprando uno chignon posticcio sintetico spenderai pochi euro, per arrivare anche a più di 80 euro per uno fatto di capelli veri. Tuttavia, nel secondo caso, avrai la possibilità di tingerlo e acconciarlo come preferisci. Pertanto, a lungo andare, risparmierai sicuramente e ne guadagnerai in termini di qualità del prodotto.

46

Preparazione

Per applicarlo correttamente, devi prima preparare i tuoi capelli naturali. Rendili morbidi massaggiandoli dalla radice alle punte, ciocca per ciocca, con qualche goccia di cristalli liquidi, che troverai facilmente negli ipermercati e in profumeria. Fai quindi una bella coda alta e pettinala bene, sciogliendo tutti i nodi. Arrotola la coda di cavallo su se stessa fino a formare uno chignon molto stretto e fermalo con delle forcine. Ora la base di appoggio è pronta.

Continua la lettura
56

Applicazione

A questo punto prendi lo chignon posticcio e applicalo sulla acconciatura precedentemente eseguita. Fermalo bene con delle forcine e controlla che tutti i tuoi capelli siano sotto lo chignon. Controlla anche la parte posteriore della testa aiutandoti con uno specchio. Quando reputi il risultato abbastanza soddisfacente, spruzza una dose abbondante di lacca a fissaggio forte. Tolto lo chignon posticcio, ricordati di spazzolarlo. È buona norma avvolgerlo in una apposita retina per mantenerne le fibre sempre in ordine. Lavalo ogni settimana usando uno shampoo e un balsamo neutro. Lascialo asciugare all'aria senza utilizzare il phon, soprattutto se si tratta di un posticcio sintetico. Infine, ogni quindici giorni, applica anche una maschera ristrutturante sullo chignon per mantenerne a lungo la morbidezza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un risultato ottimale, massaggia il cuoio capelluto prima di applicare lo chignon
  • Usa dei cristalli liquidi o un olio idratante sui capelli per renderli più morbidi e sani
  • Prima di legare i capelli, ricorda di eliminare i nodi
  • Se hai i capelli fragili, è consigliabile usare una spazzola di legno

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

10 acconciature da fare con i mini chignon

Quante volte ci capita di dover pensare all'acconciatura all'ultimo minuto? Quando i capelli non sono pulitissimi e la voglia di lavarli in fretta e furia e poca? Non preoccupatevi, potete optare per lo chignon. Che con accessori diversi e tecniche differenti...
Capelli

Acconciature: 10 modi per fare lo chignon

Se abbiamo poco tempo a disposizione, per sistemare i capelli, proponiamo lo chignon, un'acconciatura duttile e semplice da applicare; ci sono almeno 10 modi diversi, per fare lo chignon, abbiamo quindi la possibilità di essere ogni giorno originali...
Capelli

Come realizzare uno chignon con un nodo

Se vuoi un'acconciatura di grande effetto senza dover ricorrere al parrucchiere, questa è la guida che fa per te. Vedremo infatti come realizzare uno chignon con il nodo. Esistono molti modi diversi per realizzare un chignon: potrete pensare di realizzarlo...
Capelli

Come realizzare uno chignon in 4 mosse

Lo chignon, acconciatura per decenni relegata a ballerine e signore in età avanzata, è oggi un cult. Una soluzione ideale per raccogliere i capelli in modo facile e veloce. Si adatta a qualsiasi occasione, dalla più formale all'aperitivo. La grandezza...
Capelli

Come fare uno chignon coronato con treccia

Per fare uno chignon coronato con treccia è necessario naturalmente avere i capelli di una certa lunghezza, che arrivino almeno a metà spalla per avere libertà nel modellarli. La treccia infatti contribuisce ad accorciare le lunghezze ma richiede comunque...
Capelli

Come realizzare lo chignon con treccia

Lo chignon con treccia rappresenta una pettinatura dal sapore antico, che è tornata prepotentemente di moda per la sua eleganza e versatilità. Si tratta di un'acconciatura facilmente realizzabile anche da sole. Ciò che appare importante è che i capelli...
Capelli

Come fare lo chignon senza forcine

Lo chignon è una tipica acconciatura femminile, in cui i capelli vengono raccolti, come in nodo sulla nuca, attraverso l'ausilio di elastici e forcine. La prima volta che si vide uno chignon fu nell'antica Grecia e da allora si è tramandato per secoli,...
Capelli

5 pettinature per capelli ricci e lunghi

I capelli, per tutte quante le donne, rappresentano una parte abbastanza importante del proprio corpo, dal momento che esprime fascino e seduzione. Inoltre devono essere costantemente curati, in modo tale da risultare sempre in ordine e con un bell'aspetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.