14

Come applicare la matita sulle labbra

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Le labbra rappresentano la parte del viso di una donna che si nota prima di tutte le altre. Questa parte del corpo è tradizionalmente valorizzata dal classico rossetto che, con il passare del tempo, è stato accompagnato anche dalla matita. Quest'ultima viene applicata sul contorno delle labbra, sia superiori che inferiori, per donarle un maggiore risalto. Insieme al mascara, la matita per le labbra è un prodotto che, quando applicato in modo non corretto rende più evidente la presenza del trucco sul viso. La matita per le labbra ha avuto una cattiva reputazione nel corso degli anni '90, allorquando le donne iniziarono ad indossare vestiti e trucchi dai toni molto scuri e pallidi. Oggi, invece, è molto utilizzata dalle donne di qualsiasi età. Vediamo allora come applicare la matita sulle labbra.

24

Se hai le nozioni giuste, l'utilizzo corretto della matita ti consente di modificare la tua bocca per renderla più carnosa o più sottile, e perfino di mascherare eventuali difetti e asimmetrie. In commercio si trovano matite di tutte le nuance e morbidezza. Scegliere quella più adatta è facile e divertente, ma di qualunque colore tu l'abbia scelta, ricorda che deve avere la punta ben appuntita per garantire una linea precisa e definita. Per temperarla puoi usare un temperino apposito che troverai nelle profumerie o nei negozi di cosmetici.

34

Iniziamo con il dire che diversamente da come la maggior parte delle ragazze pensano, la matita va messa prima del rossetto, a, sia che esso sia opaco che lucido. In questo modo si definisce il contorno labbra e si delinea il limite entro cui si vuole stare, evitando di sbavare quando si va a mettere il rossetto. Prima di applicarla, potete stendere un primer, ovvero una base in crema che assicura una migliore tenuta del trucco. Ricordate di usare sempre una matita dello stesso colore della vostra bocca, per non ottenere l'effetto clown.

Continua la lettura
44

Il colore si stende a partire dal labbro superiore, iniziando dal centro e proseguendo fino agli angoli della bocca. La riga deve essere abbastanza sottile e continua. Un consiglio utilissimo per chi vuole correggere il proprio contorno labbra: se hai una bocca sottile, la linea deve essere leggermente più in fuori del limite, in questo modo sembreranno più carnose. Se vuoi ridurre il volume invece, preferisci una sfumatura più chiara per cancellare il segno delle tue labbra e ridisegnane un contorno più interno con una più scura. Hai finito il tuo trucco, e adesso sei pronta per uscire!

14

Come scegliere la matita per le labbra

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Per ottenere un look moderno e professionale, dobbiamo imparare ad utilizzare la matita per le labbra. Questa ci aiuta a stabilire il profilo del rossetto, nonché esaltarne il suo colore; la scelta del giusto prodotto e saperlo applicare correttamente, ci garantisce luminosità e seduzione. Vediamo in questa guida come scegliere in base alle nostre caratteristiche somatiche.

24

La colorazione

Le matite per le labbra, ci aiutano a mettere in evidenza la forma, amplificando la pigmentazione, eppure molte donne ancora non ne fanno uso. In commercio, le possiamo trovare sia nella sua forma classica, ma anche allo stato liquido. Quest'ultima offre un tipo di colorazione molto intenso e denso, con una maggiore durata ma è difficile da applicare per le mani meno esperte.

34

La prova

Scegliamo sempre provando sulla nostra pelle il prodotto, senza fidarsi dei nomi o delle marche, rimanendo accostati alle tonalità del rossetto, oppure applicare un colore più neutro, molto simile al colore delle nostre labbra. Possiamo anche selezionare i colori in base alla stagione dell'anno, stando attenti a non esagerare con le sfumature; per fare qualche esempio in autunno vanno per la maggiore i colori prugna o vinaccia o il rosso acceso.
Se sopra un rossetto, mettiamo la matita, meglio utilizzarne una opaca, che ci consente di avere un disegno perfetto, ed'è in grado di dare valore a qualsiasi forma di bocca, dalle più carnose alle più sottili. Se invece l'utilizziamo da sola, scegliere un effetto lucido; evitiamo le matite madreperla, se il nostro contorno ha qualche rughetta o delle piccole imperfezioni; infatti questa soluzione non fa altro che metterle in risalto, quindi sono molto più adatte alle giovani per creare un look chic e innovativo.

Continua la lettura
44

La scelta

Stabiliamo quali fanno più al caso nostro, verificando se necessitiamo di toni caldi o freddi; dalla borsa dei cosmetici prendiamo un ombretto arancio, o color ruggine, che identificano i toni caldi; per i colori freddi scegliamo un rosa o lavanda. Applichiamo su una guancia un cosmetico dal tono caldo e sull'altra quello freddo; vediamo quale ci dà l'aspetto giusto, che maggiormente si accosta al nostro volto. Stabilito il tono base della pelle, la scelta della matita, è un gioco da ragazzi, infatti basta restare all'interno della categoria del colore selezionato, iniziando a fare delle prove di trucco. I toni caldi solitamente, hanno nome come il muschio o la sabbia, associati alla terra; quelli freddi si identificano nomi come frutti di bosco, frutta o fiori.

111

10 regole d'oro per usare la matita per le labbra

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Realizzare un make up perfetto non è affatto un'operazione semplice. Occorre innanzitutto avere molta pazienza, cercando allo stesso tempo di prestare attenzione ad ogni singolo dettaglio. Tuttavia, anche per le più inesperte, esistono dei semplici ed utili trucchetti per quanto riguarda l'utilizzo della matita labbra. Ebbene sì, grazie a questo prodotto è possibile donare al proprio trucco un tocco impeccabile e di stile. In commercio sono reperibili tantissime tipologie di matite labbra, adatte per ogni tonalità e sfumatura che si desidera realizzare. Ed ecco che è quindi possibile sbizzarrirsi in tantissime tecniche per ottenere il make up ideale. Non resta quindi che scoprire tutte le potenzialità di questo fantastico prodotto e quali sono i migliori metodi per applicarlo al meglio, onde evitare di imbattersi in eventuali errori. Di seguito vediamo insieme quindi 10 regole d'oro per usare la matita per le labbra.

211

Scegliere un colore simile a quello del rossetto

Applicare la matita per le labbra prevede delle regole ben precise. Innanzitutto è consigliabile fare delle prove con un prodotto che abbia un colore simile a quello del rossetto che si andrà ad utilizzare, in modo tale che non si noti molto la differenza di tonalità. Pertanto è meglio optare per una matita labbra del colore quasi uguale a quello del rossetto.

311

Prediligere le tonalità neutre

In secondo luogo, occorre prestare attenzione ad un fattore decisamente importante, soprattutto per coloro che sono alle prime armi. Durante le prime volte è preferibile, infatti, prediligere delle tonalità naturali e neutre, in modo tale da non imbattersi in eventuali pasticci ed errori. Una volta acquisita la giusta dimestichezza, si potrà passare a colori più scuri.

Continua la lettura
411

Pulire accuratamente le labbra

Un altro aspetto importante da non sottovalutare è quello di assicurarsi che le labbra siano ben pulite prima dell'applicazione del prodotto. Infatti, per applicare la matita labbra in modo corretto è fondamentale che non vi sia la presenza di altri prodotti come ad esempio del balsamo labbra, poiché in questo caso non si otterrebbe lo stesso risultato.

511

Applicare il prodotto sul labbro superiore

Per applicare nel modo giusto la matita labbra è importante partire dal labbro superiore. Non solo, il giusto procedimento prevede che il prodotto venga applicato prima di tutto partendo dalla zona centrale del labbro superiore, effettuando quindi una specie di puntino. Si tratta di un piccolo trucco a cui poter ricorrere per favorire una corretta applicazione e non imbattersi in errori.

611

Stendere il prodotto lungo i lati

Una volta fatto una sorta di puntino sulla parte centrale del labbro superiore, si può passare a stendere il prodotto effettuando numerosi puntini, questa volta lungo i lati delle labbra, precisamente lungo le zone rialzate. In questo modo sarà possibile eseguire un'applicazione in modo omogeneo ed uniforme. Inoltre con questo metodo si evita che il prodotto esca fuori dal contorno labbra.

711

Stendere il prodotto picchiettando con le dita

A questo punto giunge il momento di passare al labbro inferiore. Occorre quindi eseguire lo stesso procedimento, effettuando dei puntini sparsi lungo il labbro inferiore. Con l'aiuto della mano e con un tocco molto leggero, bisognerà unire i puntini stendendo delicatamente il prodotto, prestando sempre la massima attenzione al contorno labbra e agli angoli.

811

Controllare eventuali spazi vuoti

Quando si applica la matita labbra, potrebbe accadere che alcuni piccoli spazi restino vuoti, dando vita quindi ad un brutto effetto. Per questo, è molto importante fare attenzione che non vi siano delle zone vuote. Nel caso si dovessero notare degli spazi, è possibile provvedere applicando in modo lieve altro prodotto lungo i punti interessati.

911

Rimuovere il prodotto fuori dal contorno labbra

Anche per i più esperti, a volte, applicare la matita labbra potrebbe comportare degli errori. Può sempre capitare, infatti, che una piccola quantità di prodotto esca fuori dal contorno labbra, dando vita così ad un vero e proprio pasticcio. In tal caso, onde evitare di peggiorare la situazione, si consiglia di aiutarsi con un dito oppure una spugnetta cosmetica per eliminare le eventuali tracce di matita fuori dal contorno labbra.

1011

Procedere all'applicazione del rossetto

Una volta eseguiti tutti questi procedimenti e soprattutto dopo essersi assicurati che non vi siano tracce di prodotto fuori dal contorno labbra o dagli angoli della bocca, è finalmente possibile procedere all'applicazione del rossetto. Per ottenere un risultato perfetto e allo stesso tempo naturale, è importante che le tonalità della matita labbra e del rossetto siano piuttosto simili.

1111

Sfumare i prodotti con l'utilizzo di un pennello

Infine, è possibile ricorrere ad un piccolo trucco utile soprattutto nel caso in cui il colore della matita labbra e del rossetto siano abbastanza differenti. Basterà utilizzare un pennellino apposito per le labbra e sfumare entrambi i prodotti. In questo modo i due colori si uniranno dando vita ad un'unica tonalità per delle labbra sexy e perfette!

18

5 errori da evitare nell'applicazione della matita per labbra

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Il trucco deve essere curato in ogni suo aspetto. Anche il trucco labbra richiede molta attenzione e abilità. Applicare la matita per labbra di fretta non porta a buoni risultati, bensì antiestetici. La matita per labbra, se applicata in modo corretto, consente di estendere la durata del rossetto. Inoltre di evitare che il rossetto fuoriesca dal contorno naturale delle labbra. Infine applicare la matita per labbra permette di enfatizzare pregi e nascondere difetti. In questa breve guida sono elencati i 5 errori da evitare nell'applicazione della matita per labbra.

28

Occorrente

  • Matita per labbra
  • Rossetto
  • Gloss
38

La difficoltà maggiore è disegnare un contorno labbra simmetrico. Molto spesso capita di disegnare contorni asimmetrici. Questo nella maggioranza dei casi capita perché il viso è asimmetrico di natura. Quindi la parte sinistra e destra delle labbra non sono simmetriche. Dopo molta pratica è possibile creare un contorno labbra perfettamente simmetrico. Inizialmente, è consigliabile seguire il contorno naturale per molte volte. In questo modo la mano memorizza il contorno naturale e sarà più facile, successivamente andarlo a correggere con la matita per labbra. Molti sono i fattori che entrano in gioco: volume, inclinazione del tratto, spessore del tratto, curvatura e così via.

48

Spesso viene data molta attenzione alla parte centrale delle labbra, trascurando gli angoli della bocca. In realtà gli angoli sono la parte più esposta agli sguardi altrui: parlando, mangiando e così via. Spesso la matita per labbra viene sfumata in questo tratto o addirittura non viene applicata. È tanto importante, invece, delineare gli angoli con la matita quanto pigmentarli con il rossetto. In questo caso la simmetria è d'obbligo.

Continua la lettura
58

Vietato il gloss sul contorno labbra. È un errore madornale perché aumenta il rischio di sbavare il rossetto ed uscire fuori dal contorno labbra appena tracciato. Sopprattutto se viene applicato un gloss molto liquido. Se l'effetto desiderato è dare un tocco di brillantezza alle labbra, allora è consigliabile applicare il gloss solamente al centro delle labbra. Questo trucco dona anche un po' di volume, rendendo le labbra carnose. Attenzione a non esagerare con la quantità di gloss applicato.

68

Applicare una matita labbra di tonalità più scura rispetto al rossetto. La differenza di tonalità sarebbe molto visibile, producendo un effetto antiestetico. La scelta della giusta tonalità è particolarmente difficile, soprattutto per i principianti. Meglio optare per tonalità leggermente più chiare rispetto a quella del rossetto scelto. Infine assolutamente da evitare, è disegnare fuori dal contorno naturale delle labbra. Le labbra carnose vanno molto di moda. Per chi ha labbra sottili e vuole ottenere delle labbra carnose è facile incappare in questo errore madornale. È questione di millimetri per passare dal corretto effetto labbra carnose all'antiestetico effetto "canotto". Il confine tra make up correttivo e artificiale è molto sottile. Il make up correttivo deve essere fatto da mani esperte. Per i principianti è meglio seguire il contorno naturale delle labbra e utilizzare dei gloss o rossetti che volumizzano le labbra. In commercio ne esistono molti, anche a prezzi molto economici.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere gloss non troppo liquidi e non esagerare con la quantità.
  • Prima di applicare il rossetto, fare uno scrub alle labbra ed applicare un balsamo per evitare pellicine e screpolature.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.