17

Come applicare il fondotinta liquido

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Il fondotinta liquido è un prodotto di makeup che permette alla pelle del nostro viso di risultare luminosa e priva di imperfezioni. Tuttavia, se non sappiamo usarlo in modo adeguato, rischieremo di appesantire i nostri lineamenti, rendendo così il nostro aspetto ben poco attraente. Vediamo allora come applicare al meglio il fondotinta liquido per avere una pelle del viso perfetta in ogni occasione, con un risultato impeccabile senza l'effetto maschera.

27

Occorrente

  • Fondotinta liquido
  • Spugnetta triangolare
  • Pennello per fondotinta
37

Cosa ci occorre per stendere un fondotinta liquido

Prima di procedere all'applicazione del fondotinta liquido, dobbiamo assicurarci di avere la pelle del viso pulita e priva di tracce di trucco. Dopodiché, stendiamo un velo di crema idratante. È fondamentale idratare la pelle prima di procedere all'applicazione del make-up. La crema idratante rende la stesura del fondotinta più omogenea, protegge la pelle da eventuali macchie che potrebbero essere causate dalle sostanze colorate e, infine, se avete una pelle secca, manterrà più a lungo il trucco. Al contrario, se avete una pelle grassa, la crema deve essere leggera in modo tale che il fondotinta non coli. Applicata prima del trucco, impedisce al fondotinta di essere assorbito troppo dalla pelle chiudendone i pori e provocando punti neri. A questo punto, possiamo scegliere di applicare il prodotto in tre modi diversi: o con le dita, o con la spugnetta oppure con un pennello per fondotinta. Qualunque sia la nostra scelta, ricordiamoci sempre di agitare bene il flacone prima di prelevare il fondotinta, così da renderlo più omogeneo sulla nostra pelle.

47

Come stendere il fondotinta

L'applicazione con le dita è sicuramente il metodo più usato. Per farlo al meglio basta versare un po' di prodotto sul dorso di una mano e scaldarlo bene con le dita. Applichiamone una minima quantità su naso, fronte, guance e mento e stendiamolo con le dita, cercando di allungarlo verso l'esterno del viso. I movimenti devono essere leggeri, per evitare la formazione di strisce. Ricordiamoci di sfumarlo bene verso il collo e ai lati del viso.
Per applicare il fondotinta con la spugnetta invece, possiamo usare questo metodo. Soprattutto quando il fondotinta, pur essendo liquido, si presenta un po' pastoso e difficile da stendere con le dita.
Iniziamo dunque ad inumidire leggermente la spugnetta per ottenere un effetto più naturale. Il mio consiglio è quello di utilizzare le spugnette da fondotinta di forma triangolare, poiché facilitano la stesura del prodotto nei punti più difficili.

Continua la lettura
57

Applicazione con effetto naturale

Con questo metodo non dobbiamo "tirare" il prodotto, ma picchiettarlo delicatamente, sempre prelevandone una minima quantità dal dorso della mano. Ricordiamo sempre di continuare a tamponare fino a completo assorbimento.
Il metodo più professionale è certamente l'applicazione col pennello per fondotinta. Il pennello ideale per stendere il fondotinta è quello grande e piatto con setole naturali. Dopo aver applicato qualche goccia di prodotto sui 4 punti del viso menzionati in precedenza (naso, mento, guance e fronte), procediamo alla stesura con movimenti verticali. Anche in questo caso, bisogna sfumarlo per bene verso il collo e l'attaccatura dei capelli. Infine, utilizziamo la punta del pennello per perfezionare l'applicazione del fondotinta ai lati del naso e delle palpebre. Ricordiamoci di acquistare un fondotinta che abbia lo stesso colore del nostro incarnato, ne' più chiaro ne' più scuro. Il risultato finale sarà quello di un effetto naturale, il viso non risulterà appesantito e visibilmente truccato (se non ad un occhio esperto). La bellezza naturale del viso verrà in questo modo esaltata e non modificata. La pella diverrà setosa e morbida per un look da favola!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo aver steso il fondotinta, possiamo utilizzare una cipria trasparente per fissare il prodotto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
16

Come applicare il fondotinta minerale in forma liquida

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Sei attratta dal mineral make-up ma hai paura di non saperlo stendere bene? Oppure hai la pelle troppo secca e non puoi? I motivi per cui non scegliere un prodotto in polvere possono essere molteplici, inoltre tra le diverse formulazioni, è quella che riscuote meno successo, a causa anche della durevolezza limitata rispetto ai prodotti in crema. Nessun problema, ti spiego in pochi semplici passi come trasformare un fondotinta minerale in forma liquida e successivamente come applicare correttamente il prodotto di questa consistenza, senza essere esperte in questa materia.
.

26

Occorrente

  • Fondotinta Minerale
  • soluzione salina o crema idratante
  • pennello o spugnetta
36

Con questo metodo l'applicazione risulterà subito più pratica e veloce, anche per le meno abili! Puoi scegliere se mescolarlo con soluzione salina o con la tua crema da giorno preferita: se hai la pelle molto secca ti consiglio di adoperare la crema mentre se hai la pelle mista o grassa la salina andrà benissimo. Preleva dal vasetto del tuo fondotinta minerale preferito una piccola quantità di prodotto: puoi modulare la copertura aggiungendo più o meno colore a tuo piacimento ma attenzione a non metterne troppo o diventerà pastoso e di difficile stesura. Se vuoi ottenere un risultato più leggero aumenta la quantità di crema in proporzione alla polvere.

46

Prendi circa la stessa quantità di crema o soluzione salina e mescola bene, dovresti aver ottenuto una morbida texture, pronta per essere usata. Se il risultato finale è una consistenza cremosa, una volta steso avrai, una copertura tra media e totale con un risultato uniforme; se hai utilizzato la tua crema idratante è chiaro che otterrai anche un effetto emolliente, di conseguenza le rughe più sottili risulteranno meno visibili. L'effetto finale sarà più vellutato, perciò è ideale per pelli secche o irregolari. Se invece si presenta liquido, avrai un effetto acqua e sapone, che garantisce una copertura fine e trasparente: ovviamente è sconsigliata per le pelli aride. È una consistenza perfetta per chi ama la semplicità e non vuole sentire l'effetto maschera.

Continua la lettura
56

Picchietta piccole quantità su tutto il viso, fronte, guance, naso e mento, puoi stendere normalmente con le dita o più consigliato con l'uso di una spugnetta un po' bagnata in lattice. I make-up artist, invece, si servono del pennello, con un risultato strepitoso; stendi verso l'esterno su guance, fronte e naso, quindi distribuisci verso la mascella fino all'attaccatura dei capelli, infine uniforma con una spugnetta asciutta e pulita.

17

Come realizzare il fondotinta fluido

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Il fondotinta è un cosmetico che ha la funzione di uniformare l'incarnato. Quindi, deve risultare adatto ad ogni tipo di pelle. Infatti, così si potrà ottenere un risultato perfettamente naturale in qualsiasi tipo di luce: artificiale, naturale o penombra senza effetto maschera. In commercio esistono tantissimi prodotti già pronti e confezionati. Però, spesso, questi sono ricchi di tensioattivi che possono provocare allergie ed irritazioni. Per questo motivo è opportuno realizzare un fondotinta fluido con prodotti naturali. Nella seguente guida vi spiego come realizzare il fondotinta fluido.

27

Occorrente

  • Amido di mais 200 gr.
  • Burro di karité 100 gr.
  • Olio di mandorle 15 gocce
  • Acqua distillata
  • Ciotola
37

Prendere gli ingredienti

Per realizzare un fondotinta fluido dovete prendere degli ingredienti appositi. Questi sono necessari per fare un composto perfetto per la vostra pelle. Il primo è l'amido di mais, che è una sostanza emolliente e regala al colorito un aspetto uniforme. Inoltre, a questa dovete aggiungere l'argilla bianca, utilissima per eliminare le cellule morte. Un altro elemento che dovete utilizzare per il vostro fondotinta è burro di karité. Questo favorisce la microcircolazione riossigenando il viso. Ed, infine, l'olio di mandorle, ricco di vitamina E. Quest'ultimo è un elemento indispensabile, perché renderà il composto morbido.

47

Preparare il fondotinta fluido

La prima cosa che dovete fare è quella di preparare il fondotinta fluido. Quindi, mettete in una ciotola larga l'amido di mais. Dopodiché, versate pian piano dell'acqua distillata. In questo modo otterrete una sostanza liquida. Adesso, potete aggiungere l'argilla bianca. Introducetela un po' alla volta, per evitare grumi. Mescolate con un cucchiaio di legno. A questo punto, prendete un pentolino. All'interno, sciogliete a bagnomaria il burro di karité. Quando risulta pronto, unitelo al composto precedente. A questo, aggiungete alcune gocce di olio di mandorle. Dopo, copritelo con un panno e lasciatelo riposare per circa mezz'ora. Trascorso il tempo, versate il fondotinta fluido dentro un barattolo di vetro sterilizzato.

Continua la lettura
57

Applicare il fondotinta

Il fondotinta fluido che avete realizzato è abbastanza liquido. Per questo, è facile da applicare perché sembra quasi una crema. Infatti, noterete subito la differenza rispetto ad altri fondotinta. Bisogna utilizzarlo versando una piccola quantità sui polpastrelli. Sfregateli gli uni contro gli altri e, alla fine, stendete il composto sul viso. Oppure, si può utilizzare per l'applicazione una spugnetta morbida. Questo fondotinta fluido aderisce in modo uniforme su tutti i tipi di pelle. I suoi componenti si adattano ad ogni tipo di luce. Evidenziano, infatti, lo splendore del viso. Inoltre, riducono i segni di espressione. Così si ottiene una luminosità perfettamente naturale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguite attentamente le dosi
  • Mescolare bene il composto in fase di preparazione
  • Se il risultato sulla pelle non copre abbastanza, applicate ne un secondo strato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
16

5 metodi per applicare il fondotinta

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

L'applicazione del fondotinta può sembrare una cosa scontata e banale, soprattutto per le donne alle prime armi. Tuttavia esistono diversi metodi che, a seconda della tipologia di fondotinta, permettono di dare effetti diversi, più o meno coprenti e sfumati, per rendere il trucco più adatto non solo al tipo di pelle ma anche alle diverse occasioni.
Vediamo ora in dettaglio 5 metodi per applicare il fondotinta liquido o in polvere.

26

Applicare il fondotinta liquido con le dita

Applicare il fondotinta direttamente con le dita è sicuramente il metodo più semplice. Tuttavia va sempre tenuto presente che il fondotinta non è una crema, per cui si devono evitare i movimenti circolari (che nelle creme servono a far penetrare in profondità i principi attivi) e vanno invece preferiti i movimenti che seguono le linee di energia del viso.
Si applica quindi il fondotinta in 5 punti (fronte, naso, mento e guance), poi si parte dal naso e ci si allarga verso l'esterno, in alto verso la fonte e in basso fino al collo. In questo modo non si applicherà una quantità eccessiva di prodotto, lasciando traspirare la pelle (ed evitando che a fine giornata il trucco non sia più omogeneo), e si otterrà un incarnato omogeneo senza stacchi di colore tra una zona e l'altra.

36

Applicare il fondotinta liquido con la spugnetta

Per utilizzare la spugnetta il prodotto non va applicato direttamente sul viso ma occorre metterlo sul dorso della mano, che funzionerà come una tavolozza. Si preleva il fondotinta poco per volta, magari facendo roteare un po' la spugnetta così che non lo raccolga solo in punta, e poi si tampona il viso, insistendo con più forza nei punti in cui si vuole ottenere un effetto più coprente.
Non si deve mai strisciare la spugnetta lungo in viso, altrimenti l'applicazione darà un effetto innaturale, mentre il vantaggio di utilizzare questo metodo è proprio quello di dare un incarnato più naturale, evitando completamente l'effetto maschera.

Continua la lettura
46

Applicare il fondotinta liquido con il pennello

Ancora più efficace è l'applicazione con il pennello largo e con la punta arrotondata. Anche in questo caso occorre mettere un po' di prodotto sul dorso della mano perché funzioni da tavolozza. Si raccoglie un po' di prodotto e poi si applica sul viso seguendo le linee di energia, così come nell'applicazione con le dita: dal naso verso l'esterno, in alto verso la fronte e in basso fino al collo.
Nei punti in cui si desidera avere un maggior effetto coprente si può tamponare leggermente con il pennello, così che venga applicata una maggiore quantità di prodotto.
Il pennello permette di lasciare un incarnato ancora più omogeneo perché il prodotto non "cade" dentro i pori e nelle linee della pelle, ma rimane più liscio rispetto sia alla stesura con le dita sia all'utilizzo della spugnetta.

56

Applicare il fondotinta in polvere con la spugnetta

Se invece preferite utilizzare un fondotinta compatto in polvere potrete direttamente usare la spugnetta in dotazione nella confezione, che permette un'ottima coprenza perché la struttura stessa della spugnetta, molto fitta e compatta, raccoglie una buona quantità di prodotto, ancora maggiore se si inumidisce leggermente.
Il segreto per ottenere un bell'effetto è quello di tamponare il viso con la spugnetta invece di strisciarlo, in modo tale da non creare l'effetto mascherone ma lasciare un incarnato più naturale e con un'applicazione più omogenea.

66

Applicare il fondotinta in polvere con il pennello

È possibile applicare il fondotinta in polvere anche con un pennello kabubi, che cattura le particelle e le rilascia in modo omogeneo sul viso. Rispetto all'uso della spugnetta questo metodo permette di sfumare meglio il fondotinta, ma ha un minore effetto coprente.
Anche in questo caso va evitato assolutamente di strisciare il prodotto, ma deve essere applicato con movimenti circolari, insistendo nei punti in cui si vuole un maggior effetto coprente.
Per evitare un effetto troppo polveroso si può inumidire leggermente il pennello, che così raccoglierà anche più fondotinta donando un effetto un po' più coprente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.