Come affrontare le dermatiti da smog

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Dermatite Atopica può essere esacerbata o addirittura resa manifesta dall'inquinamento atmosferico che ogni giorno siamo costretti a subire, a causa ad esempio del lavoro o della vita in città. Vediamo quindi in alcuni semplici passi come affrontare le dermatiti da smog per riuscire a migliorare l'aspetto della nostra pelle, ma soprattutto la qualità della nostra qualità di vita.
Le spiegazioni che seguiranno ovviamente, non sostituiscono le indicazioni di un bravo dermatologo.

26

Occorrente

  • Creme Emollienti, Detergenti Lenitivi
36

Innanzi tutto è bene tenere presente che i soggetti che sviluppano dermatite da smog, hanno una predisposizione genetica che li porta ad avere una cute più secca del normale, tendenzialmente pruriginosa e talvolta aggredibile anche da infezioni, è quindi necessario curarla in maniera continua e attenta. La prima cosa da fare è sicuramente determinata dal mantenimento della barriera epidermica, per la quale, risulta fondamentale l'utilizzo di creme emollienti. I prodotti disponibili in commercio sono tantissimi, le creme con contenuto di zinco ad esempio sono ottime per un ripristino rapido delle zone irritate.
Per le mani è bene portare sempre con se una crema lenitiva e idratante da utilizzare al bisogno.

46

La pulizia del corpo richiede l'utilizzo di detergenti non aggressivi che aiutino al mantenimento dell'idratazione della cute. Per quanto riguarda le zone direttamente e costantemente esposte all'ambiente, come il volto e le mani, è essenziale effettuare una pulizia con appositi detergenti per l'eliminazione dello smog e delle impurità che aiutino nello stesso tempo al mantenimento dell'idratazione. Fate attenzione a non acquistare prodotti esfolianti o per cute grassa che potrebbero peggiorare il vostro quadro.
Nei momenti di particolare prurito, può essere di particolare sollievo un bagno con una soluzione di ipoclorito di sodio, che ha anche funzione antisettica.

Continua la lettura
56

Nei momenti di peggiore esacerbazione è possibile utilizzare, sotto la guida del medico, cortisonici topici per brevi periodi, che aiutano alla risoluzione del quadro acuto. Gli antistaminici possono essere somministrati per ridurre il prurito che spesso è un sintomo fastidioso e causa anche di lesioni cutanee.
Vi sono poi anche altre terapie disponibili al giorno d'oggi per quadri gravi, come ad esempio la fototerapia a UVA o ad UVB a banda stretta. Nei periodi estivi può essere utile al miglioramento del quadro fare periodi al mare, è stato visto infatti che l'acqua salata e il sole alleviano i sintomi. Va comunque sempre usata una protezione solare alta.
Potrebbe inoltre essere utile la realizzazione di Skin Test Allergologici, che indicano le sostanze da evitare per rendere più lievi i sintomi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate sempre molta attenzione alla cura della vostra pelle e intervenite anche al minimo sintomo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come attenuare la dermatite dovuta al sole

Quando ci esponiamo al sole bisognerebbe sempre prestare le dovute attenzioni, poiché sono tanti i problemi che potrebbe causare alla nostra pelle. Uno dei disturbi più fastidiosi è proprio la dermatite dovuta all'eccessiva esposizione solare, senza...
Cura del Corpo

10 errori nella cura della pelle

Sempre più persone si prendono cura della propria pelle ma a volte fanno degli errori che potrebbero benissimo essere evitati. Questo succede per delle false credenze o anche perché si utilizzano consigli dati ad altre persone che per noi non vanno...
Capelli

Le alternative allo shampoo

La maggior parte delle persone combatte tutta la vita con degli shampoo che non si rivelano mai adatti alla struttura del proprio tipo di capello o alla cute. A volte si usa uno shampoo per un po' di tempo e appena viene cambiato sembra che le cose vadano...
Capelli

Come proteggere i capelli dallo smog

Lo smog cittadino è uno dei principali nemici dei nostri capelli perché le sostanze inquinanti presenti nei fumi di scarico dei motori e provenienti dalle scorie del riscaldamento domestico e delle industrie, portano ad una eccessiva produzione di radicali...
Cura del Corpo

Come difendere la pelle del viso dallo smog

Per mantenere una pelle luminosa e per prevenire l’invecchiamento precoce del viso, è indispensabile condurre uno stile di vita sano. Ad esempio, l'alimentazione ricca di vitamine, delle ore di sonno adeguate e l'assunzione di acqua in buona dose,...
Capelli

10 segreti per dei capelli in salute

Per avere capelli belli e sani occorre dedicare ad essi le giuste attenzioni. Per avere chiome lucide e sane basterebbe in realtà limitare i fattori di stress, mantenere un'alimentazione equilibrata ed usare qualche piccolo accorgimento per attenuare...
Prodotti di Bellezza

Come eliminare le irritazioni post depilazione

Durante l'estate necessariamente il nostro corpo ha bisogno di particolari cure per apparire al meglio. Uno dei problemi, se così si può definire, è la depilazione. Con l'arrivo della stagione calda scopriamo gambe e braccia e le rendiamo protagoniste,...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un impacco per capelli nutriente

Anche se ormai in commercio si trovano tutti i prodotti necessari a rendere i capelli belli, lucenti e idratati, anche i vecchi metodi casalinghi non sono certo da sottovalutare. La cura dei capelli è una cosa semplice, che non richiede necessariamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.