Come abbronzarsi in fretta e bene con la birra

Difficoltà: facile
Come abbronzarsi in fretta e bene con la birra
upload.wikimedia.org
16

Introduzione

Quando arriva l'estate, essa porta con sé anche il desiderio di abbronzarsi, di ricoprirsi di quella meravigliosa tintarella dorata! Vi proporrò un piccolo aiuto casalingo per dare in fretta alla vostra pelle quel tono che solitamente si ricerca con ore e ore di esposizione o prodotti autoabbronzanti. La birra, un rimedio casalingo funziona molto meglio di un prodotto artificiale, danneggiando sicuramente meno la vostra cute.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Birra
  • Crema protettiva
36

È noto che mangiando carote e melone ci si abbronza più in fretta e rimane per molto tempo. Questo è dovuto ad una sostanza contenuta nelle frutta di colore arancione, denominata beta-carotene, che depositandosi a livello epidermico predispone a pelle all'abbronzatura. Ma la natura ci viene in aiuto anche con un altro prezioso elemento: il luppolo. L'azione di questa sostanza è proprio quella di attivare la produzione di melanina a livello dermico, da parte dei melonociti. E dove è contenuto il luppolo se non in una tra le bevande più amate al mondo? La birra appunto, indifferentemente bionda, rossa o nera.

46

Visto che non si deve degustare, non è importante il tipo o la marca che scegliete. Innanzitutto, indossato il bikini, bisogna applicare sulla pelle la crema protettiva. Questo è importantissimo perché va sempre tenuto presente il pericolo di un'esposizione non sicura ai raggi UVA. Dopo la protezione, scelta basandosi sul tipo di pelle (proporzionale alla bianchezza di base), potete procedere col spalmare la birra sul corpo, ma sempre facendo attenzione a non esagerare: le scottatture estive non sono piacevoli, provocando prurito fino al dolore.

56

Dopo l'esposizione vedrete quasi immediatamente gli effetti: la pelle tende a prendere un bel colore sin da subito. A questo punto, dopo una bella doccia rinfrescante che levi tutti i residui, è consigliabile applicare anche una crema dopo-sole con una buona azione idratante. Infatti il principio medico-patologico della scottatura è una eccessiva disidratazione della cute, correlata all'incapacità dei melanociti di produrre in un tempo ristretto una quantità sufficiente di melanina (sostanza isolante e proteggente). Va però ricordato che un altro enorme vantaggio del luppolo è quello di tonificare la pelle oltre che abbronzarla, quindi due ottime azioni svolte in contemporanea. Per questo non si può che assumerlo come valido alleato per un'estate all'insegna di sole e tintarella!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare l'esposizione prolungata al sole, sopratutto nelle ore più calde del

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide