Come abbinare le scarpe D'orsay

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Si tratta di scarpe in cui la tomaia (la parte alta della scarpa) è tagliata ai lati in modo da lasciare scoperti i fianchi dei piedi. Non è chiara l'origine del nome "D'orsay", ma è largamente diffusa l'idea che derivi da un nobile francese, pittore e scultore del 19° secolo. A quel tempo, uomini e donne indossavano scarpe con tacco basso che spesso non calzavano alla perfezione. L'artista D'orsay ebbe quindi l'idea di tagliare ai lati le scarpe e il suo stile fu copiato da altre persone: cosi nacquero le famose calzature D'orsay. Oggi, sono scarpe prevalentemente femminili che possono avere il tacco oppure essere completamente flat. È giunto ora il momento di vedere come abbinare le scarpe D'orsay.

24

Abbinare le scarpe D'orsay con il tacco

Sono considerate molto sexy, soprattutto quelle che lasciano visibile il "toe cleavage", ovvero la riga tra il primo e il secondo dito del piede. Possono avere un tacco molto alto o solo di qualche centimetro, ma tutte comunicano sensualità e femminilità. Spesso, sono scelte dalle spose per il giorno del matrimonio perché sono considerate eleganti e chic. Per gli outfit più quotidiani, invece, è meglio abbinarle con gonne rispetto ai pantaloni. Sono perfette con gonne sexy (come le longuette molto strette) abbinate alla classica camicia bianca. Possono essere indossate anche con i classici tailleur da ufficio (giacca e gonna), per sdrammatizzare un look un po' austero. È bene notare che non sono scarpe da tutti i giorni, meglio tenerle nell'armadio per qualche occasione... In cui vogliamo essere sexy e femminili.

34

Abbinare le scarpe D'orsay basse

Concentriamoci ora sulle D'orsay basse. Possiamo indossarle tutti i giorni: non sono sneakers (ma sono comode quanto le scarpe da ginnastica), sono aperte (vanno bene anche quando fa molto caldo) e sono carine anche per l'ufficio. Sono perfette sia con la gonna, sia con i pantaloni. Sono preferibili con le gonne corte, sopra il ginocchio, sia dritte, sia a pieghe; meglio evitare invece le gonne lunghe fino ai piedi e le longuette. Invece, meglio scegliere i pantaloni a sigaretta, stretti in basso, rispetto a quelli a zampa d'elefante, in modo da evidenziare la caviglia. Le D'orsay basse si abbinano quindi con molti outfit e permettono di avere un aspetto chic e sofisticato senza rinunciare alla comodità.

Continua la lettura
44

Valutare il proprio fisico

Infine, qualche consiglio per tutte le proprietarie di scarpe D'orsay, siano queste ultime flat o con tacco 12. Purtroppo ora, dobbiamo essere dure e inflessibili. Le scarpe D'orsay non possono essere indossate da tutte. Si tratta di calzature non semplici da indossare. Le tue caviglie sono simili a quelle di Dumbo, piuttosto che a quelle di Bip Bip? Le D'orsay non fanno per te. Il tuo piede sembra una frittellina (soprattutto dopo le 7 di sera)? Oppure è più simile alla foce di un fiume pieno di anse? In entrambi i casi, le D'orsay non fanno per te. Quindi, prima di pensare ad un outfit adatto alle tue scarpe, pensiamo se siano adatti ai tuoi dolci piedini...

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Tacchi bassi: 5 motivi per cui sceglierli

Il tacco, si sa, è simbolo di femminilità ed eleganza. Spesso però noi donne rinunciamo ad indossare scarpe con tacco perché scomode, trascurando di prendere in considerazione la possibilità di indossare tacchi bassi che impreziosiscono ugualmente...
Moda

5 outfit con la camicia con il fiocco

I capi eleganti da poter indossare nelle occasioni più chic e glamour sono davvero moltissimi. Camicie, giacche, blazer, tailleur, gonne, abiti, sono solo alcuni degli elementi che una donna non può non avere nel proprio armadio. Uno dei capi più di...
Moda

5 errori da evitare quando si indossano le decolletè

Le decolletè sono ormai considerate il simbolo della femminilità per eccellenza, tanto da diventare un vero e proprio strumento di seduzione. I modelli più amati sono quelli con il tacco molto alto e sottile, ma esistono versioni per tutti i gusti...
Moda

5 outfit per essere sexy

Essere sexy. Un mistero per molte donne. Pur sforzandosi, spesso infatti non si riesce a raggiungere l'obiettivo desiderato. A volte il risultato finale può risultare troppo scontato o troppo semplice. Nel peggiore dei casi invece, il tutto può risultare...
Moda

Come indossare una gonna longuette

Dalla sua comparsa nei negozi di tutto il mondo ad oggi, la gonna è sempre stata sinonimo di eleganza, femminilità e seduzione, l'importante è che sia indossata con stile e si adatti al corpo. Un modello di gonna che sta diventando sempre più popolare...
Moda

Scarpe: come abbinare le francesine

Quando si parla di scarpe, le donne hanno un'ampia scelta tra tutti i modelli presenti sul mercato e in genere la prima idea di scarpa femminile che viene in mente è sicuramente quella della decolletè. Tuttavia se si vuole provare un'alternativa che...
Moda

Come indossare la felpa

Chi ha detto che la felpa è un capo d'abbigliamento da usare esclusivamente per fare sport? Al contrario, questo comodissimo e pratico indumento si è trasformato in un articolo indispensabile per tutti coloro che amano stare al passo con la moda. Nella...
Moda

Come indossare la gonna a tubino d'estate

La passerelle ci propongo un'estate molto sexy, fatta di short da pin up, pizzi e top molto corti ed elaborati. Ha fatto la sua comparsa anche a versione sexy e giovanile di un capo classico ed estremamente femminile: la gonna a tubino, un modello fasciante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.