Come abbinare il color ciclamino

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Avete voglia di vestirvi indossando un colore particolare, suggestivo e molto femminile come il ciclamino ovvero un rosa molto scuro quasi tendente al viola e che, per capirci meglio, prende proprio il nome dall'omonimo fiore. Vi frena però il non sapere come abbinare un eventuale capo in questa tonalità. Non dovete preoccuparvi ma anzi seguire alcuni nostri utili consigli e suggerimenti che vi aiuteranno ad orientarvi correttamente nella scelta del vestiario maggiormente appropriato alle vostre esigenze di eleganza.

24

Tenete sempre a mente un discorso concernente il concetto di quantità: anche se le più varie e differenti colorazioni si accostassero perfettamente tra loro, una variopinta accozzaglia starebbe certamente malissimo indosso a chiunque, a meno che si tratti di un clown del circo o di un vestito per carnevale. Meglio sempre un numero di due tinte ma mai più di tre, più che sufficienti per un risultato vivace.

34

Altri toni perfetti per soddisfare questa tipologia di accostamento sono quelli del blu-azzurro e del verde. Vestiti color prato, gonne turchesi, magliette di entrambe le gradazioni, non potranno che essere ottimali quando scelte insieme alla splendida tonalità della nostra tinta protagonista richiamante quella dei meravigliosi e profumati fiori che portano il suo stesso nome.

Continua la lettura
44

Certamente non si rivela difficilissimo comprendere quando due tonalità, come si suol dire, "fanno a pugni”, cioè non stanno bene insieme, anche se molte persone commettono questo errore, causato prettamente da un cattivo gusto personale. Diciamo che il primo abbinamento che vogliamo suggerirvi è con un classico ovvero con un indumento di colore nero. Con il ciclamino è assolutamente perfetto poiché lo fa risaltare brillantemente. Un'idea dunque può essere mettere una maglia della tonalità oggetto del nostro discorso insieme a un pantalone scuro preferibilmente a sigaretta e con scarpe sulla stessa linea. Altra mossa corretta è accostarlo con colorazioni richiamanti ogni gradazione del viola: questo perché le tinte fanno all'incirca parte della stessa scala cromatica per cui non possono che sposarsi alla perfezione insieme. Questa volta potrà essere davvero azzeccato indossare una fresca salopette simil-tuta in lino ciclamino con un golfino viola. Il suggerimento però, è quello di non affiancare mai lo stesso colore in toni differenti, ma utilizzare una doppia sfumatura tonale. Vi ricordiamo qui di evitare assolutamente e categoricamente il rosso lacca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Fard a palline: i vantaggi

Eravamo abituate al fard: una polvere compatta che dosata sapientemente col pennello scolpiva lo zigomo e dava alle guance un tocco rosato e fresco. Oggi però il gioco del make-up viso si è complicato, e siamo costrette ormai tutte a padroneggiare le...
Accessori

Come realizzare un braccialetto in argento con moschettone

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri appassionati di accessori ed anche del metodo del fai da te, a capire come poter realizzare un braccialetto in argento, con un bellissimo e robusto moschettone. Ed ecco che...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere una lozione schiarente per capelli

All'interno della presente guida, ci occuperemo di capelli. Per meglio precisare, come avrete già compreso tramite la lettura stessa del titolo di questa guida, ora vi indicheremo qualche consiglio che vi permetta di comprendere Come scegliere una lozione...
Capelli

Capelli con meches: errori di lavaggio da non commettere

Quante volte il vostro parrucchiere vi ha ripetuto che i capelli trattati, ovvero con frequenti colorazioni e meches, hanno bisogno di un'attenzione particolare, con prodotti che li idratino in profondità? Il vostro parrucchiere ha perfettamente ragione...
Capelli

Come preparare lo shampoo all'hennè per capelli rosso-castani

La Lawsonia inermis, nota col nome di hennè, è un arbusto spinoso della famiglia delle Lythraceae. Dalle sue foglie essiccate si ricavano colorazioni per pelle e capelli. Per evitare di danneggiare la nostra chioma con le solite colorazioni si può...
Capelli

Le migliori tinte per capelli senza ammoniaca

Uno dei vezzi più apprezzati della maggior parte delle donne è quello di cambiare il colore dei propri capelli. In questo modo si ha la possibilità di vedere la propria immagine riflessa nello specchio sempre rinnovata, allontanando i segni del tempo...
Capelli

5 buoni motivi per evitare l'ammoniaca nella tinta per capelli

Quando iniziano ad apparire i primi capelli bianchi, non si può fare a meno di ricorrere alle tinture per coprirli, preservando il proprio aspetto giovane. Oltre che per l'invecchiamento, si può decidere di tingersi i capelli anche quando l'età non...
Capelli

Come fare la tinta all'hennè per capelli

L'henné si presenta come una polvere verde che odora di erba appena tagliata. Ha proprietà anti-fungine, antimicrobiche ed antibatteriche. L'henné viene utilizzata per la colorazione dei capelli non soltanto per una questione estetica, ma anche perché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.